Will Smith risponde al divieto degli Oscar dopo lo schiaffo di Chris Rock

Will Smith ha risposto al suo divieto di 10 anni dagli Oscar.

In un nuovo comunicato, via Il Washington Postl’attore ha commentato: “Accetto e rispetto la decisione dell’Accademia”.

All’inizio di oggi (8 aprile), l’Academy ha rivelato le drammatiche conseguenze per l’attore, che ha schiaffeggiato Chris Rock sul palco alla cerimonia degli Oscar a Los Angeles il 27 marzo.

Il consiglio dell’Accademia si riunì per decidere il destino di Smith, in a incontro che è stato accelerato. In una lettera aperta rilasciata dopo l’incontro, il presidente dell’Academy David Rubin e l’amministratore delegato Dawn Hudson hanno scritto che gli Oscar di quest’anno “sono stati oscurati dal comportamento inaccettabile e dannoso che abbiamo visto esibire il signor Smith sul palco”.

Hanno continuato: “Questa azione che stiamo intraprendendo oggi in risposta al comportamento di Will Smith è un passo verso un obiettivo più ampio di proteggere la sicurezza dei nostri artisti e ospiti e ripristinare la fiducia nell’Accademia. Speriamo anche che questo possa iniziare un periodo di guarigione e ripristino per tutti i soggetti coinvolti e colpiti. ”

fabbro rassegnato le dimissioni dall’Accademia il 1 aprile, cinque giorni dopo l’incidente.

Nella sua lettera di dimissioni, Smith ha commentato: “Ho risposto direttamente all’avviso di udienza disciplinare dell’Accademia e accetterò pienamente tutte le conseguenze per la mia condotta. Le mie azioni alla presentazione della 94a edizione degli Academy Awards sono state scioccanti, dolorose e imperdonabili.

Ha proseguito: “Ho tradito la fiducia dell’Accademia. Ho privato altri candidati e vincitori della loro opportunità di celebrare ed essere celebrati per il loro lavoro straordinario. Sono affranto. “

READ  La Russia pone il veto all'azione di sicurezza delle Nazioni Unite sull'Ucraina mentre la Cina si astiene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *