Il Brent sale a quasi $ 140 mentre West Mulls Russia Ban

  • Lunedì i prezzi del greggio sono balzati fino al 10% fino a quasi $ 140 al barile.
  • Il segretario di Stato Antony Blinken ha detto alla NBC che gli Stati Uniti stavano discutendo un divieto del petrolio russo con l’Europa.
  • I prezzi del gas negli Stati Uniti alla pompa sono aumentati dell’11% su settimana a circa $ 4 al gallone, il livello più alto dal 2008.

I prezzi del greggio sono aumentati di quasi il 9% lunedì, raggiungendo i 130 dollari al barile per la prima volta da luglio 2008, dopo che gli Stati Uniti hanno dichiarato che stavano prendendo in considerazione un divieto alle esportazioni di energia della Russia insieme ai leader europei.

L’incessante aumento del prezzo del petrolio arriva sulla scia dei timori di una crisi dell’offerta dopo che il segretario di Stato americano Antony Blinken ha detto alla NBC “Incontra la stampa” domenica che gli Stati Uniti stavano discutendo con gli alleati europei su a divieto del petrolio russo.

I futures sul petrolio greggio Brent sono aumentati dell’8,8% a $ 128,60 al barile alle 2:50 EST, mentre i futures sul petrolio West Texas Intermediate (WTI) di riferimento statunitense sono aumentati dell’8,2% a $ 125,20 al barile.

A un certo punto nel commercio asiatico, il greggio Brent è salito a un picco di $ 139,13 al barile prima di ridurre alcuni di questi guadagni. Entrambi i futures sul petrolio greggio Brent e WTI sono aumentati di circa il 65% da inizio anno.

La Russia è il terzo produttore mondiale di petrolio e rappresenta circa il 10% dell’offerta globale, secondo il Agenzia Internazionale dell’Energia.

READ  Gli snobboni più grandi, oltre a quali riserve avrebbero dovuto essere nominate starter?

Il prezzo del petrolio potrebbe salire a $ 200 al barile poiché gli Stati Uniti non sarebbero in grado di far fronte alla carenza di offerta da un divieto russo di petrolio greggio, ha affermato Scott Sheffield, CEO di Pioneer Natural Resource, uno dei principali produttori statunitensi di petrolio di scisto, il Financial Times segnalato.

“L’unico modo per fermare Putin è vietare le esportazioni di petrolio e gas”, ha detto Sheffield al FT venerdì. “[But] se il mondo occidentale ha annunciato che metteremo al bando il petrolio e il gas russo, il petrolio andrà a $ 200 al barile, probabilmente – $ 150 a $ 200 facile “.

L’aumento dei prezzi del greggio ha già fatto salire i prezzi alla pompa, con i prezzi del gas negli Stati Uniti che sono balzati dell’11% da una settimana fa a circa $ 4 al gallone domenica – il livello più alto dal 2008, secondo il AAA.

“L’aumento dei prezzi del petrolio continua a svolgere un ruolo di primo piano nel spingere i prezzi al rialzo”, ha affermato l’AAA in a Comunicato stampa di giovedì. “I prezzi delle pompe continueranno probabilmente a salire mentre i prezzi del greggio continueranno a salire”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *