Il circuito sud del Parco Nazionale di Yellowstone riaprirà mercoledì, ma solo alcuni visitatori saranno ammessi ogni giorno

Il parco – che abbraccia parti del Montana, del Wyoming e dell’Idaho – e molte città circostanti sono state inondate da piogge e inondazioni record dallo scorso fine settimana, spingendo i funzionari a chiudere tutti gli ingressi a Yellowstone.

“Alle 8:00 di mercoledì 22 giugno, il Parco Nazionale di Yellowstone inizierà a consentire ai visitatori di accedere all’anello sud del parco”, ha affermato il parco in una nota. “L’anello sud è accessibile da est (Cody), ovest (West Yellowstone) e sud (Grand Teton / Jackson). Le aree accessibili includono Madison, Old Faithful, Grant Village, Lake Village, Canyon Village e Norris”.

Per assicurarsi che l’anello sud non venga sopraffatto dai visitatori, il parco ha affermato che utilizzerà un sistema di targa alternato:

  • I veicoli con targa che termina con un numero dispari possono visitare nei giorni dispari del mese
  • I veicoli con targa che termina con un numero pari, compreso lo zero, possono entrare nei giorni pari del mese.

Mentre il circuito nord è chiuso, “il personale del parco ha coinvolto oltre 1.000 proprietari di aziende, partner del parco, operatori commerciali e residenti nelle comunità di accesso circostanti per determinare come gestire le visite estive”, hanno affermato i funzionari di Yellowstone.

North Entrance Road è stata spazzata via dalle inondazioni nel Parco Nazionale di Yellowstone il 15 giugno.
I visitatori dovrebbero monitorare Il sito di Yellowstone e social media per ulteriori aggiornamenti, ha detto il parco.
La coppia Montana descrive l'

In un periodo di tre giorni la scorsa settimana, il Parco Nazionale di Yellowstone ha ricevuto da due a tre volte le precipitazioni tipiche per l’intero mese di giugno.

E le precipitazioni di questo mese sono già state oltre il 400% della media nel nord-ovest del Wyoming e nel sud del Montana, secondo il National Weather Service.

READ  'Guerra guerra, bugie e odio': il diplomatico russo a Ginevra si dimette per l'invasione dell'Ucraina | Russia

Ad un certo punto, il fiume Yellowstone ha raggiunto il livello più alto in più di 100 anni, secondo i dati della National Oceanic and Atmospheric Administration.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *