Dow Jones Futures: Apple guida l’ondata di guadagni, l’aumento dei tassi della Fed incombe; Cosa fare adesso

I futures Dow Jones sono stati poco cambiati domenica notte, insieme ai futures S&P 500 e ai futures Nasdaq. Il rally del mercato azionario ha registrato forti guadagni la scorsa settimana, superando alcune resistenze chiave. I tecnici si sono ritirati venerdì Affrettato (AFFRETTATO) e altri scarsi guadagni.




X



Mela (AAPL), Microsoft (MSFT), genitore di Google Alfabeto (GOOGLE), Amazon.com (AMZN) e il genitore di Facebook Meta piattaforme (META) titola una settimana enorme per i guadagni.

Le azioni META e Google hanno venduto duro venerdì sui risultati di Snap e mancanza di indicazioni. Le azioni Microsoft sono tornate alla linea dei 50 giorni. Amazon ha semplicemente ridotto i grandi guadagni settimanali. Ma il titolo Apple è uno dei cinque anche vicino alla sua linea di 200 giorni e non ha un punto di acquisto evidente in vista.

Nel frattempo, la Federal Reserve si incontra, con un altro grande aumento del tasso di 75 punti base probabilmente in arrivo mercoledì. La guida per le mosse future sarà fondamentale. Gli investitori hanno iniziato a ridimensionare l’aumento dei tassi di settembre, con un inasprimento limitato in seguito. Questo è in gran parte dovuto al rapido rallentamento dell’economia, forse addirittura alla caduta in recessione. Una recessione, insieme a un’inflazione ancora alta, non è un ottimo mix per i profitti aziendali.


La recessione della Fed potrebbe già essere qui; Cosa significa per S&P 500


Sebbene la recente azione sui principali indici sia stata promettente, gli investitori dovrebbero comunque essere cauti poiché aggiungono esposizione.

Non molti titoli leader hanno lanciato segnali di acquisto lampeggianti. Nel frattempo, diversi titoli promettenti hanno subito vendite improvvise, tra cui Albero del dollaro (DLTR), Lanteo (LNTH), Agilon Salute (AGL) e Li Auto (LI), costringendo gli investitori a prendere decisioni difficili.

Il titolo LNTH è attivo Classifica IBD, mentre Agilon è uscito venerdì. Le azioni Li Auto e Agilon sono in vendita IBD 50. Le azioni MSFT e Google sono attive Leader a lungo termine IBD.

Il video incorporato nell’articolo ha esaminato l’importante azione di mercato, mentre analizzava Sanità cross country (CCRN), Li Auto e stock DLTR.

Dow Jones Futures oggi

I futures del Dow Jones erano pari vs. giusto valore. I futures S&P 500 sono stati poco modificati. I futures Nasdaq 100 sono aumentati.

I futures sul greggio sono leggermente aumentati.

Ricorda quell’azione notturna in Dow futuri e altrove non si traduce necessariamente in un effettivo trading nel prossimo regolare mercato azionario sessione.

READ  Dov'è "Il truffatore di Tinder" Simon Leviev? Fidanzata, IG ha spiegato

Unisciti agli esperti di IBD mentre analizzano i titoli perseguibili nel rally del mercato azionario su IBD Live


Raduno del mercato azionario

Il rally del mercato azionario ha registrato forti guadagni settimanali, anche con il ritiro di venerdì.

Il Dow Jones Industrial Average è aumentato del 2% nella scorsa settimana negoziazione in borsa. L’indice S&P 500 ha guadagnato il 2,6%. Il composito Nasdaq è balzato del 3,3%. Il Russell 2000 a piccola capitalizzazione è balzato del 3,7%.

Il rendimento del Tesoro a 10 anni è crollato di 15 punti base al 2,78%, scendendo di 25 punti base tra giovedì e venerdì. La curva dei rendimenti del Tesoro è invertita da un anno a 10 anni. Il tasso dei buoni del Tesoro a sei mesi, al 2,94%, è significativamente al di sopra del rendimento del Tesoro a 10 anni. Tutto ciò riflette i crescenti rischi di recessione.

La scorsa settimana i futures sul petrolio greggio statunitense sono scesi di quasi il 3% a 97,59 dollari al barile.

ETF

Tra i migliori ETFl’ETF Innovatore IBD 50 (FFTY) ha ceduto lo 0,6% la scorsa settimana, mentre l’ETF Innovator IBD Breakout Opportunities (INCONTRO) avanzato dello 0,45%. IShares Expanded Tech-Software Sector ETF (IGV) è salito del 5,4%, con le azioni MSFT come componente principale. L’ETF VanEck Vectors Semiconductor (SMH) è salito del 5,6%.

SPDR S&P Metals & Mining ETF (XME) è rimbalzato dell’1,9% la scorsa settimana. Il Global X US ETF per lo sviluppo delle infrastrutture (PAVIMENTARE) è balzato del 5%. US Global Jets ETF (GETTI) è salito dello 0,9%. SPDR S&P Homebuilders ETF (XHB) è salito del 6%. L’ETF Energy Select SPDR (XLE) ha guadagnato il 3,7% e il Financial Select SPDR ETF (XLF) 3%. Il Fondo SPDR per il settore sanitario selezionato (XLV) è sceso dello 0,3%.

Riflettendo titoli azionari più speculativi, l’ARK Innovation ETF (ARKK) è aumentato del 4,85% la scorsa settimana e ARK Genomics ETF (ARKG) 1,2%, sebbene entrambi abbiano rinunciato a più della metà dei guadagni settimanali venerdì.


Cinque migliori titoli cinesi da guardare ora


Shakeout delle azioni, Shakedown

Quando un titolo leader vende fino o al di sotto del punto di acquisto, gli investitori devono affrontare una decisione difficile: tenere stretto, uscire o tagliare la posizione. Non c’è necessariamente una risposta “giusta”. A volte il titolo si riprenderà subito, altri continueranno a scendere, forse dopo un breve rimbalzo. Un approccio più prudente potrebbe avere più senso nell’attuale mercato volatile. L’acquisto vicino all’ingresso può anche offrire un po’ più di ammortizzazione.

READ  Jason Momoa parla per interpretare il cattivo - The Hollywood Reporter

Le azioni DLTR sono aumentate gradualmente in una zona di acquisto questa settimana quando giovedì sono improvvisamente crollate di quasi il 5% intraday. Le azioni hanno leggermente sottoquotato il punto di acquisto di 166,45, ma hanno trovato supporto sulla linea dei 21 giorni, secondo Analisi di MarketSmith. Alla chiusura, le azioni DLTR erano scese di poco meno dell’1%. Venerdì, il titolo Dollar Tree si è spostato brevemente fuori dalla zona di acquisto prima di chiudere poco.

Mercoledì il titolo LNTH ha raggiunto un livello record, superando appena un base della tazza, ma chiudendo quasi il 14% al di sopra della linea dei 50 giorni. Giovedì, il titolo Lantheus è crollato del 7,8% intraday, anche se ha ridotto la sua perdita al 3,1%. Un rapido sfogo? Forse no. Il titolo LNTH è sceso del 4,5% venerdì.

Giovedì le azioni Agilon sono esplose da una base di minimo con un punto di acquisto di 27,12. Ma venerdì le azioni sono crollate dell’8,3% a 25,18.

Il titolo Li Auto è rimbalzato dalla sua linea a 21 giorni il 13 luglio e ha realizzato solidi guadagni lunedì 18 luglio. Ma le azioni sono crollate al di sotto della linea di 21 giorni intraday martedì, anche se hanno recuperato per chiudere al di sopra di quel livello chiave, in calo del 4,7%. Mercoledì, il titolo LI è sceso del 3,7%, proprio ai minimi di martedì. Giovedì, Li Auto ha quasi rivendicato la sua linea di 21 giorni, ma venerdì ha venduto in modo convincente. In definitiva, è stata una settimana di inversione al ribasso ribassista per il produttore cinese di veicoli elettrici.

Analisi del rally di mercato

Il rally del mercato azionario ha fatto passi da gigante la scorsa settimana. I principali indici hanno superato le medie mobili di 50 giorni e 10 settimane, che negli ultimi mesi erano state un ostacolo chiave.

Risultati deboli da Snap, Verizon (VZ), Tecnologia Seagate (STX) e Chirurgico intuitivo (ISRG) ha fornito un catalizzatore per il ritiro di venerdì.

Ma probabilmente il mercato doveva subire un ritiro, in particolare il Nasdaq e i titoli di crescita. È meglio ottenere quel ritiro prima della piena schiacciamento dei guadagni.

Se tutti sono rialzisti verso gli utili, questa è una ricetta per grandi vendite sui risultati effettivi. Ciò potrebbe essere particolarmente vero questa volta, con indicazioni particolarmente poco chiare con l’economia in rapido deterioramento.

READ  Il Regno Unito è ancora pronto a innescare la sedicesima divisione nella serie UE-Irlanda del Nord, afferma Truss

Il ritiro di venerdì sottolinea come la stagione degli utili sia insidiosa, e non solo per l’azienda. Il rapporto sugli utili di Snap ha sbattuto contro le azioni Meta e Google, insieme ad altre società dipendenti dalla pubblicità online e al mercato in generale.

La ritirata di venerdì mostra anche i rischi della pesca di fondo, l’acquisto di titoli di crescita al ribasso mentre tornano indietro.

È possibile che il mercato abbia toccato il fondo a metà giugno, ma ciò non significa necessariamente che sia una marcia facile e veloce verso i massimi storici e oltre. Il mercato ha toccato il fondo alla fine del 2002 e alla fine del 2008, ma non ha registrato una corsa sostenuta per diversi mesi.

Oltre ai titani della tecnologia Apple, Microsoft, Meta, Google e Amazon, altri risultati degni di nota la prossima settimana includono Exxon Mobile (XOM), Chevron (CVX), Merck (MRK), Pfizer (PFE), Motori generali (GM) e Qualcomm (QCOM).

Le azioni Apple, Microsoft, Merck e XOM sono tutti componenti Dow Jones.


Tempo il mercato con la strategia di mercato ETF di IBD


Cosa fare adesso

Gli investitori dovrebbero avere ancora, al massimo, un’esposizione modesta. Non ci sono stati molti buoni titoli da acquistare e quelli possono essere soggetti a svendite improvvise. La stagione degli utili e la riunione della Fed potrebbero inviare il mercato, vari settori e singoli titoli in ogni sorta di direzione.

Quindi sii più cauto per i prossimi giorni. Se fai nuovi acquisti, cerca opportunità di acquisto anticipato e cerca di acquistare il più vicino possibile a tali voci.

Continua a lavorare sulle tue watchlist. Il rally del mercato ha mostrato una certa forza. Vuoi essere pronto a trarne vantaggio.

Leggi La grande immagine ogni giorno per rimanere in sintonia con la direzione del mercato e i principali titoli e settori.

Segui Ed Carson su Twitter all’indirizzo @IBD_ECarson per aggiornamenti sul mercato azionario e altro ancora.

POTREBBE PIACERTI ANCHE:

Perché questo strumento IBD semplifica il scottarecap Per le migliori azioni

Vuoi ottenere profitti rapidi ed evitare grandi perdite? Prova SwingTrader

I migliori titoli in crescita da acquistare e guardare

Dow Giant guida 5 titoli da tenere d’occhio vicino ai punti di acquisto

Tesla contro BYD: Quale gigante dei veicoli elettrici in forte espansione è l’acquisto migliore?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *