1955 mandato nel caso Emmett Till trovato, la famiglia chiede l’arresto

FILE - Un ritratto non datato di Emmett Louis Till, un ragazzo nero di Chicago di 14 anni, il cui corpo appesantito è stato trovato nel fiume Tallahatchie vicino alla comunità Delta di Money, Mississippi, 31 agosto 1955. Residenti locali Roy Bryant, 24 anni, e JW Milam, 35 anni, è stato accusato di rapimento, tortura e omicidio di Till con l'accusa di aver fischiato la moglie di Bryant.  Una squadra che ha cercato nel seminterrato di un tribunale del Mississippi per prove sul linciaggio dell'adolescente nero Emmett Till ha trovato il mandato non servito nel giugno 2022 con l'accusa di una donna bianca per il suo rapimento nel 1955, e i parenti della vittima vogliono che le autorità la arrestino finalmente a quasi 70 anni anni dopo.  (Foto AP, File)
FILE - Un ritratto non datato di Emmett Louis Till, un ragazzo nero di Chicago di 14 anni, il cui corpo appesantito è stato trovato nel fiume Tallahatchie vicino alla comunità Delta di Money, Mississippi, 31 agosto 1955. Residenti locali Roy Bryant, 24 anni, e JW Milam, 35 anni, è stato accusato di rapimento, tortura e omicidio di Till con l'accusa di aver fischiato la moglie di Bryant.  Una squadra che ha cercato nel seminterrato di un tribunale del Mississippi per prove sul linciaggio dell'adolescente nero Emmett Till ha trovato il mandato non servito nel giugno 2022 con l'accusa di una donna bianca per il suo rapimento nel 1955, e i parenti della vittima vogliono che le autorità la arrestino finalmente a quasi 70 anni anni dopo.  (Foto AP, File)
FILE - Un ritratto non datato di Emmett Louis Till, un ragazzo nero di Chicago di 14 anni, il cui corpo appesantito è stato trovato nel fiume Tallahatchie vicino alla comunità Delta di Money, Mississippi, 31 agosto 1955. Residenti locali Roy Bryant, 24 anni, e JW Milam, 35 anni, è stato accusato di rapimento, tortura e omicidio di Till con l'accusa di aver fischiato la moglie di Bryant.  Una squadra che ha cercato nel seminterrato di un tribunale del Mississippi per prove sul linciaggio dell'adolescente nero Emmett Till ha trovato il mandato non servito nel giugno 2022 con l'accusa di una donna bianca per il suo rapimento nel 1955, e i parenti della vittima vogliono che le autorità la arrestino finalmente a quasi 70 anni anni dopo.  (Foto AP, File)

1 di 3

FILE – Un ritratto non datato di Emmett Louis Till, un ragazzo nero di Chicago di 14 anni, il cui corpo appesantito è stato trovato nel fiume Tallahatchie vicino alla comunità Delta di Money, Mississippi, 31 agosto 1955. Residenti locali Roy Bryant, 24 anni, e JW Milam, 35 anni, è stato accusato di rapimento, tortura e omicidio di Till con l’accusa di aver fischiato la moglie di Bryant. Una squadra che ha cercato nel seminterrato di un tribunale del Mississippi per prove sul linciaggio dell’adolescente nero Emmett Till ha trovato il mandato non servito nel giugno 2022 con l’accusa di una donna bianca per il suo rapimento nel 1955, e i parenti della vittima vogliono che le autorità la arrestino finalmente a quasi 70 anni anni dopo. (Foto AP, File)

1 di 3

FILE – Un ritratto non datato di Emmett Louis Till, un ragazzo nero di Chicago di 14 anni, il cui corpo appesantito è stato trovato nel fiume Tallahatchie vicino alla comunità Delta di Money, Mississippi, 31 agosto 1955. Residenti locali Roy Bryant, 24 anni, e JW Milam, 35 anni, è stato accusato di rapimento, tortura e omicidio di Till con l’accusa di aver fischiato la moglie di Bryant. Una squadra che ha cercato nel seminterrato di un tribunale del Mississippi per prove sul linciaggio dell’adolescente nero Emmett Till ha trovato il mandato non servito nel giugno 2022 con l’accusa di una donna bianca per il suo rapimento nel 1955, e i parenti della vittima vogliono che le autorità la arrestino finalmente a quasi 70 anni anni dopo. (Foto AP, File)

JACKSON, signorina. (AP) – Una squadra alla ricerca di uno scantinato del tribunale del Mississippi per le prove sul linciaggio dell’adolescente nero Emmett Till ha trovato il mandato non servito accusando una donna bianca nel suo rapimento nel 1955, e i parenti della vittima vogliono che le autorità la arrestino finalmente quasi 70 anni dopo.

READ  Aggiornamenti in tempo reale: gli scioperi dell'Ucraina nel Mar Nero puntano a una nuova potenza di fuoco

Un mandato di arresto di Carolyn Bryant Donham – identificata come “Mrs. Roy Bryant “sul documento – è stato scoperto la scorsa settimana dai ricercatori all’interno di una cartella di file che era stata riposta in una scatola, il impiegato del circuito della contea di Leflore Elmus Stockstill ha detto all’Associated Press mercoledì.

I documenti sono conservati all’interno di scatole per decenni, ha detto, ma non c’era nient’altro che indichi dove il mandato, datato 18 agosto. 29, 1955, avrebbe potuto essere.

“Hanno ristretto il campo tra gli anni ’50 e ’60 e sono stati fortunati”, ha detto Stockstill, che ha certificato il mandato come autentico.

Il gruppo di ricerca includeva membri della Emmett Till Legacy Foundation e due parenti di Till: cugina Deborah Watts, capo della fondazione; e sua figlia, Teri Watts. I parenti vogliono che le autorità utilizzino il mandato per arrestare Donham, che al momento dell’omicidio era sposato con uno dei due bianchi processati e assolti poche settimane dopo che Till è stato rapito dalla casa di un parente, ucciso e gettato in un fiume.

“Servire e accusarla”, ha detto Teri Watts all’AP in un’intervista.

Anche Keith Beauchamp, il cui film documentario “The Untold Story of Emmett Louis Till” ha preceduto una rinnovata indagine del Dipartimento di Giustizia che si è conclusa senza accuse nel 2007, faceva parte della ricerca. Ha detto che ci sono abbastanza nuove prove per perseguire Donham.

Donham iniziò il caso nell’agosto 1955 accusando il quattordicenne Till di aver fatto avances improprie in un negozio di famiglia a Money, nel Mississippi. Un cugino di Till che era lì ha detto che Till ha fischiato alla donna, un atto che è volato in contrasto con i codici sociali razzisti del Mississippi dell’epoca.

Le prove indicano che una donna, forse Donham, ha identificato Till agli uomini che in seguito lo hanno ucciso. Il mandato d’arresto contro Donham è stato pubblicato all’epoca, ma lo sceriffo della contea di Leflore ha detto ai giornalisti che non voleva “disturbare” la donna poiché aveva due bambini piccoli di cui prendersi cura.

READ  Dow scende di 653 punti, S&P torna sotto i 4K per la prima volta dal 2021

Ora che ha 80 anni e che recentemente vive nella Carolina del Nord, Donham non ha commentato pubblicamente le richieste di incriminazione. Ma Teri Watts ha detto che la famiglia Till crede che il mandato che accusa Donham di rapimento rappresenti una nuova prova.

“Questo è ciò di cui lo stato del Mississippi ha bisogno per andare avanti”, ha detto.

Il procuratore distrettuale Dewayne Richardson, il cui ufficio avrebbe perseguito un caso, ha rifiutato di commentare il mandato ma ha citato un rapporto di dicembre sul caso Till dal Dipartimento di Giustizia, che ha affermato che non era possibile alcun procedimento giudiziario.

Contattato mercoledì dall’AP, lo sceriffo della contea di Leflore Ricky Banks ha dichiarato: “Questa è la prima volta che so di un mandato”.

Banks, che aveva 7 anni quando Till è stato ucciso, ha detto che “non è stato detto nulla su un mandato” quando un ex procuratore distrettuale ha indagato sul caso cinque o sei anni fa.

“Vedrò se riesco a ottenere una copia del mandato e a contattare il procuratore distrettuale e ottenere la loro opinione al riguardo”, ha detto Banks. Se il mandato può ancora essere notificato, ha detto Banks, dovrebbe parlare con le forze dell’ordine nello stato in cui risiede Donham.

I mandati di arresto possono “diventare obsoleti” a causa del passare del tempo e delle mutevoli circostanze, e uno del 1955 quasi certamente non passerebbe ad adunata davanti a un tribunale, anche se uno sceriffo avesse accettato di scontarlo, ha affermato Ronald J. Rychlak, professore di diritto presso l’Università del Mississippi.

Ma combinato con qualsiasi nuova provail mandato d’arresto originale “assolutamente” potrebbe essere un importante trampolino di lancio per stabilire una probabile causa per un nuovo procedimento giudiziario, ha affermato.

READ  Fonti - Los Angeles Rams rinchiude QB Matthew Stafford con un'estensione di $ 160 milioni

“Se andassi davanti a un giudice potresti dire: ‘C’era una volta un giudice ha stabilito che c’era una causa probabile e molte più informazioni sono disponibili oggi'”, ha detto Rychlak.

Till, che era di Chicago, stava visitando dei parenti nel Mississippi quando è entrato nel negozio dove Donham, allora 21enne, stava lavorando il 18 agosto. 24, 1955. Un parente di Till che era lì, Wheeler Parker, disse ad AP che Till aveva fischiato alla donna. Donham ha testimoniato in tribunale che anche Till l’ha afferrata e ha fatto un commento osceno.

Due sere dopo, l’allora marito di Donham, Roy Bryant, e il suo fratellastro, JW Milam, si sono presentati armati nella casa rurale della contea di Leflore del prozio di Till, Mose Wright, in cerca della giovinezza. Il corpo brutalizzato di Till, appesantito da un fan, è stato estratto da un fiume giorni dopo in un’altra contea. La decisione di sua madre di aprire la bara in modo che le persone in lutto a Chicago potessero vedere cosa era successo ha contribuito a galvanizzare il movimento edilizio per i diritti civili dell’epoca.

Bryant e Milam sono stati assolti dall’omicidio, ma in seguito hanno ammesso l’omicidio in un’intervista a una rivista. Sebbene entrambi gli uomini siano stati nominati nello stesso mandato che accusava Donham di rapimento, le autorità non hanno portato avanti il ​​caso dopo la loro assoluzione.

Wright ha testimoniato durante il processo per omicidio che una persona con una voce “più leggera” di un uomo ha identificato Till dall’interno di un camioncino e i rapitori lo hanno portato via. Altre prove nei file dell’FBI indicano che quella stessa notte, la Donham aveva detto a suo marito che almeno altri due uomini neri non erano la persona giusta.

___

Reeves ha riferito da Newnan, Georgia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *