Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l’Ucraina

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz parla durante una sessione speciale del Bundestag sulla guerra in Ucraina, il 27 febbraio. (Kay Nietfeld / picture alliance / Getty Images)

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha promesso domenica che “molto presto la leadership russa sentirà quale prezzo elevato dovrà pagare” per l’invasione dell’Ucraina, mentre ha annunciato che raccoglierà fondi militari tedeschi in una sessione speciale con i legislatori.

Il presidente russo Vladimir Putin “non cambierà la sua strada dall’oggi al domani”, ha ammesso Scholz.

“Ieri abbiamo deciso che la Germania consegnerà armi all’Ucraina per difendersi. L’aggressione di Putin ha fatto sì che non possiamo dare altra risposta”, ha aggiunto.

Scholz ha anche rivelato che aumenterà al 2% la percentuale della produzione economica della Germania spesa per la difesa e destinerà 100 miliardi di euro (112 miliardi di dollari) alle sue forze armate, al fine di modernizzare ed equipaggiare meglio l’esercito del paese, una significativa espansione dell’esercito tedesco spesa per la difesa.

Scholz ha anche menzionato il pacchetto di sanzioni contro la Russia, che secondo lui non ha precedenti.

L’attacco russo all’Ucraina è “spregevole – viola il diritto internazionale, non può essere giustificato”, ha detto Scholz.

“Il 24 febbraio 2022 segna uno spartiacque nella storia del nostro continente”, ha aggiunto nella sessione straordinaria del parlamento. “Le immagini orribili che vediamo da Kiev, a Mariupol, mostrano quanto siano senza scrupoli [Russian President Vladimir] Putin lo è. Questo è così ingiusto, il dolore degli ucraini, ci arriva davvero nel cuore”.

Scholz ha menzionato la decisione dell’UE di rimuovere le banche russe dal sistema di pagamenti internazionali SWIFT e ha affermato che “le banche e le società russe saranno tagliate fuori dal finanziamento. Ci concentreremo sugli oligarchi nell’UE. Abbiamo misure punitive contro Putin e le persone intorno a lui”.

READ  Il primo ministro neozelandese Jacinta Ardern ha annullato il suo matrimonio tra le nuove restrizioni di Omicron

“Dobbiamo sostenere l’Ucraina in questa situazione disperata e lo abbiamo fatto nelle ultime settimane e mesi, l’attacco all’Ucraina significa che siamo in un nuovo tempo. Come democratici, come europei, siamo dalla vostra parte, la parte giusta della storia “, ha affermato Scholz.

La Germania blocca la Russia dal suo spazio aereo: La Germania chiuderà anche il suo spazio aereo agli aerei russi dalle 15:00 ora locale (9aET) di domenica, secondo a dichiarazione dal Ministero Federale del Digitale e dei Trasporti.

Il ministero ha aggiunto che i voli di aiuto umanitario sono esenti dal divieto, che inizialmente durerà tre mesi.

Vede la Germania unirsi a una banda crescente di nazioni in Europa chiudendo il suo spazio aereo agli aerei russi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *