Notizie recenti sulle tensioni Russia-Ucraina: annunci dal vivo

video

தமிழாக்கம்

தமிழாக்கம்

Blinken definisce la lettera degli Stati Uniti alla Russia un “percorso diplomatico in avanti”

Gli Stati Uniti hanno risposto per iscritto alle richieste della Russia nell’Europa orientale, comprese le preoccupazioni per l’aumento delle tensioni militari nella regione.

La Russia ha precedentemente delineato per iscritto le sue preoccupazioni e proposte. La scorsa settimana ho detto al Segretario di Stato Lavrov che gli Stati Uniti avrebbero fatto lo stesso. Oggi, l’ambasciatore Sullivan ha dato la nostra risposta scritta a Mosca. Dopotutto, se la Russia lo sceglierà, creerà un serio percorso diplomatico in avanti. Il documento che forniamo include le preoccupazioni degli Stati Uniti e dei nostri alleati e alleati sulle azioni della Russia che minano la sicurezza, una valutazione politica e pratica delle preoccupazioni sollevate dalla Russia e le nostre proposte per aree in cui possiamo identificare. Terreno comune. Mettiamo in chiaro che siamo impegnati a sostenere e proteggere la sovranità e l’integrità territoriale dell’Ucraina e il diritto degli stati di scegliere i propri accordi di sicurezza e alleanze. Non pubblichiamo il documento perché riteniamo che la diplomazia abbia maggiori possibilità di successo se consente colloqui segreti. Ci auguriamo e ci aspettiamo che la Russia abbia la stessa opinione e prenda sul serio la nostra proposta.

Gli Stati Uniti hanno risposto per iscritto alle richieste della Russia nell’Europa orientale, comprese le preoccupazioni per l’aumento delle tensioni militari nella regione.debitodebito…Foto della piscina di Brendan Smylovsky

Gli Stati Uniti e la NATO mercoledì hanno risposto formalmente alle richieste della Russia che le forze della NATO si ritirino dall’Europa orientale e impediscano all’Ucraina di aderire all’alleanza, in mezzo alle crescenti tensioni militari nell’Europa orientale.

La Russia ha spinto per settimane affinché gli Stati Uniti fornissero risposte scritte alle richieste del Cremlino, dicendo che non ha in programma di invadere l’Ucraina.

Il segretario di Stato Anthony J. Sia Blinken che il ministero degli Esteri russo hanno incontrato l’ambasciatore degli Stati Uniti a Mosca John J. Sullivan ha affermato di aver fornito personalmente agli Stati Uniti una risposta scritta al ministero. Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha affermato che anche la NATO ha inviato la sua risposta.

La risposta degli Stati Uniti è stata che “la Russia sta costruendo un serio percorso diplomatico se sceglie di farlo”, ha detto in una conferenza stampa a Washington. Ha detto Blinken. Ha detto che sperava che i funzionari russi avrebbero parlato con Sergei Lavrov nei prossimi giorni dopo che i funzionari russi avrebbero letto il giornale statunitense e si erano detti “pronti a discutere i prossimi passi”.

Il documento afferma che “misure di trasparenza reciproca relative alla posizione delle truppe in Ucraina, nonché misure per aumentare la fiducia nelle esercitazioni e nelle manovre militari in Europa”, ha affermato il sig. Blinken ha detto, così come il controllo delle armi nucleari in Europa.

L’amministrazione Biden ha già presentato tali piani, quindi non è chiaro se la risposta degli Stati Uniti avrà un impatto sulla crescente crisi dovuta al massiccio accumulo della Russia ai confini dell’Ucraina.

“Questo sottolinea pubblicamente ciò che abbiamo detto per settimane”, ha detto. Blingen.

Il presidente russo Vladimir V Putin ha affermato che gli Stati Uniti non sono passati dal rifiutarsi di escludere la possibilità di futuri membri ucraini nella NATO. Ha detto Blinken. L’Ucraina può aderire all’alleanza militare in qualsiasi momento.

“Chiariamo che abbiamo politiche chiave che garantiscono la sovranità e l’integrità territoriale dell’Ucraina e il diritto degli stati di sostenere e proteggere i propri accordi e alleanze di sicurezza”, ha affermato Blingen.

La Russia ha chiesto agli Stati Uniti di rimuovere le armi nucleari dall’Europa e di ritirare truppe e armi dai paesi dell’ex blocco sovietico che hanno aderito all’alleanza dopo il 1997.

Il viceministro degli Esteri Alessandro V. In un incontro con Krusciov, il sig. Il ministero degli Esteri russo ha confermato che Sullivan ha fornito la risposta degli Stati Uniti. Il severo rapporto del ministero non faceva menzione del contenuto del documento.

Blingen ha affermato che la risposta degli Stati Uniti è stata progettata in stretta consultazione con gli alleati europei. “Non c’è luce tra gli Stati Uniti ei nostri alleati e partner su queste questioni”, ha detto.

video

தமிழாக்கம்

தமிழாக்கம்

La NATO esorta la Russia a negoziare in mezzo alle crescenti tensioni militari

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha continuato a criticare la struttura militare russa ai confini dell’Ucraina, ma ha insistito sul fatto che una soluzione diplomatica allo stallo era ancora possibile.

La tensione è in aumento. La Russia continua la sua formazione militare e ora vediamo più truppe non solo in Ucraina e nei suoi dintorni, ma anche in Bielorussia. Si svolge sotto le spoglie di un’esercitazione, ma coordina molto bene le forze russe e bielorusse, e queste sono truppe altamente qualificate e pronte al combattimento, e non c’è trasparenza in questi schieramenti. Questo mostra che non c’è attenuazione. Al contrario, ha davvero più truppe, più capacità, più paesi. Una soluzione politica è ancora possibile, ma, ovviamente, la Russia deve impegnarsi in buona fede. Abbiamo fatto le nostre proposte. Chiediamo: siamo pronti ad ascoltare quelle preoccupazioni russe e impegnarci in sforzi reciproci per trovare una via da seguire.

Il lettore video è caricato
Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha continuato a criticare la struttura militare russa ai confini dell’Ucraina, ma ha insistito sul fatto che una soluzione diplomatica allo stallo era ancora possibile.debitodebito…Stephanie LeCock / EPA, tramite Shutterstock

Sig. In una conferenza stampa serale, Stoltenbeg ha affermato in risposta alla risposta della NATO alla Russia che, come gli Stati Uniti, vi erano proposte per aree specifiche di negoziato sul controllo degli armamenti e la trasparenza delle esercitazioni militari, e ha raccomandato la riapertura degli uffici di collegamento tra la NATO e Mosca.

“Una soluzione politica è ancora possibile”, ha detto. “Ma la Russia deve essere coinvolta”.

Allo stesso tempo, la NATO ha intensificato la sua disponibilità per una forza di risposta rapida di 5.000 membri, ora guidata dalla Francia, che può posizionarsi rapidamente a sostegno dei membri della coalizione. Sig. Stoltenberg ha notato che le forze russe stavano continuando ad accumularsi vicino all’Ucraina e ha suggerito che le forze russe e bielorusse fossero integrate “sotto le spoglie di un’esercitazione” con armi sofisticate, inclusi i sistemi di difesa aerea S400.

Blingen ha affermato di sperare che gli Stati Uniti non rilasceranno pubblicamente la loro risposta e che la Russia adotterà lo stesso approccio. Mosca, nota per le sue tattiche negoziali negative, non ha alcuna garanzia che darà ascolto alla richiesta di Washington.

Sig. Blingen non ha specificato cosa si aspetta dai russi dopo, o quando.

“Sia che scelgano la via della diplomazia e del dialogo o decidano di rinnovare l’aggressione contro l’Ucraina, siamo comunque pronti”, ha detto.

Michael Schwartz e Steven Erlanger Rapporto contribuito.

READ  L'AIEA indaga sulle affermazioni che i russi sono fuggiti da Chernobyl con la malattia da radiazioni | Ucraina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *