Gli equipaggi combattono gli incendi del New Mexico mentre alcune evacuazioni si sollevano

RUIDOSO, NM (AP) – Le autorità hanno revocato alcuni ordini di evacuazione per una comunità di montagna nel sud del New Mexico mentre i vigili del fuoco hanno lavorato sabato per contenere un incendio provocato dal vento che ha ucciso due persone e distrutto oltre 200 case.

Gli ordini di evacuazione revocati alla fine di venerdì hanno riguardato circa il 60% delle 4.500 persone stimate originariamente a cui era stato ordinato di lasciare le loro case da quando l’incendio è scoppiato martedì, ma i numeri specifici non erano immediatamente disponibili, ha detto sabato all’Associated Press il portavoce del villaggio di Ruidoso Kerry Gladden. In precedenza le stime di evacuazione erano di circa 5.000 persone.

“La grande storia è che siamo in una modalità di ripopolamento”, ha detto Gladden in precedenza durante un briefing con i media.

Gli ordini di evacuazione rimasti in vigore potrebbero essere revocati nei prossimi giorni, hanno affermato i funzionari.

Il comandante dell’incidente antincendio Dave Bales ha detto che gli equipaggi hanno lavorato per spegnere i punti caldi e liberare le linee lungo il perimetro del fuoco per impedire che il fuoco si diffonda. L’incendio non ha contenimento ma Bales ha espresso un misto di soddisfazione per il lavoro svolto finora e prospettive per i prossimi giorni.

Le condizioni meteorologiche di sabato sono apparse favorevoli con vento ridotto e aumento dell’umidità, ha detto Bales. “Abbiamo delle linee. Vogliamo solo assicurarci che reggano quel vento “, ha detto.

L’incendio e il vento che l’hanno propagato hanno interrotto le linee elettriche e hanno tolto l’elettricità a 18.000 clienti. L’elettricità è stata ripristinata a tutti tranne alcune dozzine di clienti, ha affermato Wilson Guinn, una società di servizi pubblici. gestore.

READ  Le condivisioni di Facebook e Google sono diverse, a causa di Apple

Ma le persone che tornano alle loro case devono essere caute e chiamare i funzionari dei servizi pubblici se incontrano linee abbattute, ha detto Guinn.

“Potremmo aver perso qualcosa”, ha detto Guinn. “Non cercare di toccarli, aggiustarli, arrotolarli, qualunque cosa.”

Gladden, il portavoce del villaggio, ha affermato che i residenti devono anche essere consapevoli del fatto che i forti venti all’inizio della settimana potrebbero aver danneggiato alberi che potrebbero ancora cadere o perdere rami.

“È importante che ciò che ha dato inizio all’intero evento sia stata una significativa tempesta di vento”, ha detto.

Le hotline si sono accese venerdì pomeriggio quando i residenti hanno segnalato più fumo, che l’ufficiale delle informazioni antincendio Mike De Fries ha affermato che è stato causato da riacutizzazioni all’interno dell’incendio quando le fiamme hanno trovato sacche di carburante incombusto.

Miniatura del video di Youtube

L’incendio è scoppiato nel quartiere e poi si è diffuso in aree più remote, ha detto De Fries sabato. Le autorità stanno indagando sulla causa.

“Quello che hai qui a Ruidoso sono tratti in cui le case vengono distrutte, più case vengono distrutte all’interno dei quartieri”, ha detto De Fries. “E poi ci sono le prove evidenti e la scia dell’incendio mentre progrediva più a nord e ad ovest e in alcuni casi da quartiere a quartiere mentre bruciava attraverso il lato nord ed est del villaggio di Ruidoso”.

Le autorità non hanno ancora rilasciato i nomi della coppia morta. I loro corpi sono stati trovati dopo che membri della famiglia preoccupati hanno contattato la polizia, dicendo che la coppia aveva programmato di evacuare martedì quando l’incendio è esploso, ma non erano stati rintracciati più tardi quel giorno.

READ  Una donna salta nel fiume, i motociclisti evacuano attraverso i finestrini dopo che il treno della linea Orange è andato in fiamme – Boston 25 News

A partire da sabato, l’incendio aveva bruciato 9,6 miglia quadrate (25 chilometri quadrati) di legname e sterpaglia.

Il clima più caldo e più secco, unito a decenni di soppressione degli incendi, hanno contribuito ad aumentare il numero di acri bruciati dagli incendi, affermano gli scienziati del fuoco. Il problema è esacerbato da una mega siccità da oltre 20 anni in Occidente che gli studi si collegano al cambiamento climatico causato dall’uomo.

Ci sono altri incendi nello stato, incluso il più piccolo incendio del Nogal Canyon a nord-ovest di Ruidoso. Quell’incendio è stato causato da linee elettriche abbattute, ha detto De Fries, e ha bruciato sei case e otto annessi. Alla gente è stato ordinato di lasciare la zona.

“Siamo in questo momento, anche se è molto all’inizio dell’anno, in cui luoghi come il New Mexico hanno periodi extra di clima estremamente secco”, ha detto De Fries. “Combinando questo con alcuni venti, puoi vedere dal numero di incendi che si verificano e dal numero di nuovi inizi ogni giorno e ogni settimana che le condizioni degli incendi sono una grande preoccupazione”.

Ruidoso un decennio fa è stato il luogo dell’incendio più distruttivo nella storia registrata del New Mexico, quando più di 240 case sono state bruciate e quasi 70 miglia quadrate (181 chilometri quadrati) di foresta sono state annerite da un incendio provocato da un fulmine.

Mentre molti residenti più anziani chiamano Ruidoso casa tutto l’anno, la popolazione di circa 8.000 persone si espande a circa 25.000 durante i mesi estivi mentre texani e nuovi messicani provenienti dai climi più caldi cercano tregua.

I fan si affollano anche a Ruidoso Downs, sede di una delle competizioni di quarter-horse più ricche di questo sport. La stagione delle corse doveva iniziare il 27 maggio e i cavalli che salgono a bordo non corrono alcun pericolo poiché i vigili del fuoco utilizzano la struttura come area di sosta.

READ  Esclusivo: gli Stati Uniti focalizzeranno l'attenzione delle Nazioni Unite sulle proteste in Iran

___

Questa storia è stata corretta per scrivere il cognome di un ufficiale delle informazioni antincendio come De Fries, non DeFries.

___

La giornalista dell’Associated Press Julie Walker ha contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *