Sale a 35 il bilancio delle vittime degli attacchi russi contro una struttura di addestramento militare

Le sirene dei raid aerei hanno suonato in tutta l’Ucraina nelle prime ore di domenica in mezzo a una serie di attacchi missilistici russi.

Alcuni di questi attacchi sono stati diretti contro infrastrutture critiche, come l’aeroporto militare e il centro di addestramento di Yavoriv, ​​vicino al confine polacco, e l’aeroporto di Ivano-Frankivsk.

Ma altri scioperi sembrano aver colpito aree densamente popolate, con la città settentrionale di Chernihiv colpito per la terza notte consecutiva.

Il capo della regione di Chernihiv, Vyacheslav Chaus, ha dichiarato domenica sul suo canale Telegram che “gli occupanti hanno lanciato un attacco aereo di notte su un grattacielo”.

“I soccorritori stanno lavorando sul posto. Secondo le prime informazioni, una persona è morta, due sono state salvate”.

Dieci incendi sono stati registrati in città nelle ultime 24 ore e tre persone sono morte, ha detto Chaus.

A sud di Chernihiv, sulla strada principale per Kiev, una madre e suo figlio sono stati uccisi in un bombardamento vicino a Brovary.

La squadra di calcio dell’FC Shakhtar ha twittato che Dmytro Yevdochenko, un promettente calciatore adolescente, e sua madre, Maryna Yevdochenko, “sono morte a causa dei bombardamenti delle truppe russe”.

Il governo ucraino sta cercando di aprire vie di evacuazione per i civili negli insediamenti intorno a Brovary, che si trova dall’altra parte del fiume Dnepr rispetto alla capitale.

Nella regione orientale di Luhansk – gran parte della quale ora è occupata dalle forze russe – il capo dell’amministrazione regionale di Luhansk, Serhiy Haidai, ha affermato che c’erano stati “massicci bombardamenti” di diverse città, tra cui Kreminna e Rubizhne, che avevano impedito agli autobus di partire con i civili.

READ  Berkshire Hathaway registra una massiccia perdita di $ 43,8 miliardi; migliorare i risultati operativi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *