Il viaggio è “ruggente”: è un bene e un male per i viaggiatori

L’anno scorso non è stato un anno stellare per i viaggiatori.

Forse è per questo che così tante persone sono ottimiste riguardo al 2022.

Le prenotazioni e le richieste di viaggio sono in aumento, una traiettoria ascendente che, se realizzata, potrebbe essere vantaggiosa e stimolante per i viaggiatori nel prossimo anno.

“La gente vuole recuperare il tempo perso”

Brandon Berkson, fondatore di Hotels Above Bar, un’agenzia di viaggi con sede a New York, ha affermato che i viaggi nel 2022 saranno più impegnativi che mai.

“Le persone vogliono recuperare il tempo perso”, ha affermato, aggiungendo che i clienti hanno affermato che il loro desiderio di viaggiare l’anno prossimo è più grande che mai.

Ben Drew, presidente di Whiter, una compagnia di viaggi di proprietà di TripAdvisor, ha affermato che la domanda per il prossimo viaggio di dicembre è stata “straordinaria”.

Dal 2019 al 2021 le prenotazioni per Tulumil sono aumentate del 1.665% e per il Parco Nazionale di Denali del 700%, la spiaggia e le montagne sono popolari, ha affermato Viator.

M Dolci Produzioni | momento | Getty Images

“Il viaggio ha ruggito di nuovo”, ha detto. “Anche di fronte a Omigron, i viaggiatori stanno registrando più esperienze di quante ne avessero avute nel 2019 pre-epidemia”.

I dati di Viator per il 2022 mostrano anche che le prenotazioni sono in aumento dall’estate all’autunno, periodo durante il quale i viaggi nel tempo sono generalmente più lenti.

Pur riconoscendo che il 2022 “potrebbe presentare sfide”, Drew ha affermato che si aspetta che sarà “un capitolo di recessione, rinascita e crescita per l’industria dei viaggi”.

Pronto per gli affari?

Secondo il WTTC, Spagna, Italia, Francia, Regno Unito, Portogallo (qui trovate) e Stati Uniti sono alcuni dei paesi che devono far fronte a carenza di personale nel settore turistico.

Gonzalo Azumendi | Pietra | Getty Images

Uno dei 13 lavori legati ai viaggi negli Stati Uniti dovrebbe rimanere vacante Rapporto sui dipendenti del WTTC Uscito a dicembre. In Portogallo, la cifra sale a 1 su 9, afferma il rapporto.

“È difficile trovare cuochi e server sufficienti per far fronte all’aumento della domanda e alla ripresa del settore”, ha detto alla CNBC John Ports, CEO del Pebblebrook Hotel Trust, con sede negli Stati Uniti.Scambio“L’anno scorso.

Per colmare il divario, i dipendenti fanno gli straordinari e i manager “fanno i turni”, ha affermato.

Per i viaggiatori, riduzioni dei ritardi di viaggio e dei servizi per carenza di personale, dal basso numero di prenotazioni di ristoranti all’eliminazione dei servizi quotidiani di assistenza domiciliare.

“Siamo stati una delle prime aziende a essere colpite; saremo una delle ultime aziende a riprendersi completamente”, ha affermato Ports. “Chiediamo assolutamente ai clienti di essere pazienti.”

Motivazione per la tecnologia

La carenza di lavoratori sottolinea il cambiamento nel settore iniziato molto prima dell’epidemia, utilizzando la tecnologia per svolgere un po’ di lavoro nel settore dei viaggi.

Tali compiti Fornire il servizio in camera E pulire gli aeroporti Può essere fatto da robot, ha affermato Rachel Fu, capo del Dipartimento di turismo, ospitalità e gestione degli eventi presso l’Università della Florida. Ha detto che gli hotel potrebbero utilizzare “robot assistenti” per prenotare i clienti.

“Usare saggiamente l’IA può ridurre significativamente i costi di manodopera senza sacrificare la quantità di servizi personalizzati”, ha affermato Fu.

Vedremo molti altri sollevamenti senza contatto l’anno prossimo.

Nima Zirknejat

Tecnologie neozelandesi, fondatore e CEO

Ciò può aiutare le aziende a colmare alcune lacune lavorative, ma poiché le aziende continuano a lottare per i soldi dei viaggi, le innovazioni che interessano direttamente i viaggiatori potrebbero essere ancora più importanti.

Alcuni hotel consentono agli ospiti di effettuare il check-in e il check-out, prenotare trasferimenti aeroportuali e fissare appuntamenti alla spa tramite app, Come il marchio di lusso Four Seasons.

“A differenza di molte app di ospitalità, la chat di Four Seasons è gestita da persone reali”, ha affermato Ben Trott, vicepresidente senior delle vendite e del marketing alberghiero di Four Seasons Hotels and Resorts.

Una tecnologia”Tocca con il mouse“Gli ascensori sono senza contatto. Sviluppato dalla società tecnologica NZ Technologies, l’ascensore è in uso in Canada, hanno affermato i rappresentanti dell’azienda.

“Vedremo molti altri sollevamenti senza contatto l’anno prossimo”. Ha detto Nima Ziraknejat, fondatrice e CEO dell’azienda.

Ecco come funzionano:

L’ascensore è solo l’inizio. Ziragnat ha affermato che la tecnologia può essere applicata a qualsiasi superficie ad alta continuità. La società prevede di espandersi ai chioschi self-service in aeroporti, ristoranti e hotel, nonché agli sportelli bancomat e ai sistemi di intrattenimento per le borse dei passeggeri dei voli, ha affermato.

WNS ‘Sacco ha affermato che le aziende con questi progressi tecnologici avranno presto un vantaggio rispetto alle aziende che non lo fanno.

“In alcuni paesi, i viaggiatori devono ancora compilare moduli cartacei e aderire alle regole delle autorità che gestiscono fisicamente i loro passaporti e altri documenti di viaggio”, ha affermato. “Altrove, ad esempio in Spagna, la maggior parte delle informazioni possono essere caricate in un’unica applicazione”.

Con l’aumento delle aspettative dei clienti e della disponibilità di tecnologie touchless, questi sviluppi “emergeranno sicuramente come una grande differenza competitiva”, ha affermato.

Correzione: la tecnologia per ascensori di HoverTap è attualmente utilizzata solo in Canada. Una versione precedente della storia ha travisato i paesi in cui è stata utilizzata.

READ  I futures su azioni sono leggermente aumentati dopo che l'S&P 500 ha registrato il suo più grande rally di un giorno dal 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *