Elenco breve dei candidati per il capo allenatore dei vichinghi, intervista ad Harbaugh

Dopo che i Rams sono volati a Los Angeles lunedì per intervistare il coordinatore dell’attacco Kevin O’Connell e il coordinatore difensivo Raheem Morris, i Vikings hanno ridotto il loro tempo sulla costa occidentale e si sono diretti a casa per intervistare due finalisti in Minnesota.

È probabile che la seconda di queste due interviste riceva più titoli rispetto alle altre nel ciclo di formazione 2022.

Secondo fonti vicine alla situazione, l’allenatore del Michigan Jim Harbaugh si recherà in Minnesota mercoledì per intervistare i Vikings: il giorno in cui le squadre del college mostreranno le loro nuove classi di reclutamento nel National Signing Day. Successivamente, Harbaugh intervisterà i Vichinghi Una “conversazione di ricerca” Sabato, sta pensando di tornare nella NFL sette anni dopo che 49 giocatori lo hanno licenziato.

È andato 44-19-1 nella stagione regolare con i 49ers nei suoi quattro anni, perdendo tre partite consecutive del campionato NFC contro San Francisco e un Super Bowl (perdendo contro la squadra dei Ravens allenata da suo fratello John). Era l’allenatore dei 49ers quando il direttore generale dei Vikings Quasi Adofo-Mensa iniziò a lavorare nel dipartimento di ricerca di San Francisco.

Proprio come Harbaugh ha vinto con 49 giocatori, l’interesse dei Vichinghi è nel gioco d’azzardo. La proprietà del team ha parlato a lungo di una cultura collettiva Il mandato di Mike Zimmer e Rick Spielman finì in tensione in azienda, E i Vikings creeranno un gioco per un allenatore di alto livello la cui prima corsa nella NFL si è conclusa in disaccordo con il front office.

Dopo la stagione 2014, Harbaugh È stato rilasciato dopo una scissione Con il GM Trent Baalke. Quasi immediatamente, è stato assunto dal Michigan per guidare il titolo dei Big Ten e il tour dei playoff del college football nel 2021, un anno dopo che la scuola aveva dimezzato il suo stipendio come parte di un’estensione di quattro anni.

READ  Apple Music e l'App Store stanno subendo un'altra interruzione

Le voci secondo cui Harbaugh potrebbe essere tornato nella NFL sono state bollenti nelle ultime settimane, e dopo la prima discussione dei Vikings con l’allenatore sabato sono emerse notizie che lo collegavano ai Dolphins – il proprietario Stephen Rose, un richiamo chiave del Michigan -. Ross aveva detto che non sarebbe stato la persona per separare Harbaugh dal Michigan, ma l’interesse dei Vikings potrebbe giocare per l’allenatore se avesse detto che il suo ritorno nella NFL era imminente. Tuttavia, i Vichinghi sembrano essere in linea per ottenere la loro prima intervista con lui.

Il coordinatore difensivo dei Giants Patrick Graham, che ha impressionato i Vikings in un’intervista virtuale sabato, ha detto che sarebbe arrivato il giorno dopo la sua seconda intervista con la squadra martedì.

I Vikings avrebbero dovuto parlare con il coordinatore difensivo dei 49ers Dimego Ryans nel Golfo, ma il 37enne Ryans è tornato dalla California poco dopo aver lasciato la ricerca e ha scelto di rimanere con il secondo classificato della NFC. La presenza di Harbaugh nella competizione per il lavoro nei Vikings potrebbe anche essere stata un fattore nella decisione di Ryan di ritirarsi.

Lunedì, almeno, i Vikings si sono concentrati sui due coordinatori del rappresentante del Super Bowl della NFC.

Compreso un gruppo vichingo Adolfo MensaRob Brzezinski, vicepresidente esecutivo delle operazioni calcistiche, e il co-proprietario Mark Wilf sono saliti a bordo di un volo per la California meridionale lunedì mattina per una seconda intervista pomeridiana con O’Connell e Morris, un giorno dopo averli aiutati a vincere il campionato NFC di Los Angeles. Al SoFi Stadium.

READ  John Roberts definisce la fuga di notizie dalla Corte Suprema "assolutamente spaventosa"

Il 36enne O’Connell è stato intervistato lunedì per un secondo lavoro di allenatore con i texani e si dice che sia interessato ai Jaguars, tuttavia qualsiasi conversazione con Jacksonville dovrà aspettare dopo il Super Bowl. I Jaguars non hanno chiesto a O’Connell di parlare durante la finestra del campionato per un primo colloquio con gli allenatori dei playoff.

O’Connell è stato l’allenatore dei quarterback di Washington nel 2017, l’allenatore titolare nell’ultima stagione di Kirk Cousins ​​e nel 2019 con Kevin Stephansky e Gary Kubiak, che gestiranno un sistema simile ai Vikings in Minnesota. Nel 2016 ha lavorato con Adofo-Mensah a San Francisco, dove stava realizzando progetti speciali sotto lo staff di Chip Kelly di 49ers.

Morris, 45 anni, è andato 17-31 come allenatore dei Buccaneers dal 2009 al ’11, e Dan Quinn, che è stato licenziato come allenatore ad interim dell’Atlanta nel 2020, è andato 4-7. Ha allenato sia la NFL che oltre sia per il crimine che per la difesa È stato uno degli ultimi allenatori Insieme al round iniziale di interviste dei Vikings, ha impressionato abbastanza la squadra da ricevere un’intervista faccia a faccia lunedì.

Prima che i Vikings assumano un allenatore, devono condurre almeno due colloqui faccia a faccia con i candidati delle minoranze. Una riunione con Morris e Graham in nero soddisferà questa esigenza.

Anche se i Vikings potrebbero raggiungere un accordo verbale con O’Connell o Morris questa settimana, nessun allenatore potrà iniziare con la squadra fino a quando i Rams’ Bengals non giocheranno nel Super Bowl LVI il 13 febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *