Radio Gold

Martedì 02 Luglio 2019
Ritmo, colori e gusti latinoamericani saranno protagonisti dal 5 al 7 luglio in viale Milite Ignoto
Dal 5 al 7 luglio il primo festival Latino Americano di Alessandria
Dal 5 al 7 luglio il primo festival Latino Americano di Alessandria

ALESSANDRIA – Ritmo, colori e gusti latinoamericani saranno protagonisti dal 5 al 7 luglio in viale Milite Ignoto ad Alessandria. Nel fine settimana si terrà infatti la prima edizione di Alfestival, il festival Latino Americano organizzato dall’associazione Piacere DiVino con la direzione artistica di Matteo Ferrari e Andrea Taglietti, la collaborazione tecnica di Luca Picottie il Patrocinio del Comune di Alessandria.


Tutte le sere, dalle 18 alle 2:00, entrando nei ristoranti nell’area festival si potranno gustare specialità dei paesi sudamericani, come il “cheviche” piatto peruviano a base di pesce, da accompagnare ad altrettanto tipiche bevande come il “pisco”, l’acquavite bevanda nazionale di Perù e Cile, hanno anticipato gli organizzatori.

Alla portata “di tutti i palati” e di tutte “le tasche”, saranno poi altrettanto gustosi, panini, hamburger, pizza e farinata.


Ovviamente non c’è festival Latino Americano senza ballo. Sulle piste in legno e coperte ci si potrà divertire ballando a ritmo di salsa, bachata, merengue e reggaeton. Potranno scatenarsi anche gli appassionati di kizomba, tango argentino e del ballo country. Per continuare a ballare fino a notte fonda, senza disturbare il sonno di chi vive in viale Milite Ignoto, dalle 00:30 si potranno indossare le cuffie wireless e scegliere tra letre diverse selezioni musicali di altrettanti dj. Il “Silent party” sarà “una festa nella festa” hanno sottolineato Claudio Rossi di Piacere DiVino e i direttori artistici del festival. Ballare nella “discoteca silenziosa” è ovviamente facoltativo ma ai ballerini interessati è consigliato prenotare la cuffia qualche giorno prima sulla pagina Facebook di Alfestival, anche per approfittare di uno sconto e promozioni. “Alfestival” strizza ovviamente l’occhio al festival latinoamericano di Assago ma con un prezzo decisamente più “popolare”, hanno sottolineato gli organizzatori insieme al vicesindaco di Alessandria, Davide Buzzi Langhi. Il biglietto d’ingresso, infatti, costa 2 euro per adulti e bambini sopra i 6 anni. Parte del ricavato verrà devoluto all’Avis di Valenza.


Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Redazione
Condividi: