I bucanieri atterrano Kyle Rudolph – ProFootballTalk

Getty Images

Apparentemente i Buccaneers hanno preso “Ho finito di suonare, e dico sul serio” come risposta.

Il veterano Kyle Rudolph ha firmato un contratto di un anno con i Buccaneers, secondo ESPN.

Rudolph, che ha trascorso 10 anni con i Vikings prima di un anno con i Giants, diventa il sostituto veterano di Rob Gronkowski, che ha ripetutamente affermato che la sua carriera è finita, anche se quelli a lui vicini (compreso il suo agente e la sua ragazza) non comprarlo.

Due volte Pro Bowler e capitano di una squadra del Minnesota del 2017 arrivata in una partita del Super Bowl, Rudolph ha 479 catture in carriera nella regular season per 4.475 yard e 49 touchdown. Il suo anno più produttivo è arrivato nel 2016, con 83 catture per 840 yard. Nella sua unica stagione a New York, Rudolph ha avuto 26 ricezioni per 257 yard e un touchdown.

Veterano Cameron Brate è l’antipasto atteso, ma Rudolph dovrebbe avere molte opportunità, soprattutto con Gronk che non tornerà.

Rudolph, 32 anni, è entrato in campionato nel 2011, un anno dopo Gronkowski. I termini dell’accordo, che non sono ancora trapelati, contribuiranno notevolmente a determinare se Rudolph è un blocco per il roster di 53 uomini o se dovrà guadagnarsi un lavoro ad agosto.

Indipendentemente da ciò, la mossa dovrebbe essere considerata un’ulteriore prova che Gronkowski non tornerà a Tampa nel 2022. Resta da vedere se unirà le forze con Brady se/quando Brady giocherà per un’altra squadra nel 2023.

READ  Brinard della banca centrale afferma che la riduzione dell'inflazione è una priorità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *