Arch Manning si impegna in Texas: quarterback a cinque stelle, n. 1 potenziale cliente pone fine al reclutamento vorticoso

Arch Manning, il no. Giocatore classificato 1 nella classe 247Sports del 2023, ha fatto grandi ondate giovedì ponendo fine al suo vorticoso reclutamento e annunciando il suo impegno a Texas Sopra Alabama e Georgia. Manning, nipote dei leggendari quarterback Peyton ed Eli Manning e nipote del College Football Hall of Famer Archie Manning, è stata la prospettiva di reclutamento più ricercata dai tempi di Trevor Lawrence e Justin Fields.

“Impegnato con l’Università del Texas. #HookEm”, ha annunciato Arch Manning in un tweet.

Un chiamante di 6 piedi-4 e 215 libbre della Isidore Newman High School di New Orleans, Manning ha lanciato per 6.307 yard, 81 touchdown e si è precipitato per altri 19 punteggi in tre stagioni.

È uno dei soli sette potenziali clienti e tre quarterback ad aver mai ricevuto un punteggio perfetto di 1.0000 nel 247Sports Composite, unendosi a un’altra coppia di chiamanti del Texas in Vince Young e Quinn Ewers.

Manning non solo ha “tutti gli strumenti fisici desiderati nella posizione di quarterback”, secondo l’analista di reclutamento nazionale di 247Sports Cooper Petanga, ma mostra anche “intuito e consapevolezza eccezionali, mostrando la capacità di comandare e navigare nel gioco ad un livello molto alto. “

L’acquisizione di Manning continua una calda tendenza di reclutamento per l’allenatore del Texas Steve Sarkisian, che sta chiaramente rendendo i Longhorn una destinazione per reclute di alto profilo. Sark ha recentemente preso parte a Ewers, l’ex quarterback dell’Ohio State ed ex recluta a cinque stelle, l’ex tight end dell’Alabama Jahleel Billingsley e molte altre star ad Austin, in Texas, mentre cerca di ricostituire un elenco esaurito.

Con Ewers nel campus e il quattro stelle Maalik Murphy, il n. 12 segnalatori nella Classe del 2022, già nella stanza del quarterback, una competizione significativa per il concerto di partenza nel 2023 è all’orizzonte, non importa quanto successo abbia Ewers in questa stagione, la sua prima con i Longhorns.

READ  Gli equipaggi combattono gli incendi del New Mexico mentre alcune evacuazioni si sollevano

Lavorando sotto l’allenatore dell’Alabama Nick Saban nel 2019 e nel 2020, Sarkisian ha visto in prima persona come si presenta l’acquisizione di talenti di prim’ordine e il fatto che quel talento competa con il maggior numero possibile di giocatori di alto livello nella pratica. Impilare i quarterback – e tutti i giocatori di alto profilo – uno sopra l’altro crea una cultura della competizione di cui le squadre di livello mondiale hanno bisogno.

Anche se Manning sta rinunciando alla possibilità di giocare per le affermate potenze della SEC Alabama e Georgia, finirà per giocare in campionato quando il Texas (e l’Oklahoma) completeranno la transizione dai Big 12 in vista della stagione 2025, quando Manning entrerà nella sua terza anno.

La famiglia Manning ha interpretato il reclutamento di Arch vicino al giubbotto, scegliendo attentamente le parole in pubblico mentre insisteva sul fatto che la decisione apparteneva solo ad Arch. Alla fine, Arch sembrava aver scelto il Texas rispetto alla Georgia dopo che l’Alabama aveva consolidato un piano di emergenza con l’impegno di Eli Holstein, un altro quarterback blue-chip del 2023, il mese scorso.

Tuttavia, Manning ha effettuato visite ufficiali a tutte e tre le scuole a giugno con la sua tappa in Texas lo scorso fine settimana. Nel chiudere forte con Manning, i Longhorns hanno anche raccolto un impegno domenica dal suo compagno di squadra del liceo, il tight end a tre stelle Will Randle.

Come direttore di 247Sports per il reclutamento di Steve Wiltfong sottolineato al quartier generale della CBS Sports dopo la visita di Manning in Texas, i Longhorns non hanno reclutato un altro quarterback nella classe del 2023. “Steve Sarkisian e la compagnia sono stati tutti d’accordo su Arch Manning sin dall’inizio”, ha detto Wiltfong.

READ  500 Miglia di Indianapolis 2022: aggiornamenti in tempo reale, highlights, risultati per la 106a edizione della Indy 500

Quell’impegno nei confronti di Manning è stato ampiamente ripagato con la promessa di Manning a un programma che sta cercando un ritorno al suo antico splendore. I Longhorns hanno raggiunto 10 vittorie solo una volta nelle ultime 12 stagioni dall’apice del mandato di Mack Brown nel primo decennio degli anni 2000.

Ma con strutture di prim’ordine, fervente supporto e una solida storia, il Texas ha tutte le risorse necessarie per competere per i titoli nazionali. Ora, hanno anche un quarterback potenzialmente generazionale nell’ovile che può portare il programma un passo più vicino all’essere veramente “tornato” nel modo in cui tanti fan del Texas bramano di vivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *