Il QB Tagovailoa dei Miami Dolphins di buon umore dopo la commozione cerebrale mentre era in corso la revisione della NFL



CNN

Il quarterback dei Miami Dolphins Tua Tagovailoa è “di buon umore” dopo venerdì ricevere un concussione Durante la partita di giovedì sera, l’allenatore Mike McDaniel ha detto ai giornalisti.

La NFL e i Dolphins sono sotto esame per la decisione di consentire a Tagovailoa di giocare giovedì, dopo che il quarterback si è infortunato in una partita proprio domenica scorsa. McDaniel ha detto che la sua attenzione in questo momento è sulla salute di Tagovailoa e che non sta pensando a un calendario per il suo ritorno in campo.

“(Questo) è qualcuno a cui sono cresciuto molto, molto vicino”, ha detto McDaniel. “Quando si tratta di ferite alla testa e commozioni cerebrali, con cose così gravi, l’unica cosa di cui sono preoccupato è la persona prima di tutto”.

La NFL sta riesaminando la decisione di autorizzare Tagovailoa a giocare e “parlerà con tutte le persone coinvolte”, ha detto venerdì alla CNN il suo medico capo.

“Ogni volta che abbiamo una situazione come questa, torniamo a fare una revisione approfondita di tutto ciò che è associato alla situazione, e torniamo a guardare il video e i referti medici”, ha affermato il dott. Allan Sills ha detto al corrispondente medico capo della CNN, il dott. Sanjay Gupta venerdì.

“La NFL, la NFL Players Association e la dirigenza medica parleranno con tutte le persone coinvolte e ciò significa che il preparatore atletico della squadra, il medico della squadra, il neuro esperto indipendente, lo spotter in cabina e il neurooperatore .nella cabina e il paziente stesso – e quindi tutto questo è in corso. ”

Tagovailoa è stato esonerato dal guardalinee difensivo dei Cincinnati Bengals Josh Tupou nel secondo quarto ed è rimasto immobile in campo per diversi minuti. L’intera linea laterale dei Dolphins è entrata in campo quando è stato posizionato su un tabellone e una barella. I fan dei Bengals presenti al Paycor Stadium di Cincinnati hanno mostrato il loro rispetto mentre Tagovailoa è stato portato fuori dal campo.

Il video mostrava che gli avambracci di Tagovailoa erano flessi e le sue dita contorte, un segno che Gupta, un neurochirurgo, ha detto che è una “risposta di scherma” e può essere collegata a una lesione cerebrale. Gupta ha chiesto a Sills, anche lui neurochirurgo, quanto fosse preoccupato dopo aver visto quel video.

“Beh, certo, sono preoccupato proprio come te come neurochirurgo, e chiunque abbia una ferita significativa e segni neurologici del genere”, ha detto Sills. “La preoccupazione immediata è … assicurarsi che nel momento in cui facciamo tutto il possibile per fornire le cure più esperte e tempestive … proteggere le vie aeree, assicurarci che non ci siano lesioni alla colonna vertebrale e così via.

“Sono preoccupato per quell’infortunio e per tutti gli infortuni”.

Sills ha osservato che la NFL “esaminerà attentamente tutti i passaggi che hanno portato alla sequenza di eventi che hai descritto”.

“Saremo trasparenti sull’esito di ciò”, ha affermato Sills.

McDaniel ha detto che Tagovailoa ha avuto una risonanza magnetica venerdì, ma solo per precauzione dopo le scansioni TC e i raggi X che sono state eseguite dopo che il quarterback è stato portato fuori dal campo in barella. I risultati della risonanza magnetica non sono stati diffusi.

I Dolphins hanno detto che Tagovailoa era cosciente dopo l’infortunio e aveva movimenti in tutte le sue estremità. È stato valutato in un ospedale locale prima di essere rilasciato per tornare a Miami con la squadra giovedì.

A McDaniel, allenatore del primo anno della NFL, è stato chiesto se avrebbe gestito la situazione di Tagovailoa in modo diverso dopo il quarterback ha subito un apparente infortunio alla testa e al collo durante la partita di domenica contro i Buffalo Bills.

“È stato valutato (per un trauma cranico) e scagionato dopo diversi strati di professionisti medici, che non pretendo di essere uno”, ha detto l’allenatore. “Quelle persone, la raccolta di loro, lo ha scagionato da qualsiasi ferita alla testa. Aveva un problema alla schiena e alla caviglia.

“Per quanto riguarda la decisione di non giocare contro un ragazzo in una partita del giovedì sera, sono preoccupato per la sua parte bassa della schiena e della caviglia e per metterlo in pericolo”, ha aggiunto McDaniel. “Ho una convinzione al 100% nel nostro processo. … Non sarei stato in grado di vivere con me stesso se avessi messo prematuramente qualcuno là fuori e lo avessi messo in pericolo. ”

Tagovailoa stava scherzando ed era felice di essere sull’aereo con i suoi compagni di squadra durante il viaggio di ritorno da Cincinnati dopo la sconfitta, ha detto McDaniel.

Si è seduto accanto al suo allenatore e ha persino iniziato a recitare in uno dei film comici preferiti di McDaniel, “MacGruber”.

READ  Blog live di Nintendo Switch: i prezzi migliori per questo Prime Day

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *