Ucraina: l’attacco a Kiev è stato il “dito medio” di Putin per le Nazioni Unite

KIEV, Ucraina (AP) – Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy ha accusato la Russia di aver tentato di umiliare le Nazioni Unite facendo piovere missili su Kiev durante una visita in città del capo delle Nazioni Unite, un attacco che ha mandato in frantumi settimane di relativa calma nella capitale.

Le forze ucraine, nel frattempo, hanno combattuto per respingere i tentativi russi di avanzare nel sud e nell’est, ha riferito Zelenskyy. E sono proseguiti gli sforzi sostenuti dalle Nazioni Unite per organizzare un passaggio sicuro per i residenti intrappolati tra le rovine di Mariupol. Numerosi precedenti tentativi di evacuazione dei civili sono falliti.

Giovedì la Russia ha colpito obiettivi in ​​tutta l’Ucraina, colpendo un grattacielo residenziale e un altro edificio a Kiev proprio mentre la vita sembrava avvicinarsi un po’ alla normalità. L’emittente radiofonica Radio Free Europe / Radio Liberty finanziata dagli Stati Uniti ha affermato che uno dei suoi giornalisti è stato ucciso.

Separatamente, un ex marine statunitense è stato ucciso mentre combatteva a fianco delle forze ucraine, i suoi parenti dissero in quella che sarebbe stata la prima morte nota di un cittadino americano che prendeva parte alla guerra. Gli Stati Uniti non hanno confermato il rapporto.

In un apparente riferimento all’attacco a Kiev, il ministero della Difesa russo ha affermato di aver distrutto “edifici di produzione” presso la fabbrica di difesa di Artem.

Il bombardamento è avvenuto appena un’ora dopo che Zelenskyy ha tenuto una conferenza stampa con il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres, che ha toccato parte della distruzione a Kiev e dintorni e ha condannato gli attacchi ai civili.

“Questo la dice lunga sul vero atteggiamento della Russia nei confronti delle istituzioni globali, sui tentativi della leadership russa di umiliare l’ONU e tutto ciò che l’organizzazione rappresenta”, ha detto Zelenskyy giovedì scorso nel suo discorso video notturno alla nazione. “Pertanto, richiede una risposta corrispondentemente potente.”

READ  Elezioni presidenziali francesi: Macron affronta una seria sfida da Le Pen

Il sindaco di Kiev Vitali Klitschko ha affermato che l’attacco è stato il modo in cui il presidente russo Vladimir Putin ha dato a Guterres “il suo dito medio”.

Gli attacchi sono stati il ​​più audace attacco russo alla capitale da quando le forze di Mosca si sono ritirate settimane fa in seguito alla loro incapacità di conquistare la città. La Russia sta ora spingendo nel Donbas, la regione industriale orientale del Paese, che secondo il Cremlino è il suo obiettivo principale.

Miniatura del video di Youtube

Ottenere un quadro completo della battaglia in corso a est è stato difficile perché gli attacchi aerei e gli sbarramenti di artiglieria hanno reso estremamente pericoloso per i giornalisti spostarsi. Sia l’Ucraina che i ribelli sostenuti da Mosca che combattono a est hanno anche introdotto rigide restrizioni sui rapporti dalla zona di combattimento.

Ma finora, le truppe russe e le forze separatiste sembrano aver ottenuto solo guadagni minori e il ministero della Difesa britannico ha affermato che quelli sono stati raggiunti con un costo significativo per le forze del Cremlino.

Uno degli obiettivi della visita di Guterres era garantire l’evacuazione delle persone dal porto meridionale sventrato di Mariupol, inclusa un’acciaieria distrutta dove si stima che circa 2.000 difensori ucraini e 1.000 civili fossero rintanati nell’ultima grande roccaforte della resistenza della città. I precedenti tentativi di evacuazione sono falliti.

L’acciaieria dell’era sovietica ha una vasta rete sotterranea di bunker in grado di resistere agli attacchi aerei. Ma la situazione è diventata più drammatica dopo che i russi hanno sganciato “bunker buster” e altre bombe.

“La gente del posto che riesce a lasciare Mariupol dice che è un inferno, ma quando lasciano questa fortezza, dicono che è peggio”, ha detto il sindaco di Mariupol Vadym Boichenko. “Stanno implorando di essere salvati”, ha detto, aggiungendo: “Ecco, non è questione di giorni, è questione di ore”.

READ  Il censimento del 2020 ha sottostimato i residenti ispanici, neri e nativi americani

Si ritiene che circa 100.000 persone siano intrappolate in città con poca acqua, cibo, calore o elettricità.

L’ufficio umanitario delle Nazioni Unite non ha fornito dettagli sulle modalità di evacuazione in discussione, adducendo preoccupazioni per la sicurezza delle persone coinvolte. L’Ucraina ha attribuito il fallimento dei precedenti tentativi di evacuazione ai continui bombardamenti russi.

Questa volta, “speriamo che ci sia un leggero tocco di umanità nel nemico”, ha detto Boichenko.

Due città nella regione centrale di Dnipropetrovsk, in Ucraina, sono state colpite da razzi russi venerdì, ha affermato il governatore regionale. Non ci sono state notizie immediate su vittime o danni.

Il governatore della regione russa di Kursk ha affermato che un posto di frontiera è stato colpito da colpi di mortaio dall’Ucraina e che le forze di frontiera russe hanno risposto al fuoco. Ha detto che non ci sono state vittime da parte russa.

L’ex marine statunitense Willy Joseph Cancel, 22 anni, è stato ucciso lunedì mentre lavorava per una società di appaltatori militari che lo ha mandato in Ucraina, ha detto alla CNN sua madre, Rebecca Cabrera.

“Voleva andare oltre perché credeva in ciò per cui l’Ucraina stava combattendo”, ha detto, “e voleva farne parte per contenerlo lì in modo che non arrivasse qui, e che forse i nostri soldati americani avrebbero ‘ Non devo esserne coinvolto. ”

L’attacco missilistico di giovedì nel distretto di Shevchenkivsky a nord-ovest di Kiev ha scosso la città e ha lanciato fiamme dalle finestre degli edifici colpiti.

Radio Free Europe / Radio Liberty ha detto che il corpo di Vira Hyrych, giornalista che lavorava per l’emittente dal 2018 e che viveva in uno degli edifici, è stato trovato venerdì tra le macerie.

Il presidente di Radio Free Europe Jamie Fly ha affermato che l’emittente è stata “scioccata e irritata dalla natura insensata della sua morte a casa, in un paese e in una città che amava”.

READ  Islam Makhachev chiede il titolo dopo aver sbranato Bobby Green per l'interruzione del primo round nell'evento principale di UFC Vegas 49

Dieci persone sono rimaste ferite nell’attacco, di cui almeno una che ha perso una gamba, secondo i funzionari dell’emergenza.

Kiev è rimasta relativamente illesa nelle ultime settimane e bar e altre attività hanno iniziato a riaprire, mentre un numero crescente di persone è stato in giro, godendosi il clima primaverile.

Il terribile costo umano della guerra, che ha allontanato dalle loro case più di 11 milioni di ucraini, continua a salire.

A Lyman, una cittadina del Donbas, questa settimana sono piovute proiettili sulla casa di Tatiana Matsegora. Il nipote di 14 anni di Matsegora, Igor, è stato dichiarato morto dopo che i soccorritori lo hanno portato in ospedale. Sua figlia era in gravi condizioni e anche suo genero è stato ucciso.

Grand ‘Nonna, vivrò?’ ”Ha detto che Igor le ha chiesto quando erano nel seminterrato, in attesa di aiuto. “Ho detto che sarebbe sopravvissuto. Ma guarda cos’è successo: l’ho tradito”.

Nel frattempo, le sanzioni internazionali imposte alla Russia per l’invasione stanno schiacciando il Paese. La Banca centrale russa ha affermato che l’economia russa dovrebbe contrarsi fino al 10% quest’anno e le prospettive sono “estremamente incerte”.

___

Questa storia è stata aggiornata per correggere che lo sciopero di giovedì a Kiev è stato l’attacco più audace dalla ritirata di Mosca, non necessariamente il primo, e anche per correggere l’ortografia del cognome della donna che ha perso suo nipote a causa di Matsegora.

___

I giornalisti dell’Associated Press Jon Gambrell e Yuras Karmanau a Leopoli, Mstyslav Chernov a Kharkiv, Yesica Fisch a Sloviansk e lo staff di AP in tutto il mondo hanno contribuito a questo rapporto.

___

Segui la copertura di AP sulla guerra in Ucraina: https://apnews.com/hub/russia-ukraine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *