Five Braves nominati NL All-Stars 2022

“Sono decisamente super felice e orgoglioso dei compagni di squadra e dello staff tecnico, penso che sarà fantastico avere tutti là fuori”, ha detto Acuña attraverso l’interprete della squadra Franco García.

“Vorrei portare l’intera squadra con me”, ha detto Swanson. “Sento che ogni ragazzo ha avuto un ruolo importante nel motivo per cui abbiamo avuto successo quest’anno. Ovviamente, Travis è fenomenale, Willie ha avuto una specie di anno di successo per se stesso, Ronnie è ovviamente Ronnie, quindi è piuttosto speciale. E poi Fried, l’ho detto prima, tipo, il ragazzo è d’élite, è di prim’ordine”.

Acuña non ha dovuto preoccuparsi del suo posto nel Midsummer Classic 2022 perché, il 30 giugno, l’esterno destro è stato annunciato come il principale elettore della National League e guadagnato un posto di partenza automatico.

Swanson è stato battuto di poco per il posto di interbase titolare dal Trea Turner dei Dodgers nella fase finale del voto dei fan, dal 52% al 48%. Ma Swanson non mancherà l’esperienza, poiché è stato selezionato come riserva. Nelle ultime 30 partite, il 28enne ha tagliato .341/.370/.589 con 44 valide, otto fuoricampo e 24 RBI.

“Ovviamente è un enorme onore, qualcosa per cui lavori sicuramente per tutta la vita”, ha detto Swanson, dopo essere stato nominato per il suo primo All-Star Game. “Sono molto riconoscente e grato, molto fortunato di essere in questa posizione”.

William Contreras si unirà a suo fratello Wilson all’All-Star Game, diventando il 15° gruppo di fratelli a raggiungere il Midsummer Classic. Gli ultimi fratelli a fare un All-Star Game nello stesso anno sono stati Aaron e Bret Boone nel 2003, secondo Elias Sports Bureau. Con Bryce Harper infortunato, William prende il punto designato per il battitore iniziale di Harper, con suo fratello che inizia al ricevitore. Gli ultimi fratelli ad iniziare un All-Star Game insieme sono stati Sandy e Roberto Alomar nel 1992, per Elias Sports Bureau. William ha giocato solo 43 partite in questa stagione, dividendo il tempo con d’Arnaud dietro il piatto, ma è stato estremamente produttivo quando va al piatto.

READ  Biden annuncia il divieto alle importazioni di energia russe

“Questa è una cosa di cui non credo che abbiamo mai davvero parlato”, ha detto Contreras a proposito di aver giocato nell’All-Star Game con suo fratello. “È un sogno che si avvera, e penso che sia qualcosa che abbiamo sempre sognato, ma è pazzesco che stia accadendo. Sono davvero felice, sono emozionato e non vedo l’ora che arrivi il giorno”.

Contreras sta tagliando .273/.358/.566 ed è il quinto più homer in questa stagione da un ricevitore (11), ma ogni ricevitore sopra di lui ha giocato 20 o più partite. Contreras ha 11 homer in 143 at-bat, 1 ogni 13 AB, che sarebbe l’ottavo miglior punteggio nelle Majors, ma non ha abbastanza presenze in targa per qualificarsi.

I Braves avranno entrambi i loro ricevitori a Los Angeles il 19 luglio, poiché anche d’Arnaud si è guadagnato un posto di riserva. L’ultima volta che due ricevitori con almeno 20 partite catturate per la stessa squadra sono entrati nella squadra All-Star è stato nel 1957-60 e nel 1962, con Yogi Berra ed Elston Howard degli Yankees. È successo solo un’altra volta prima, nel 1942 con Bill Dickey e Buddy Rosar, anche loro degli Yankees.

d’Arnaud è stato un vero leader veterano per l’Atlanta durante la stagione di successo della squadra, ed è stato anche un fattore in area e dietro il piatto. Nelle sue ultime 15 partite, ha tagliato .293/.359/.534, mentre ha già eliminato nove corridori della stagione, che è il quinto più nelle Majors tra i ricevitori qualificati.

Fried si godrà anche la sua prima selezione All-Star a casa al Dodger Stadium, un luogo che ha visitato spesso durante la sua infanzia. Il nativo della California meridionale ha ottenuto un record di 9-2, quinto nelle vittorie nelle Majors, con un’ERA di 2,52, 1,02 WHIP e 100 strikeout. È tra i candidati a essere il lanciatore titolare della National League.

“[Fried’s] è stato uno dei migliori lanciatori del gioco negli ultimi tre anni e per lui ottenere la sua prima selezione di All-Star, anche per lui nella sua città natale, è davvero speciale”, ha detto d’Arnaud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *