Il Nasdaq scivola dell’1% mentre i rendimenti in aumento hanno colpito i titoli in crescita

  • I rendimenti USA si consolidano ai massimi degli ultimi 3 anni
  • I titoli growth sensibili al tasso guidano il declino
  • Indici in ribasso: Dow 0,15%, S&P 0,75%, Nasdaq 1,07%

11 aprile (Reuters) – Il Nasdaq è sceso di oltre l’1% lunedì, portando al ribasso i principali indici di Wall Street, poiché i rendimenti obbligazionari in aumento hanno pesato sui titoli megacap come Microsoft e Apple con gli investitori in bilico in vista dei dati sull’inflazione di martedì.

Azioni di Microsoft Corp. (MSFT.O)La società Apple (AAPL.O) e Nvidia Corp. (NVDA.O) è sceso tra l’1,9% e il 4,1% quando il rendimento del Tesoro decennale di riferimento è salito al 2,75% dopo aver toccato un nuovo massimo di tre anni all’inizio della giornata.

L’indice tecnologico S&P 500 (.SPLRCT) è scivolato dell’1,9%, il massimo tra gli 11 principali settori S&P, mentre l’indice dei semiconduttori di Philadelphia (.SOX) è sceso dell’1%.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

I titoli tecnologici e di crescita leader di mercato, sostenuti da tassi di interesse bassi record, sono stati messi sotto pressione dalla fine di marzo sui segnali della Federal Reserve che aumenterà i tassi in modo aggressivo per controllare l’aumento dell’inflazione. leggi di più

I dati di martedì dovrebbero mostrare che i prezzi al consumo negli Stati Uniti sono balzati a un nuovo massimo da quattro decenni dell’8,5% a marzo, su base annua, dopo aver toccato il 7,9% a febbraio, poiché il conflitto in Ucraina fa aumentare i costi energetici.

“Il problema per le azioni che guadagnano slancio in questo momento è che non è davvero chiaro dove si trovi il picco dell’inflazione”, ha affermato Eric Merlis, amministratore delegato dei mercati globali di Citizens Financial Group.

READ  Open di Francia: Rafael Nadal preferirebbe perdere la finale e ottenere un nuovo piede

“Se pensassimo che la Fed ha un controllo sull’inflazione e la guerra non si estenderà più in Europa, vedresti i titoli di crescita salire in modo abbastanza convincente. Ma non siamo lì”.

Il produttore di auto elettriche Tesla Inc (TSLA.O) è sceso del 2,1% dopo che i dati hanno mostrato che le vendite di auto in Cina sono crollate a marzo, danneggiate dai cordoli del paese per frenare le epidemie di COVID-19. leggi di più

Nvidia è scesa del 4,0% dopo che Baird ha declassato il chipmaker. Chip stock (.SOX) sono state tra le peggiori vittime del sell-off tecnologico, in calo del 22% finora quest’anno rispetto al calo del 13,5% del Nasdaq (.IXIC).

Gli investitori si concentreranno anche sulle grandi banche statunitensi, che daranno il via alla stagione degli utili del primo trimestre mercoledì. Si prevede che mostreranno un forte calo degli utili trimestrali rispetto all’anno precedente. leggi di più

Tuttavia, la prospettiva di tassi più elevati ha rafforzato i finanziari, con l’indice S&P 500 banche (.SPXBK) in aumento dell’1,7%.

L’indice di valore S&P 500 (.IVX)che include titoli bancari ed energetici, ha sovraperformato la sua controparte di crescita (.IGX) finora quest’anno, con il primo quasi piatto, mentre l’indice di crescita è sceso del 13%.

Alle 10:13 ET, la media industriale del Dow Jones (.DJI) era in calo di 52,55 punti, o dello 0,15%, a 34.668,57, l’S&P 500 (.SPX) è sceso di 33,61 punti, o dello 0,75%, a 4.454,67, e il Nasdaq Composite (.IXIC) era in calo di 146,94 punti, o dell’1,07%, a 13.564,06.

Twitter Inc (TWTR.N) è aumentato del 2,8%, invertendo tutte le sue perdite pre-mercato dopo che la società di social media ha affermato che il capo di Tesla Elon Musk ha rifiutato la sua offerta di entrare nel consiglio di amministrazione della società. leggi di più

READ  I futures del Dow Jones precipitano mentre Putin lancia l'attacco militare russo contro Ucraina; Borsa valori ai minimi del 2022

La società di media e streaming Warner Bros. Discovery Inc (WBD.O)nata dalla fusione da 43 miliardi di dollari di Discovery Inc e dalle attività di AT&T Inc (TN), è aumentato del 3,6% il primo giorno di negoziazione. Le azioni AT&T hanno guadagnato il 5,0%. leggi di più

Le emissioni in calo hanno superato in numero gli avanzati per un rapporto di 1,23 a 1 sul NYSE e un rapporto di 1,26 a 1 sul Nasdaq.

L’indice S&P ha registrato 31 nuovi massimi in 52 settimane e otto nuovi minimi, mentre il Nasdaq ha registrato 24 nuovi massimi e 205 nuovi minimi.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Segnalazione di Bansari Mayur Kamdar e Praveen Paramasivam a Bengaluru; Montaggio di Shounak Dasgupta

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *