Musk vende azioni Tesla per un valore di $ 6,9 miliardi, cita la possibilità di un accordo forzato su Twitter

10 agosto (Reuters) – Tesla Inc (TSLA.O) L’amministratore delegato Elon Musk ha venduto azioni del produttore di veicoli elettrici per un valore di 6,9 miliardi di dollari, affermando che i fondi potrebbero essere utilizzati per finanziare un potenziale accordo su Twitter se perde una battaglia legale con la piattaforma di social media.

“Nel caso (si spera improbabile) che Twitter costringa a chiudere questo accordo * e * alcuni partner azionari non arrivino, è importante evitare una vendita di emergenza delle azioni Tesla”, ha detto in un tweet alla fine di martedì.

Musk all’inizio di luglio ha strappato il suo accordo del 25 aprile per acquistare Twitter per 44 miliardi di dollari. Twitter ha citato in giudizio Musk per costringerlo a completare la transazione, respingendo la sua affermazione di essere stato fuorviato dal numero di account di spam sulla piattaforma di social media come rimorso dell’acquirente sulla scia di un calo dei titoli tecnologici. Le due parti andranno a processo il 18 ottobre 17.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

“Street leggerà attraverso questa mossa del poker che le possibilità di un accordo su Twitter ora sono più probabili”, ha twittato Dan Ives, analista di Wedbush Securities.

In altri commenti su Twitter martedì, Musk ha detto “sì” quando gli è stato chiesto se avesse finito di vendere azioni Tesla, e ha anche detto che avrebbe acquistato di nuovo azioni Tesla se l’accordo su Twitter non si fosse concluso.

Il CEO di Tesla Elon Musk partecipa alla cerimonia di inaugurazione della Tesla Shanghai Gigafactory a Shanghai, Cina, il 7 gennaio 2019. REUTERS/Aly Song

Tesla non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento di Reuters.

Musk, la persona più ricca del mondo, ha venduto azioni Tesla per un valore di 8,5 miliardi di dollari ad aprile e aveva affermato che all’epoca non erano previste ulteriori vendite. Ma da allora, gli esperti legali avevano suggerito che se Musk fosse costretto a completare l’acquisizione o a risolvere la controversia con una rigida sanzione, era probabile che vendesse più azioni Tesla.

READ  Il censimento del 2020 ha sottostimato i residenti ispanici, neri e nativi americani

Musk ha venduto circa 7,92 milioni di azioni tra il 5 e il 9 agosto, secondo più documenti. Ora possiede 155,04 milioni di azioni Tesla o poco meno del 15% della casa automobilistica secondo i calcoli di Reuters.

Le ultime vendite portano le vendite totali di azioni Tesla di Musk a circa $ 32 miliardi in meno di un anno.

Le azioni di Tesla sono aumentate di quasi il 15% da quando la casa automobilistica ha riportato guadagni migliori del previsto il 20 luglio, aiutata anche dal disegno di legge sul clima dell’amministrazione Biden che, se approvato, solleverebbe il tetto ai crediti d’imposta per i veicoli elettrici.

Musk ha anche anticipato martedì che potrebbe avviare la sua piattaforma di social media. Alla domanda di un utente di Twitter se avesse pensato di creare una propria piattaforma se l’accordo non si fosse concluso, ha risposto: “X.com”

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Reportage di Hyunjoo Jin a San Francisco e Akriti Sharma a Bengaluru; Rapporti aggiuntivi di Shubham Kalia e Shivam Patel; Montaggio di Edwina Gibbs

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *