Mark Shields, analista politico di “NewsHour” della PBS, è morto a 85 anni

Shields era ben noto per la sua “conoscenza enciclopedica della politica americana, il suo senso dell’umorismo e soprattutto il suo grande cuore”, ha scritto Judy Woodruff, conduttrice e caporedattore di NewsHour, in un tweet che annunciava la sua morte.

Shields è stato un commentatore politico liberale della trasmissione per 33 anni, attraverso sei amministrazioni presidenziali, fino a quando non ha deciso di ritirarsi nel 2020.

Era anche un presenza regolare sulla CNN per decenni, principalmente come co-conduttore della tavola rotonda settimanale “Capital Gang” dal 1988 al 2005, dove ha sfidato co-conduttori conservatori come Robert Novak, Pat Buchanan e Kate O’Beirne.

“Noi alla CNN siamo stati così fortunati a lavorare con un uomo così gentile, brillante e divertente che era la stessa persona per i potenti politici come lo era per il più giovane membro dello staff della nostra squadra”, ha affermato Rick Davis, ex vicepresidente esecutivo della CNN chi in precedenza era il produttore esecutivo di “Capital Gang”. “Shields era” buono come un uomo che incontrerai in questo business “, ha aggiunto.

Shields, originario di Weymouth, Massachusetts, si è laureato all’Università di Notre Dame prima di prestare servizio nel Corpo dei Marines degli Stati Uniti. Ha lavorato per diverse campagne politiche democratiche locali e nazionali, inclusa la corsa alla presidenza di Robert F. Kennedy nel 1968, e ha acquisito un’esperienza di prima mano che in seguito ha condiviso con lettori e spettatori.

Nel 1979 è diventato editorialista per il Washington Post e in poco tempo la colonna è stata portata a livello nazionale da Creators Syndicate.

“Credo nella politica”, ha scritto Shields per la serie “This I Believe” di NPR nel 2006, esprimendo sia ottimismo sulla risoluzione pacifica dei conflitti sia pragmatismo sulla necessità di un compromesso. Ha anche letto il saggio ad alta voce su Morning Edition.

“Nel peggiore dei casi, i politici – come il resto di noi – possono essere meschini, venali ed egocentrici”, ha scritto. “Ma credo che la politica, al suo meglio, possa contribuire a rendere il nostro un mondo in cui i potenti sono veramente più giusti e i poveri sono più sicuri”.

READ  Il governatore della Florida firma un disegno di legge che limita l'istruzione LGBTQ nelle scuole

Shields ha portato quella prospettiva in televisione nel 1988, quando è stato nominato per il suo posto di analisi PBS. Un partner in quei segmenti regolari era David Gergen, il veterano consigliere presidenziale.

Gergen ha scritto sabato che Shields “è stato uno dei migliori partner nella storia della televisione – premuroso, spiritoso, sempre un campione del ragazzino. Ha tirato fuori il meglio da tutti quelli che toccava”.

Si è anche confrontato con Paul Gigot, editore della pagina editoriale del Wall Street Journal, e l’editorialista David Brooks del New York Times.

In un tweet di sabato, Brooks ha descritto Shields come “uno degli uomini migliori e più amati che non abbia mai conosciuto”, aggiungendo una storia del 2020 che aveva scritto con il titolo “Mark Shields e il meglio del liberalismo americano”.

Al momento del suo ritiro dal NewsHour, Shields, con il suo tipico umorismo schivo, definì le sue discussioni del venerdì sera con Brooks “l’esperienza professionale più gratificante della mia carriera dichiaratamente controllata”.

“Sono stati 33 anni meravigliosi”, ha detto durante la sua trasmissione televisiva d’addio.

Le sue conversazioni televisive rappresentano un momento più piacevole nella politica e nei notiziari televisivi americani, con un’abbondanza di intuizioni profonde e discussioni ponderate piuttosto che le battute e gli insulti spesso promossi oggi.

Shields è morto per insufficienza renale nella sua casa di Chevy Chase, nel Maryland, ha detto a NPR il portavoce di NewsHour Nick Massella. Sua moglie Anne era al suo fianco, ha scritto Woodruff nel suo tweet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *