Marine accusato in un incidente con un veicolo militare nella Carolina del Nord che ha ucciso 2 marines e ferito altri 17

Un marine di 19 anni è stato accusato dopo che un veicolo militare statunitense che avrebbe guidato si è schiantato nella Carolina del Nord mercoledì, ha confermato la State Highway Patrol. Due marines americani sono morti e più di una dozzina di altri sono rimasti feriti, hanno detto le autorità.

L’autista – identificato dalla pattuglia autostradale come Louis Barrera di Springfield, nel Tennessee – è stato accusato di un conteggio di superamento della velocità di sicurezza e due conteggi di morte per reato minore da parte di un veicolo a motore.

Secondo la pattuglia autostradale, un veicolo militare da 7 tonnellate ha tentato di svoltare a destra nella contea di Onslow quando si è ribaltato in una mediana subito dopo l’una di notte di mercoledì. I 17 passeggeri sono stati espulsi.

crash-veicolo-militare-north-carolina.png
I funzionari rispondono a un incidente di un veicolo militare nella Carolina del Nord mercoledì 19 gennaio 2022.

Un secondo veicolo militare, che stava guidando proprio dietro di esso “non è riuscito a fermarsi e ha colpito uno dei passeggeri espulsi”, ha detto la pattuglia dell’autostrada.

Due marines sono morti sulla scena dell’incidente, ha detto la pattuglia dell’autostrada. Diciassette marines sono stati portati in ospedale, inclusi due che sono stati trasportati in aereo al Vidant Medical Center di Greenville. I conducenti ei passeggeri di entrambi i veicoli provenivano dal campo base del Corpo dei Marines di Lejeune.

I funzionari non hanno identificato le vittime dell’incidente.

Sebbene l’incidente sia ancora oggetto di indagine, la pattuglia dell’autostrada ha affermato che sembra che il conducente del veicolo ribaltato stesse andando troppo veloce per fare la svolta.

READ  Le esplosioni danneggiano due torri radio nella regione separatista della Moldova Transnistria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *