Twitter, Elon Musk sono in trattative per concludere un accordo

Twitter Inc.

TWTR 3,93%

è in discussione a cui vendersi

Elon Musk

e potrebbe concludere un accordo non appena questa settimana, hanno detto persone che hanno familiarità con la questione, una drammatica svolta degli eventi solo 10 giorni dopo il miliardario ha svelato la sua offerta da 43 miliardi di dollari per la società di social media.

Le due parti si sono incontrate domenica per discutere del sig. La proposta di Musk e stavano facendo progressi, anche se avevano ancora problemi da risolvere, ha detto la gente. Non ci sono garanzie che raggiungeranno un accordo.

Ci si aspettava che Twitter respingesse l’offerta, cosa che Mr. Musk ha fatto il 14 aprile senza dirlo come lo pagherebbee mettere in atto una cosiddetta pillola velenosa per impedirgli di aumentare la sua quota. Ma dopo il

Tesla Inc.

TSLA -0,37%

Il capo ha rivelato di avere $ 46,5 miliardi di finanziamenti e il mercato azionario è svenuto, Twitter ha cambiato posizione e ha aperto le porte ai negoziati, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal domenica.

Sig. Musk ha affermato sin dall’inizio che la sua offerta di $ 54,20 per azione è la sua “migliore e finale” e negli ultimi giorni ha ribadito al presidente di Twitter Brett Taylor che non si sposterà sul prezzo, hanno detto alcune persone. Le conversazioni tra le due parti avrebbero dovuto concentrarsi su questioni tra cui ciò che Mr. Musk avrebbe pagato un accordo concordato prima di essere consumato.

Twitter dovrebbe riportare gli utili del primo trimestre giovedì e ci si aspettava che avrebbe pesato sull’offerta allora, se non prima.

READ  Will Smith ha colpito Chris Rock nella trasmissione televisiva degli Oscar

La potenziale inversione di tendenza da parte di Twitter arriva dopo che Mr. Musk si è incontrato in privato venerdì con diversi azionisti della società per esaltare le virtù della sua proposta, ripetendo che il consiglio ha una decisione “sì o no” da prendere, secondo persone che hanno familiarità con la questione. Ha inoltre impegnato a risolvere i problemi di libertà di parola vede come affliggere la piattaforma e il paese in generale, indipendentemente dal fatto che la sua offerta abbia successo o meno, hanno detto.

Sig. Musk ha fatto il suo discorso per selezionare gli azionisti in una serie di videochiamate, con particolare attenzione ai fondi gestiti attivamente, hanno detto le persone, nella speranza che potessero influenzare la decisione dell’azienda.

Sig. Musk ha detto che non vede in alcun modo che il management di Twitter possa portare le azioni al suo prezzo di offerta da solo, dati i problemi nel business e la persistente incapacità di correggerli. Non si potrebbe imparare se avesse dettagliato i passaggi specifici che avrebbe intrapreso, anche se ha twittato di volerlo ridurre la dipendenza della piattaforma dalla pubblicitànonché per apportare modifiche più semplici come consentire tweet più lunghi.

Elon Musk ha già detto che sta valutando la possibilità di portare la sua offerta direttamente agli azionisti lanciando un’offerta pubblica di acquisto.


Foto:

Miguel Roberts / The Brownsville Herald / Associated Press

Alcuni azionisti si sono mobilitati dietro di lui dopo le riunioni. Lauri Brunner, che gestisce il fondo di crescita a grande capitalizzazione di Thrivent Asset Management LLC, vede Mr. Musk come operatore esperto. “Ha una comprovata esperienza in Tesla”, ha detto. “È il catalizzatore per fornire ottime prestazioni operative su Twitter”. Thrivent, con sede a Minneapolis, ha una partecipazione di circa lo 0,4% in Twitter per un valore di $ 160 milioni ed è anche azionista di Tesla.

Sig. Musk ha già detto che sta valutando la possibilità di portare la sua offerta direttamente agli azionisti lanciando un’offerta pubblica di acquisto. Anche se dovesse ottenere un significativo sostegno da parte degli azionisti in un’offerta pubblica di acquisto, il che è tutt’altro che garantito, avrebbe comunque bisogno di un modo per aggirare la pillola velenosa dell’azienda, una manovra legale che ha impiegato che gli impedisca di portare la sua partecipazione al 15% o più .

Una tattica usata spesso per spingere un’offerta, cercando di ottenere il controllo del tabellone del bersaglio, per ora è fuori portata. I direttori di Twitter hanno termini scaglionati, il che significa che un azionista dissidente avrebbe bisogno di più anni per ottenere il controllo piuttosto che il voto di un singolo azionista. Twitter ha tentato l’anno scorso di eliminare gradualmente i termini scaglionati del consiglio dato che sono disapprovati dalla comunità del governo societario, ma non un numero sufficiente di azionisti ha votato sulla misura. La società sta tentando di farlo di nuovo durante la riunione annuale di quest’anno fissata per il 25 maggio. Solo due amministratori sono in attesa di rielezione ed è troppo tardi per Mr. Musk per nominare il suo.

Mentre Elon Musk tenta di acquistare Twitter, WSJ ripercorre i passati corteggiatori di Twitter, come Salesforce, Disney e Alphabet. Il giornalista tecnico Tim Higgins spiega perché quelle conversazioni passate sono fallite e cosa c’è di diverso questa volta. Illustrazione: Nikki Walker

Le azioni di Twitter sono state scambiate al di sotto del suo prezzo di offerta da quando ha fatto l’offerta il 14 aprile, in genere un segno che gli azionisti sono scettici su un accordo, anche se hanno chiuso di circa il 4% venerdì a $ 48,93, il giorno dopo aver svelato il finanziamento per il affare. Sig. Musk ha indicato che se l’attuale offerta fosse archiviata, potrebbe vendere la sua quota, che ammonta a oltre il 9%.

Il finanziamento includeva oltre 25 miliardi di dollari di debiti provenienti da quasi tutte le banche d’investimento blue-chip globali, a parte i due consulenti Twitter. Il resto era di $ 21 miliardi di azioni Mr. Muschio si provvederebbe, probabilmente vendendo le partecipazioni esistenti nelle sue altre attività come Tesla. La velocità con cui il finanziamento si è unito e il vendite di mercato degli ultimi giorni—Il che rende l’offerta interamente in contanti relativamente più attraente — probabilmente ha contribuito alla maggiore volontà di Twitter di intrattenere Mr. La proposta di Musk.

Il consiglio di Twitter dovrebbe interagire con Mr. Musk dal momento che le sue azioni “non sono andate da nessuna parte” da quando la società è diventata pubblica otto anni fa, ha affermato in precedenza Jeff Gramm, un portfolio manager di Bandera Partners LLC, un hedge fund di New York con circa 385 milioni di dollari in gestione. L’azienda ha acquistato azioni Twitter l’ultima volta a febbraio e ne possiede circa 950.000, che rappresentano circa l’11% del suo portafoglio.

Sig. Gramm ha detto che il consiglio di Twitter non può allontanarsi da Mr. L’offerta di Musk senza fornire un’alternativa che dia valore reale agli azionisti. “Non sono sicuro di cosa possa essere in questa fase oltre a trovare un’offerta più alta”, ha detto.

Scrivere a Cara Lombardo a cara.lombardo@wsj.com e Dana Cimilluca a dana.cimilluca@wsj.com

Copyright © 2022 Dow Jones & Company, Inc. Tutti i diritti riservati. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *