Notizie in diretta: l’Europa si avvicina alla guerra mentre la Russia accumula una forza di invasione “credibile”, afferma il ministro del Regno Unito

È un audace commentatore che cerca di prevedere la conclusione del gioco diplomatico degli scacchi che è la crisi del confine Ucraina-Russia. Ma i prossimi sette giorni produrranno alcune mosse significative, se non un tentativo di scacco matto.

Forse l’evento più strano della settimana sarà giovedì, quando la Russia, in qualità di attuale capo del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, dovrebbe presiedere una discussione presso la sede globale dell’organismo a New York sulla crisi ucraina.

Ma prima di allora abbiamo il nuovo cancelliere tedesco Olaf Scholz in viaggio a Mosca e Kiev per cercare di allentare la tensione. Segue le orme del francese Emmanuel Macron e del primo ministro britannico Boris Johnson – e la posta in gioco è alta per tutte le economie europee – ma gli incontri di Scholz hanno un significato particolare data la necessità della Germania di una nuova Ostpolitik, o politica orientale, come ha spiegato Timothy Garton Ash nel suo articolo di opinione su FT questa settimana.

Mercoledì l’attenzione si sposterà sulla Nato, dove si riuniscono a Bruxelles i capi della difesa dei paesi membri.

Venerdì si torna in Germania con l’inizio della Conferenza sulla sicurezza di Monaco. I relatori includono Kamala Harris, vicepresidente degli Stati Uniti. Ci si aspetta che utilizzi il suo viaggio per incontrare alleati e partner degli Stati Uniti per scoraggiare l’aggressione russa. Sarà quindi una prova delle sue capacità diplomatiche.

Dati economici

La storia del 2022, l’inflazione, tornerà con un’altra puntata questa settimana poiché India, Cina, Giappone, Stati Uniti, Regno Unito e Canada riportano tutti i dati in una forma o nell’altra: l’indice dei prezzi al consumo o l’indice dei prezzi alla produzione. I dati sull’occupazione provengono anche dal Regno Unito e dall’UE. Altrove, il Giappone ci aggiorna sul suo PIL trimestrale più la Fed e la Reserve Bank of Australia pubblicano i verbali delle riunioni politiche.

READ  Come eliminare le foto duplicate con iOS 16 di Apple

Aziende

Il cibo è un tema per gli utili aziendali di questa settimana, con gli analisti che chiedono i pesi massimi della vendita al dettaglio dei supermercati su entrambe le sponde dell’Atlantico – Carrefour e Walmart – così come le società di beni di consumo.

Gli investitori nel primo cercheranno segni di progresso nella strategia di turnaround dell’amministratore delegato Alexandre Bompard. Le aspettative sono più alte per Walmart, il più grande rivenditore al dettaglio di mattoni e malta del mondo, che ha già sollevato le indicazioni per gli utili per l’intero anno che riporterà giovedì. Tuttavia, entrambe le società sono sotto pressione a causa delle forze globali di intoppi della catena di approvvigionamento e dell’aumento dell’inflazione.

Nestlé è stata una delle aziende di beni di consumo preferite del mercato sotto l’amministratore delegato Mark Schneider. Ha spostato il suo portafoglio in aree in rapida crescita come alimenti a base vegetale, kit di pasti e alimenti per animali domestici. Ma i suoi dati per il 2021, previsti giovedì, rifletteranno un duro confronto con un anno prima, quando il blocco del coronavirus ha aumentato le vendite di articoli come il caffè. Gli investitori esamineranno anche come la più grande azienda alimentare del mondo prevede di affrontare la dilagante inflazione dei costi che ha tagliato i margini dei rivali.

Leggi tutto calendario della settimana prima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *