Aggiornamenti live: la guerra della Russia in Ucraina

Un’immagine di un drone mostra alcune delle dozzine di veicoli blindati bruciati sulle rive del fiume Siverskyi Donets vicino a Bilohorivka, in Ucraina, il 12 maggio. (Dal comando delle forze aviotrasportate ucraine)

Le immagini satellitari e le testimonianze di prima mano hanno fornito un quadro più completo dei molteplici e disastrosi sforzi delle forze russe per attraversare il Fiume Siverskyi Donets nell’Ucraina orientale la scorsa settimana.

Nuovi video e analisi di droni e immagini satellitari mostrano che i russi potrebbero aver perso fino a 70 veicoli blindati e altre attrezzature nel tentativo di attraversare il fiume all’inizio di questa settimana. Il loro obiettivo era cercare di circondare le difese ucraine nel regione di Luhanskma ha fallito in modo spettacolare.

Nel suo resoconto della battaglia, l’80a brigata d’assalto separata dell’Ucraina ha affermato di aver “distrutto i pontoni e contrastato nove tentativi di attraversamento”.

Ha affermato che “almeno 73 unità di equipaggiamento sono state distrutte, inclusi i carri armati T-72” e una varietà di veicoli da combattimento di fanteria.

Questo conteggio sembra supportato dall’analisi del video dei droni che mostra l’equipaggiamento russo disseminato lungo un binario a nord del fiume, nonché i carri armati semisommersi.

È chiaro che gli ucraini avevano precedentemente capito dove i russi avrebbero probabilmente cercato di deporre i pontoni e avevano osservato l’avvicinarsi delle unità russe. La ricognizione di possibili valichi era iniziata almeno due giorni prima del tentativo russo.

Il Siverskyi Donets scorre veloce e sembra che i russi abbiano avuto bisogno di rimorchiatori motorizzati per cercare di completare il ponte. Il rumore è stato un ulteriore indizio per le unità ucraine che era in corso un tentativo di guadare il fiume.

Nel suo resoconto, l’80a brigata afferma che “nonostante le pesanti perdite, il nemico riuscì comunque a sfondare … prendendo piede nella periferia settentrionale di uno degli insediamenti”. Almeno 30 veicoli e fanteria russi hanno attraversato.

READ  Il procuratore generale di New York può interrogare Trump e 2 bambini, regole del giudice

Altri funzionari ucraini affermano che quelle unità russe che sono riuscite ad attraversare, a nord del villaggio di Bilohorivka, sono rimaste bloccate.

“Gli aspri e pesanti combattimenti sono durati circa due giorni”, ha detto l’80a brigata sulla sua pagina Facebook. “I paracadutisti hanno distrutto un intero gruppo tattico di battaglione (BTG) di invasori!”

L’analisi open source suggerisce che questo è probabilmente vero, con almeno 30 veicoli da combattimento di fanteria contati tra i relitti nel sito del pontone, senza contare ciò che potrebbe essere stato distrutto tra l’equipaggiamento che è passato.

Nella sua analisi dell’episodio, l’Istituto per lo Studio della Guerra disse che “le forze ucraine hanno probabilmente inflitto pesanti perdite alle forze russe che tentavano di attraversare il fiume Siverskyi Donets”.

“Le forze russe hanno probabilmente perso lo slancio necessario per eseguire un attraversamento su larga scala del fiume Siverskyi Donets”, ha aggiunto.

Mick Ryan, un ex maggiore generale delle forze armate australiane che studia il conflitto ucraino, ha twittato: “I russi intendevano chiaramente investire in questo asse e buttare giù un sacco di potenza di combattimento.

“Di conseguenza, questa è probabilmente una battuta d’arresto più grande per i russi di quanto alcuni abbiano ipotizzato”, ha detto Ryan in un post pubblicato sul suo account Twitter verificato.

“Probabilmente ha portato non solo un BTG, ma probabilmente un’intera Brigata a perdere gran parte della sua potenza di combattimento”.

“È importante sottolineare che i russi hanno perso le scarse attrezzature di collegamento degli ingegneri (e probabilmente anche gli ingegneri da combattimento). Queste risorse non sono né economiche né disponibili in grandi quantità. E sono molto richieste durante un’offensiva”.

READ  Neil Young afferma che lo staff di Spotify dovrebbe "andare fuori dal posto prima che ti divori l'anima"

L’incapacità dei russi di avanzare da nord attraverso il fiume ha probabilmente rallentato la sua offensiva a Luhansk, che per ora dipende dalle truppe che si spostano da est e sud attraverso linee del fronte che si sono mosse poco in un mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *