Neil Young minaccia di togliere le canzoni da Spotify per Joe Rogan: rapporto

Secondo quanto riferito, Neil Young, il leggendario rocker, ha inviato una lettera al suo team di gestione in cui voleva che la sua musica fosse ritirata Spotify perché sta fornendo una piattaforma per il popolare conduttore di podcast Joe Rogan per diffondere la disinformazione sul vaccino COVID-19.

Rolling Stone, che per primo ha riportato la lettera di Young, ha riferito che il post è stato cancellato. Secondo quanto riferito, Young ha scritto nella lettera che vuole che Spotify “sappia immediatamente OGGI che voglio tutta la mia musica fuori dalla loro piattaforma”.

“Possono avere [Joe] Rogan o Young, secondo quanto riferito, non entrambi.

Joe Rogan presenta i combattenti durante il cerimoniale di pesatura UFC 269 all’MGM Grand Garden Arena il 10 dicembre 2021 a Las Vegas, Nevada. (Photo by Carmen Mandato / Getty Images) (Carmen Mandato / Getty Images / Getty Images)

Young ha scritto che Spotify ha la “responsabilità di mitigare la diffusione della disinformazione sulla sua piattaforma, sebbene la società al momento non abbia una politica di disinformazione”.

BOB DYLAN OFFLOAD CATALOGO MASTER: ‘TUTTI I MIEI REGISTRI POSSONO STARE DOVE APPARTENGONO’

Spotify e i rappresentanti di Young non hanno risposto immediatamente a un’e-mail fuori orario da Fox News.

Neil Young partecipa a una conferenza stampa per Farm Aid 34 presso l’Alpine Valley Music Theatre il 21 settembre 2019 a East Troy, Wisconsin. (Photo by Gary Miller / Getty Images) (Gary Miller/Getty Images/Getty Images)

Rogan, il cui spettacolo di grande successo è esclusivo di Spotify, è diventato un obiettivo dei media liberali nel corso della pandemia.

READ  Risultati Powerball: i numeri vincenti estratti non danno alcun vincitore; jackpot della lotteria a $ 1,5 miliardi

CLICCA QUI PER LEGGERE DI PIÙ SU FOX BUSINESS

In questa illustrazione fotografica il logo Spotify visualizzato sullo schermo di uno smartphone vicino a un paio di auricolari. (Photo Illustration di Onur Dogman / SOPA Images / LightRocket via Getty Images) (Photo Illustration by Onur Dogman / SOPA Images / LightRocket via Getty Images / Getty Images)

La scorsa settimana, un gruppo di sostenitori, professori, scienziati e professionisti del settore medico ha firmato una lettera aperta che ha chiesto a Spotify di “prendere provvedimenti contro gli eventi di disinformazione di massa” sulla sua piattaforma dopo che il podcast “Joe Rogan Experience” (JRE) ha infastidito il gruppo con un’intervista di “episodio altamente controverso” con il Dr. Roberto Malone.

Inizialmente è stato riferito da diversi punti vendita che “270 medici” hanno firmato la lettera aperta a Spotify, ma è così da quando è stato scoperto che molti firmatari non sono medici.

Rolling Stone ha sottolineato che diversi anni fa Young ha rimosso la maggior parte della sua musica da Spotify perché pensava che la qualità del suono fosse carente. La rivista ha detto che era “alla fine ceduto”.

Brian Flood di Fox News e Associated Press hanno contribuito a questo rapporto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *