James Harden dice a Sixers ‘firma chi siamo [need] per firmare e darmi tutto ciò che è rimasto’ con il nuovo accordo

LOS ANGELES — Guardia NBA superstar James Harden e il Filadelfia 76ers stanno ancora appianando gli ultimi dettagli di un contratto uno più uno che lo vedrà prendere un 15 milioni di dollari di sconto. Ma Harden ha detto di essere “rinchiuso” con i Sixers e desideroso di mettersi al lavoro.

In un’intervista esclusiva con Yahoo Sports domenica, il 10 volte All-Star ha rivelato perché era disposto a sacrificarsi finanziariamente per il miglioramento della squadra, ha toccato le aggiunte offseason, ha discusso dove si trova fisicamente, ha parlato della sua partnership con Gioele Embiid e ha introdotto il lancio della sua prima collezione di vini d’autore, “J-Harden”.

Alla conclusione della stagione 2021-22 dei Sixers, la profondità è stata identificata come una debolezza significativa e lampante. Harden e il presidente delle operazioni di basket Daryl Morey hanno discusso subito dopo su come la squadra avrebbe potuto fare un salto nella prossima stagione.

“Ho parlato con Daryl e mi è stato spiegato come potevamo migliorare e quale fosse il valore di mercato per alcuni giocatori. Ho detto a Daryl di migliorare il roster, di firmare chi dovevamo firmare e di darmi tutto ciò che è rimasto “, ha detto Harden a Yahoo Sports. “Questo è quanto voglio vincere. Voglio competere per un campionato. Questo è tutto ciò che conta per me in questa fase. Sono disposto a prendere meno per metterci in condizione di raggiungere questo obiettivo”.

I Sixers hanno firmato uno specialista difensivo PJ Tucker lontano da Miami per tre anni, 33 milioni di dollari; firmato lo sparatutto Daniel House per due anni, $ 8,5 milioni; raccolse la guardia combinata De’Anthony Melton tramite uno scambio; e firmato Regina TrevellinoMVP della G League 2021-22.

READ  La first lady Jill Biden risulta positiva al coronavirus

“Penso che abbiamo una squadra molto più profonda”, ha detto Harden a Yahoo Sports. “Questo è qualcosa che volevamo affrontare. Se guardi ora al nostro team, siamo posizionati per andare molto oltre. Mi piace come ci confrontiamo con il resto delle migliori squadre”.

Affinché i Sixer raggiungano il loro pieno potenziale, Harden dovrà tornare vicino al suo solito sé dominante. L’MVP 2018 ha affrontato numerosi disturbi la scorsa stagione, incluso un delicato infortunio al tendine del ginocchio destro.

Ha ricevuto un’ondata di critiche per il suo gioco durante le 21 partite di stagione regolare che ha giocato a Filadelfia dopo essere stato ceduto da Brooklyn. Le sue statistiche non corrispondevano alle sue esplosioni offensive standard, ma il veterano 32enne aveva ancora una media di 21 punti, 7,1 rimbalzi e 10,5 assist con i Sixers.

“Non ascolto davvero quello che dicono le persone. Non avevo ragione la scorsa stagione e ho ancora quasi una media di una tripla doppia “, ha detto Harden a Yahoo Sports. “Se qualcun altro avesse quei numeri, parleremmo che ottengono il massimo. Le persone erano abituate a vedermi con una media di 40, 30 punti e quindi lo consideravano un anno negativo. Sono stato a Filadelfia per un paio di mesi e ho dovuto imparare al volo. Questo è proprio quello che era. Sono in un buon spazio fisicamente e mentalmente in questo momento, e non vedo l’ora che arrivi la prossima stagione”.

Harden e la sua collega superstar Embiid avranno il compito di mettere tutti d’accordo.

“Parlo spesso con Joel e abbiamo incontri su come giocheremo e cosa dobbiamo fare per aiutare la nostra squadra a vincere un campionato”, ha detto Harden a Yahoo Sports. “Quando hai due dei migliori giocatori al loro posto nella stessa squadra, questo è un grande elemento costitutivo. Cresceremo insieme e cercheremo di portare questa squadra al top. Credo che possiamo farlo insieme”.

READ  Crisi Russia-Ucraina: la Germania interrompe il gasdotto chiave con la Russia

Nel frattempo, Harden sta esplorando le sue avventure fuori dal campo.

Ha collaborato con Accolade Wines per rilasciare il suo primo vino d’autore, “J-Harden”, che sarà disponibile per l’acquisto online e attraverso i principali rivenditori negli Stati Uniti a partire da settembre. 1. Il valore al dettaglio dovrebbe essere di $ 16,99.

James Harden ha collaborato con Accolade Wines per lanciare una collezione di vini J-HARDEN. (Fornito da Accolade Wines)

“Harden e il suo team avranno anche un ruolo nella direzione creativa, nel design e nello stile del vino. L’etichetta di J-HARDEN includerà la somiglianza dell’iconica barba di Harden con colori vivaci e un disegno floreale all’interno di una silhouette del viso di Harden”, secondo un comunicato stampa. “Come 10 volte NBA All-Star e terzo miglior marcatore di 3 punti nella storia della NBA, Harden ha in programma di condividere il suo viaggio personale nel vino con i fan sui suoi account sui social media e presentare J-HARDEN a rivenditori e acquirenti in tutto il mondo”.

“Volevo creare un vino che fosse abbordabile, ma che avesse anche un po’ di malloppo”, ha detto Harden a Yahoo Sports. “Se guardi il design della nostra bottiglia, spicca. Ha un po’ di eleganza. È diverso da tutte le altre bottiglie di vino che sono più o meno le stesse. Volevamo che si distinguesse e poi ti faremo conquistare dal suo sapore eccezionale. Abbiamo California Cabernet Sauvignon e una California Red Blend. Quindi abbiamo qualcosa per tutti gli intenditori di vino. Sono davvero entusiasta di questa opportunità. Penso che i consumatori lo adoreranno davvero”.

I clienti possono registrarsi per l’accesso alla prima versione di “J-HARDEN” all’indirizzo www.j-hardenwines.com.

READ  Kim Kardashian e Kanye West comunicano di nuovo come co-genitori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *