Browns RB Kareem Hunt esegue “Hold-in parziale”

agosto 7: Sembra che Hunt abbia creato un formale richiesta commerciale, per Cabot. Come previsto, i Brown sostengono di non avere alcuna intenzione di onorare tale richiesta.

agosto 6: Ci sono state domande sul running back Kareem HuntIl futuro dei Browns sarà l’anno di contratto che risale ai primi mesi di offseason. Inizialmente non sembrava che ci fosse alcun dramma poiché entrambe le parti stavano adottando un approccio un po’ apatico alle negoziazioni che sembravano inevitabili, ma ora, con la stagione regolare che gli respirava sul collo, Hunt sembra agire in modo più audace. Caccia saltato le esercitazioni di squadra per il secondo allenamento consecutivo oggi, secondo Josina Anderson di CBS Sports, dicendo ai Browns che ha intenzione di partecipare solo a esercitazioni individuali.

Rapporti a maggio descritto la situazione contrattuale come in aria, postulando che, se le due parti non riuscissero ad affrontare i negoziati prima del campo, probabilmente diminuirebbero le probabilità che Hunt rimanga a Cleveland quest’anno. Solo una settimana dopo, ulteriori rapporti lo hanno affermatononostante la mancanza di certezza riguardo al suo futuro, Hunt era “ancora molto nei piani dei Browns per questa stagione”, affermando che la squadra non aveva in programma di trattare o rilasciare Hunt a causa della mancanza di sostanziali negoziazioni di estensione.

Ci sono volute un altro paio di settimane prima che Hunt finalmente esprimesse la sua opinione voleva firmare di nuovo con i Browns, desiderando una proroga ma scegliendo di fare le cose “giorno per giorno” a metà giugno. Dopo aver raggiunto la piena salute subito dopo, Hunt ha fatto ulteriori commenti sulla sua situazione contrattuale.

READ  Neil Young minaccia di togliere le canzoni da Spotify per Joe Rogan: rapporto

“Spero di essere pagato” disse Hunt. “Quindi sai, qualunque cosa decidano, sanno che uscirò e darò il massimo e farò tutto il possibile per aiutare la squadra a vincere”.

Apparentemente ciò si applica solo alla stagione regolare, considerando i nuovi piani di preseason di Hunt. Le due recenti “trattenute parziali” sono state “la prima volta dal campo di addestramento che Hunt non ha partecipato” alle esercitazioni di squadra. Cleveland è in grado, e probabilmente lo farà, di multarlo per la sua mancanza di partecipazione.

Secondo quanto riferito, l’agente di Hunt era presso la struttura dei Browns all’inizio di questa settimana, presumibilmente per lavorare su un potenziale nuovo accordo per il 27enne. Secondo Anderson, i membri del team hanno affermato che “vuole essere pagato o scambiato”. La convinzione è che preferirebbe davvero rimanere a Cleveland, vuole solo essere pagato quello che vale.

I Browns stavano bene giocando lentamente un nuovo accordo per Hunt dopo aver saltato nove partite l’anno scorso tra infortuni e COVID-19. A causa del tempo perso e del modo in cui è impostato il secondo anno del suo contratto, aveva senso che Cleveland sarebbe stato d’accordo permettendo a Hunt di terminare il suo anno di contratto e di rivisitare un nuovo contratto dopo la stagione. Sembravano prendere il comando da Hunt, ma ora, con la nuova decisione di Hunt di essere più esplicito sui suoi desideri, si trovano nella scomoda posizione di dover affrontare le negoziazioni nelle settimane che precedono la stagione regolare.

Come nativo di Willoughby, OH, Hunt lo ha reso noto di recente Vorrebbe finire la sua carriera a Cleveland, secondo Mary Kay Cabot di cleveland.com. Sfortunatamente per Hunt, non ha molta influenza. Una pletora di running back che possono contribuire e un contratto che non penalizza molto la squadra per l’attesa impilano il mazzo contro Hunt.

READ  Feist lascia il tour degli Arcade Fire dopo le accuse di cattiva condotta sessuale contro il frontman | Festino

Hunt dovrebbe essere il numero 2 dei Browns che corre dietro alla stella che corre indietro Nick Chubb. D’Ernest Johnson e Demetrico Felton entrambi hanno avuto l’opportunità di mostrare le loro cose in assenza di Hunt l’anno scorso e la scelta del quinto round da rookie Girolamo Ford ha mostrato un serio potenziale entrando in campionato. La combinazione del contributo dei running back ha il potenziale per rendere Hunt ridondante, soprattutto se decide di continuare a resistere.

Hunt ha certamente il talento per essere un running back in questo campionato, come mostrato durante il suo anno da rookie a Kansas City, e probabilmente vuole essere pagato in quel modo. Sfortunatamente, la situazione è contro di lui, quindi ha preso misure drastiche per cercare di raggiungere i suoi mezzi. Con la prima partita di preseason per Cleveland a sei giorni di distanza e la stagione regolare che inizierà tra poco più di un mese, il tempo stringe per le due parti per fare i conti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *