Giubileo di platino della regina Elisabetta: la tua guida alle celebrazioni

Nessun altro monarca nella storia britannica ha raggiunto 70 anni di servizio.

La regina, allora 25enne, salì al trono il 6 febbraio 1952 alla morte del padre, re Giorgio VI.

È diventata la monarca britannica più longeva nel 2015, battendo il tempo trascorso sul trono dalla sua trisavola, la regina Vittoria, che ha regnato per 63 anni e sette mesi.

In riconoscimento dell’occasione fondamentale, Buckingham Palace sta facendo tutto il possibile. Ecco cosa devi sapere.

Che cosa sta succedendo?

Per celebrare il anniversario senza precedenti, quest’anno si sono svolti numerosi eventi nel Regno Unito. Il tutto culmina in un fine settimana festivo nazionale di quattro giorni da giovedì 2 giugno a domenica 5 giugno, noto come Platinum Jubilee Weekend. Nel Regno Unito, le celebrazioni reali si svolgono in genere in estate per consentire un clima migliore.

Il fine settimana sarà caratterizzato da una serie di eventi pubblici e attività comunitarie, nonché “momenti nazionali di riflessione” sui sette decenni della regina come sovrana, secondo il palazzo.

Le imminenti celebrazioni saranno il primo giubileo della regina senza suo marito, il principe Filippo, morto nel 2021.

Diversi giubilei hanno scandito il regno della Regina dalla sua ascesa al trono nel 1952: il Giubileo d’argento, che segna i 25 anni nel 1977; le celebrazioni del Giubileo d’Oro per i 50 anni nel 2002; e le commemorazioni del Giubileo di diamante dieci anni fa per il suo 60° anniversario.

La monarca ha scelto di celebrare altri anniversari, come il suo Ruby Jubilee (40 anni nel 1992) e Sapphire Jubilee (65 anni nel 2017), con meno clamore e senza eventi pubblici.

Anche le proprietà private della regina, tra cui Sandringham House e il castello di Balmoral, si uniscono a eventi a tema giubilare.

READ  Sei dichiarazioni della conferenza stampa di Fiden sono una verifica dei fatti

Quali eventi sono previsti?

Giovedì 2 giugno

I festeggiamenti iniziano alle 10:00 BST (5:00 ET) con la parata del compleanno della regina, nota come Trooping il colore. La cerimonia annuale torna nel centro di Londra dopo una pausa di due anni a causa della pandemia di coronavirus.

In un’impressionante esibizione di sfarzo militare, più di 1.200 ufficiali delle truppe personali della regina, la Household Division, saranno raggiunti da diverse centinaia di musicisti dell’esercito e 240 cavalli. Il “colore” – o bandiera del reggimento – sarà schierato dal 1° Battaglione, le Guardie Irlandesi. La processione inizierà a Buckingham Palace e si sposterà lungo il The Mall fino all’Horse Guard’s Parade, insieme ai membri della famiglia reale a cavallo e in carrozza.

Al ritorno dalla piazza d’armi, la regina e i membri della famiglia reale faranno la loro consueta apparizione sul balcone. L’evento si chiuderà con un sorvolo del palazzo.

Successivamente, 1.500 fari verranno dati alle fiamme nel Regno Unito, nelle Isole del Canale, nell’Isola di Man e nei Territori d’oltremare del Regno Unito. Il faro principale sarà acceso in una cerimonia speciale a Buckingham Palace. L’illuminazione dei fari è una tradizione reale di lunga data utilizzata per celebrare giubilei, matrimoni e incoronazioni. I fari saranno accesi anche nelle capitali dei paesi del Commonwealth.

Venerdì 3 giugno

Un servizio di ringraziamento in onore del lungo regno della regina si terrà presso la Cattedrale di St Paul alla presenza dei membri della famiglia.

Sabato 4 giugno

Diversi membri della famiglia reale dovrebbero recarsi all’ippodromo di Epsom Downs nel pomeriggio per la 243a edizione della sua famosa corsa di cavalli, il Derby. La Regina, lei stessa un’appassionata allevatrice di cavalli, è stata una spettatrice abituale dell’evento e ha persino presentato il famoso trofeo negli anni passati.

READ  Il filmato di Avatar 2 presentato in anteprima al CinemaCon - The Hollywood Reporter

In serata, un concerto di due ore e mezza “Platinum Party At The Palace” vedrà una fila costellata di star per prendere tre palchi costruiti di fronte a Buckingham Palace e al famoso Queen Victoria Memorial. Queen + Adam Lambert, Alicia Keys e Diana Ross sono tra gli artisti che si esibiranno con i loro più grandi successi allo spettacolo, che sarà trasmesso in diretta dalla BBC. Circa 22.000 persone potranno assistere al concerto di persona, di cui 10.000 che hanno vinto i biglietti tramite votazione pubblica; Sono stati riservati 5.000 biglietti per i lavoratori chiave.

domenica 5 giugno

Per concludere i festeggiamenti, la domenica, le persone sono incoraggiate a organizzare feste di strada nell’ambito dell’iniziativa “Grande pranzo giubilare”. Le riunioni della comunità si svolgeranno in tutta la Gran Bretagna, inclusi eventi di punta a Londra e all’Eden Project in Cornovaglia, dove è nata l’idea per i pranzi. Sono stati programmati anche “Grandi pranzi giubilari” in tutto il mondo, dal Canada al Brasile, al Sud Africa e al Giappone.

Il finale del weekend è il Concorso del Giubileo di platino, in cui artisti, ballerini, musicisti, personale militare, lavoratori chiave e volontari si uniranno per dare vita a momenti iconici del regno della regina in un festival di creatività. A partire dalle 14:30 (9:30 ET), lo spettacolo coinvolgerà una sezione “River of Hope” che comprenderà 200 bandiere di seta che sfileranno lungo il Mall come un fiume. I bambini delle scuole sono stati invitati a creare un quadro delle loro speranze e aspirazioni per il pianeta nei prossimi 70 anni, una selezione delle quali sarà mostrata sulle bandiere di seta.

Quando vedremo la regina?

Non è ancora del tutto chiaro quando vedremo i Queen durante il fine settimana.

Il monarca 96enne ha recentemente lottato con problemi di mobilità ed è stato costretto a ritirarsi da diverse apparizioni pubbliche, tra cui il Apertura del Parlamento statale a maggio.

Continuerà a giocare sul sicuro per il giubileo e non ha confermato se sarà presente ai vari festeggiamenti.

Una fonte regale ha detto di recente alla CNN che Sua Maestà “non vede l’ora” della baldoria e intende prendere parte alle celebrazioni, ma “la sua presenza non sarà confermata fino a quando non sarà molto più vicino all’ora o nel giorno stesso”.

Quali altri reali si uniscono ai festeggiamenti?

La maggior parte dei reali anziani dovrebbe partecipare ad alcuni degli eventi del fine settimana del giubileo nel centro di Londra. Alcuni si schiereranno anche in tutte e quattro le nazioni del Regno Unito durante la stravaganza di quattro giorni, con la regina che invierà i Cambridge in Galles, il conte e la contessa di Wessex in Irlanda del Nord e la principessa Anna in Scozia.

READ  L'allenatore degli Spurs Gregg Popovich ottiene la 1.336esima vittoria battendo il record NBA di tutti i tempi di Don Nelson

E dopo molte speculazioni, è stato anche confermato che il Duca e la Duchessa di Sussex, e i loro figli, torneranno in aereo nel Regno Unito per le celebrazioni.

La famiglia reale britannica saluta la folla da Buckingham Palace durante le commemorazioni del Giubileo di diamante nel 2012.

La regina ha deciso che solo i reali che svolgono funzioni ufficiali faranno la loro apparizione sul famoso balcone di Buckingham Palace durante la sfilata di Trooping the Colour giovedì. Quindi ci aspettiamo di vedere la regina insieme a tre dei suoi figli – Charles, Edward e Anne – così come il principe William e Kate ei loro figli, e un certo numero di altri parenti del monarca.

Ciò non significa che Harry, Meghan o Andrew non saranno affatto coinvolti nelle celebrazioni. La famiglia allargata è tradizionalmente invitata alle funzioni religiose, come quella prevista S. La cattedrale di San Paolo il venerdì.

Hannah Ryan della CNN ha contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *