Laguna Niguel: Coastal Fire distrugge almeno 20 case a Orange County, in California, mentre centinaia vengono evacuate

L’incendio costiero è iniziato mercoledì pomeriggio intorno alle 14:45 nell’Aliso e nel Wood Canyons Wilderness Park ed è cresciuto rapidamente fino a circa 200 acri, ha affermato TJ McGovern, vice capo delle operazioni sul campo dell’Autorità antincendio della contea di Orange. L’incendio si è poi diffuso nella città di Laguna Niguel e ha squarciato le ville lungo le strade collinari in uno dei quartieri più ricchi della California.

Un vigile del fuoco è stato ferito e ricoverato in ospedale, ha detto McGovern. Circa 900 case sono sotto ordine di evacuazione, il capitano del dipartimento dello sceriffo della contea di Orange. disse Virgilio Asuncion.

Jennifer McCoy, residente nella vicina Laguna Beach, ha detto alla CNN di aver notato per la prima volta del fumo proveniente da Laguna Niguel intorno alle 16:15 Meno di due ore dopo, le nuvole di fumo si erano gonfiate ancora di più, ha detto McCoy.

“Sono scesa al centro commerciale sottostante e il fumo è cresciuto forse due o tre volte rispetto a prima”, ha detto.

Funzionari ancora alla ricerca della causa dell’incendio

Sebbene la causa dell’incendio sia sconosciuta e sotto indagine, “l’attività del circuito” si stava verificando “quasi in tempo” rispetto a quando è stato segnalato l’incendio di cespugli, ha affermato la Southern California Edison (SCE) in un rapporto iniziale sull’incidente pubblicato mercoledì sera.

“Le nostre informazioni riflettono l’attività del circuito che si verifica vicino al momento dell’incendio”, ha affermato la compagnia elettrica nel documento.

Sebbene non siano stati forniti altri dettagli, l’utilità ha affermato che un rapporto è stato presentato “per abbondanza di cautela in quanto coinvolge un evento che potrebbe soddisfare l’oggetto di una significativa attenzione pubblica e / o requisiti di segnalazione della copertura dei media”.

I vigili del fuoco non hanno commentato né confermato alcun dettaglio sull’attività del circuito durante una conferenza stampa giovedì mattina.

“I nostri investigatori del fuoco stanno esaminando questo (attività del circuito) in questo momento e esamineranno tutti gli aspetti di ciò che potrebbe aver causato questo incendio devastante”, ha detto McGovern. “Non abbiamo i dettagli, ma i nostri investigatori esamineranno ogni possibile causa”.

Un vigile del fuoco lavora per costruire una struttura in fiamme mercoledì a Laguna Niguel.
L’incendio è stato alimentato da raffiche di vento che hanno raggiunto fino a 30 mph nell’area, secondo le vicine osservazioni del National Weather Service. Questo è in aggiunta alle condizioni asciutte di un grave siccità in corso nell’intera regione, secondo l’ultimo US Drought Monitor.

Anche così, mercoledì non c’è stato un rischio particolarmente elevato di incendio e funzionari e scienziati sono rimasti sorpresi dalla velocità e dall’intensità dell’incendio. Il capo dei vigili del fuoco della contea di Orange, Brian Fennessy, ha detto che un incendio come questo era relativamente minore. Non più.

READ  Non perdere! Tempo di congiunzione pianeta-luna lunedì mattina

“I letti di carburante in questa contea, in tutta la California meridionale, in tutto l’Occidente, sono così asciutti che un incendio come questo sarà più comune”, ha detto.

Nonostante gli sforzi dei vigili del fuoco, il fuoco è ancora “corse” sui primi soccorritori, hanno detto i funzionari.

“Abbiamo visto diffondersi in modi che non avevamo prima”, ha detto Fennessy. “Cinque anni fa, 10 anni fa, un incendio del genere avrebbe potuto raggiungere un acro, un paio di acri” prima che fosse sotto controllo. Ma ora, “il fuoco si sta diffondendo in questa vegetazione molto secca e sta decollando”, ha detto.

Storicamente, gli incendi hanno raggiunto il picco tra la fine dell’estate e l’autunno in California. Ma questo è il quarto incendio a Orange County ha visto finora quest’anno, ha detto McGovern.

“Non abbiamo una stagione degli incendi. Ora è tutto l’anno e questi ultimi quattro incendi che abbiamo appena provato lo hanno dimostrato a tutti noi”, ha detto.

Ai residenti di Laguna Niguel è stato ordinato di evacuare

Diverse case stavano bruciando nella zona.
Erano in vigore ordini di evacuazione per Coronado Pointe Drive, Vista Court e Via Las Rosa nell’area dell’isola del Pacifico di Laguna Niguel, ed è stata allestita un’area di accoglienza per coloro che sono evacuati presso il Crown Valley Community Center, il dipartimento dello sceriffo della contea di Orange detto dentro un comunicato stampa.

Allan Aguilera, residente a Laguna Niguel, ha detto alla CNN che lui e la sua famiglia hanno deciso di evacuare quando hanno visto la portata delle fiamme da un punto di osservazione nel quartiere.

“Quando abbiamo raggiunto la cima, abbiamo visto l’intera scala di quanto fosse grande il fuoco e testimoniato la velocità con cui si stava diffondendo”, ha detto. “C’erano tonnellate di persone nella zona che facevano lo stesso, osservando l’incendio prima che i venti cambiassero e iniziassero ad avvicinare sempre di più le fiamme. A quel punto abbiamo deciso di andarcene e prepararci per una potenziale evacuazione”.

La mega siccità in Occidente persisterà e potrebbe peggiorare nei prossimi mesi.  La disponibilità di acqua è una grande preoccupazione

“La situazione era incredibilmente tesa, ma abbiamo mantenuto la calma, raccolto i nostri effetti personali più preziosi… e fatto un’evacuazione anticipata per evitare qualsiasi potenziale collo di bottiglia se si dovesse verificare lo scenario peggiore”, ha aggiunto Aguilera.

Mercoledì, i vigili del fuoco hanno risposto alle fiamme in diverse case nell’area di Aliso Woods Canyon, foto di KABC affiliato alla CNN mostrato.

Le squadre dei vigili del fuoco hanno utilizzato l’acqua di uno stagno presso l’El Niguel Country Club a Laguna Niguel per aiutare a combattere le fiamme mentre un denso fumo marrone e grigio ricopriva l’area.

READ  La società di contabilità taglia i legami con Trump e ritira i rendiconti finanziari

Gli equipaggi stavano conducendo valutazioni dei danni durante la notte e monitorando punti caldi o braci volanti che potrebbero innescare fiamme più dannose, ha detto Fennessy.

Si prevede inoltre che la zona diventi più calda nei prossimi giorni. Le temperature saranno da 10 a 15 gradi sopra la media in tutta la California e nel sud-ovest da venerdì fino al fine settimana e all’inizio della prossima settimana.

“Oggi segnerà l’inizio di una tendenza al riscaldamento che durerà fino a sabato. Le temperature massime saranno al di sopra della norma da oggi a sabato, con sabato il giorno più caldo dei prossimi sette”, ha affermato il National Weather Service di Los Angeles.

Da “stagione degli incendi” a “anno degli incendi”

L'incendio è iniziato mercoledì pomeriggio e si è rapidamente esteso a circa 200 acri.
La California e gli Stati Uniti occidentali stanno vivendo condizioni di siccità devastanti che hanno portato a restrizioni idriche in alcune parti dello stato. La scorsa estate, California ha subito la sua più grave siccità nel suo record di 126 anni. E i prossimi mesi non stanno migliorando.
I meteorologi della National Oceanic and Atmospheric Administration si aspettano “una siccità prolungata e persistente in Occidente, dove sono più probabili precipitazioni al di sotto della media”, ha scritto l’agenzia nel suo prospettive primaverili nel mese di marzo.
Alla fine del mese scorso, i funzionari della California meridionale hanno chiesto alle imprese e ai residenti in alcune parti delle contee di Los Angeles, Ventura e San Bernardino di farlo ridurre l’irrigazione all’aperto a un giorno alla settimana.

L’inverno e la primavera sono in genere le stagioni umide per la California, ma quest’anno è stato tutt’altro che – specialmente nella metà meridionale dello stato. Los Angeles e Palm Springs sono rispettivamente al terzo e secondo inizio più secco di un anno. I record in questa regione risalgono a più di 70 anni fa.

Circa 900 case sono state evacuate a Laguna Niguel a causa dell'incendio, ha detto un funzionario.

In tutto lo stato, da gennaio ad aprile sono stati i primi quattro mesi più secchi mai registrati, ha riportato giovedì lo US Drought Monitor. Solo nell’ultima settimana, la siccità estrema è aumentata dal 40% dello stato al 60%.

La siccità della regione ha lasciato la vegetazione incredibilmente secca, fornendo carburante per incendi come quello di Laguna Niguel. L’Occidente è in una mega-siccità pluriennale che gli scienziati hanno recentemente riportato è il più estremo in 1.200 annied è stato aggravato del 72% dal cambiamento climatico causato dall’uomo.

“Abbiamo smesso di parlare di stagioni degli incendi”, ha detto alla CNN Isaac Sanchez, capo delle comunicazioni del battaglione di Cal Fire. “L’implicazione di quel termine è che se siamo nella stagione degli incendi c’è un periodo dell’anno in cui non siamo nella stagione degli incendi. Questo non è più il caso in California”.

READ  Incidente sul lago Vittoria: un aereo commerciale precipita nel lago in Tanzania

“È il risultato del cambiamento climatico, è il risultato della siccità che stiamo vedendo”, ha aggiunto Sanchez. “The Coastal Fire è un esempio grafico del fatto che non hai bisogno di migliaia di acri bruciati per avere un impatto su di te”.

Brandon Miller, Ella Nilsen, Sharif Paget e Taylor Ward della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *