Il ristorante galleggiante Jumbo di Hong Kong affonda in mare

Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

Uno dei monumenti più famosi di Hong Kong – un grande ristorante galleggiante noto per le sue sontuose sale per banchetti e le luci al neon – si è capovolto nel Mar Cinese Meridionale, ha affermato lunedì la sua società madre.

Il Jumbo Floating Restaurant, noto anche come Jumbo Kingdom, è stato ritirato dalla città la scorsa settimana dopo la chiusura durante la pandemia. La nave ha colpito il maltempo domenica e si è capovolta vicino alle Isole Paracel, ha detto in una nota la Aberdeen Restaurant Enterprises, aggiungendo che nessun membro dell’equipaggio è rimasto ferito.

La tentacolare barca lunga 260 piedi ha trascorso quasi mezzo secolo nelle acque di Hong Kong, ospitando “numerosi dignitari e celebrità internazionali”, tra cui la regina Elisabetta II e Tom Cruise, secondo il Sito web del Regno Jumbo.

Aberdeen Restaurant Enterprises in precedenza aveva affermato di non potersi permettere i costi di manutenzione, con milioni di dollari spesi per ispezioni e riparazioni per soddisfare i requisiti di licenza. Il governo di Hong Kong, sotto la guida dell’amministratore delegato Carrie Lam, ha respinto le richieste di offrire uno sgravio finanziario temporaneo.

Il coronavirus lega Hong Kong ancora più vicino a Pechino mentre la terraferma prende il comando della risposta alla pandemia

“Abbiamo chiaramente indicato che il governo non ha intenzione di investire denaro nel funzionamento del ristorante poiché non siamo bravi a gestire tali locali”, ha detto Lam.

Anche prima della pandemia, il ristorante, che serviva piatti cantonesi, stava accumulando debiti. Ma la prima mossa di Hong Kong per vietare i turisti ha colpito duramente Jumbo Kingdom e altre attrazioni.

READ  John Roberts definisce la fuga di notizie dalla Corte Suprema "assolutamente spaventosa"

All’inizio di questo mese, prima che fosse rimorchiato, il ristorante era alto 130 piedi flottiglia da cucina spezzata sul retro della barca e affondò nell’Aberdeen Typhoon Shelter di Hong Kong.

Non era chiaro esattamente dove l’Aberdeen Restaurant Enterprises intendesse portare il ristorante prima che affondasse. Lo ha detto un portavoce dell’azienda Posta mattutina della Cina meridionale che la nave veniva rimorchiata da qualche parte nel sud-est asiatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *