Pete Arredondo: il capo della polizia del distretto scolastico di Uvalde rifiuta di rispondere alle domande della CNN nei primi commenti pubblici in una settimana

Eppure, mercoledì fuori casa, Arredondo ha detto ad Aaron Cooper della CNN: “Sono in contatto con il DPS ogni giorno”.

E fuori dal suo ufficio pochi minuti dopo, ha detto a Shimon Prokupecz della CNN che non rilascerà ulteriori informazioni mentre I funerali sono in corso.

“Saremo rispettosi della famiglia”, ha detto. “Alla fine lo faremo. Ogni volta che questo sarà fatto e le famiglie smetteranno di piangere, allora lo faremo ovviamente”.

E’ la prima volta che Arredondo commenta dopo due brevi comunicati stampa il giorno dell’attacco, in cui affermava che l’uomo armato era morto ma forniva poche informazioni sulla sparatoria, citando le indagini in corso. Non ha fatto domande in quel momento e da allora non è apparso in un forum pubblico.

Diciannove bambini e due insegnanti sono stati uccisi nell’attacco martedì scorso e finora i funzionari non hanno risposto domande importanti sul perché la polizia Ci sono voluti circa 80 minuti per sfondare due porte dell’aula chiuse a chiave e affrontare l’uomo armato.

Il capo della polizia della scuola è stato identificato la scorsa settimana dal DPS come l’ufficiale in comando che ha deciso di non entrare con la forza nelle stanze e invece di fare un passo indietro e aspettare rinforzi, anche se i bambini all’interno hanno ripetutamente chiamato i servizi di emergenza e chiesto aiuto alla polizia.

Una squadra tattica della dogana e della protezione delle frontiere alla fine è entrata nelle stanze usando le chiavi di un custode e ha sparato a morte al sospetto, ha detto il DPS.

Il direttore del DPS Steven McCraw non ha identificato Arredondo per nome, ma ha detto che il capo ha preso la “decisione sbagliata” di non impegnarsi prima con l’uomo armato. Ha detto che l’ufficiale in comando ha deciso di trattare la situazione come un sospetto barricato piuttosto che come un tiratore attivo.

Stabilita politica delle forze dell’ordine, creata sulla scia della sparatoria nella scuola Columbine del 1999, chiede alla polizia di fermare l’uomo armato il più velocemente possibile in una situazione di tiratore attivo.

Arredondo ha lavorato nelle forze dell’ordine per quasi 30 anni ed è diventato capo della polizia del Dipartimento di Polizia del Distretto Scolastico Indipendente (CISD) di Uvalde nel marzo 2020.

READ  Le azioni Boeing aumentano nonostante il Q4 mancato, accuse registrate sui programmi 787, KC-46 | Quotidiano di affari degli investitori

In quel ruolo, ha completato un addestramento per tiratori attivi delle forze dell’ordine a scuola corso nel dicembre 2021, secondo il suo fascicolo di formazione professionale ottenuto dalla CNN. Ha anche completato un corso di formazione per tiratori attivi delle forze dell’ordine a scuola con l’ufficio dello sceriffo della contea di Johnson nell’agosto 2020.

Inoltre, ha completato un corso di tattiche di risposta al terrorismo (ALERRT) del programma Advanced Law Enforcement Rapid Response Training nel giugno 2019, secondo il documento. Il programma ALERRT è progettato per insegnare agli ufficiali le tecniche per salvare vite umane dopo una sparatoria attiva, come ad esempio come applicare i lacci emostatici, secondo il Centro nazionale per le forze dell’ordine e le correzioni tecnologiche.

Arredondo ha prestato giuramento in consiglio comunale con cerimonia segreta

Arredondo è stato eletto nel consiglio comunale di Uvalde all’inizio di questo mese e martedì era stata fissata una riunione speciale del consiglio comunale per giurare lui e altri.

Tuttavia, lunedì il sindaco Don McLaughlin ha dichiarato in una dichiarazione che l’incontro “non si svolgerà come programmato”, aggiungendo “il nostro focus martedì è sulle nostre famiglie che hanno perso i propri cari”.

Il capo della polizia del distretto scolastico di Uvalde ha prestato giuramento come membro del consiglio comunale una settimana dopo la sparatoria di massa

Arredondo, invece, ha prestato giuramento in privato senza preavviso ai media. Sebbene non ci fosse una cerimonia formale, McLaughlin ha detto che i membri del consiglio sono venuti al municipio “a loro piacimento” durante il giorno per prestare giuramento, aggiungendo che Arredondo è apparso di persona per ricevere il giuramento e firmare i documenti.

“Per rispetto delle famiglie che hanno seppellito i loro figli oggi e che stanno pianificando di seppellire i loro figli nei prossimi giorni, non si è tenuta alcuna cerimonia”, ha detto McLaughlin in una dichiarazione scritta.

READ  Olimpiadi in diretta: il conteggio delle medaglie, solitamente prevedibile ai Giochi invernali, è più aperto del solito

Nella sua dichiarazione di lunedì, il sindaco ha affermato che Arredondo è stato “debitamente eletto” e che “non c’è nulla nella Carta della città, nel codice elettorale o nella costituzione del Texas che gli vieti di prestare giuramento. Per quanto ne sappiamo, al momento non ne siamo a conoscenza di qualsiasi indagine del sig. Arredondo.”

Nei suoi brevi commenti mercoledì, Arredondo ha affermato che il giuramento è stato “una cosa privata” per rispetto delle famiglie, dicendo che le famiglie sono al centro in questo momento.

Omar Jimenez, Andy Rose e Rebekah Riess della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *