Gazzetta Matin

Giovedì 17 Ottobre 2019
Presentato il cartellone 2019/2020 della Saison culturelle; tra le novità l'incontro con il cantautore indie Francesco Motta e la star della musica brasiliana Maria Gadù
Saison culturelle: Lopez & Solenghi, Motta e Paolini tra i big della nuova stagione
Saison culturelle: Lopez & Solenghi, Motta e Paolini tra i big della nuova stagione

La Saison culturelle svela il calendario 2019/2020 tra tanti ritorni e qualche novità.

Massimo Lopez e Tullio Solenghi dell’indimenticabile trio, il narratore Marco Paolini e Motta, cantautore che domina la scena indie italiana sono alcuni degli ospiti della stagione culturale valdostana che debutterà con il cinema martedì 29 e mercoledì 30 ottobre.

Teatro

Lo spettacolo di Leo Gullotta “Pensaci, Giacomino” aprirà, il 7 novembre la sezione Teatro della Saison culturelle.

Anna GalienaDebora CaprioglioCaterina Murino e Paola Gassman porteranno ad Aosta “Otto donne e un mistero” il 15 novembre, mentre il 26 spazio a Livio Viano e Roberto Anglisari del Teatro d’Aosta per il loro “Giobbe, storia di un uomo semplice”. Martedì 10 dicembre il Teatro Splendor accoglierà “Cita a Ciegas” di Gioele Dix mentre il primo spettacolo dell’anno, l’11 gennaio vedrà protagonista Paolo Ruffini affiancato da sei attori diversamente abili per “Up & Down”. Il menestrello, narratore, attore Marco Paolini tornerà alla Saison anche quest’anno con due repliche.., il 15 e 16 gennaio, di “Nel tempo degli dei. Il calzolaio di Ulisse”. Doppia data anche per Neri Marcoré (11 e 12 febbraio) e il suo “Tango del calcio di rigore” e per il “Magnificat” (21 e 22 aprile) di Lucilla Giagnoni mentre il 12 marzo lo Splendor accoglierà Angela Finocchiaro e il suo “Ho perso il filo”.

Musica

Il programma musicale si aprirà con il concerto di Francesco Renga “L’Altra Metà Tour”, sabato 9 novembre al Palais di Saint-Vincent. I biglietti per il concerto sono già in vendita online e in biglietteria. Il 29 novembre spazio al talento brasiliano della musica Maria Gadù (famosissima in Italia per la sua Shimbalaiê), mentre il 2 dicembre sarà Motta, leader della scena musicale indie italiana, a intrattenere il pubblico dello Splendor con il progetto Sinopsìa. Il 14 dicembre serata di Combat Folk con Stefano Cisco Belotti (voce dei Modena City Ramblers), Fry MonetiLuca Lanzi e il valdostano Philippe Milleret. Si prosegue con “Memorie di Adriano”, canzoni del clan del Molleggiato, Adriano Celentano (6 febbraio), Patrizia Laquidara e il suo “C’è qui qualcosa che ti riguarda” (22 febbraio), il Bestiario d’amore di Vinicio Capossela (6 marzo). Il 26 marzo concerto di Chris Potter Trio featuring Bill Frisell, il 3 aprile di Amadou & Mariam mentre il 9 maggio tornerà a esibirsi ad Aosta Christine Hérin con il suo nuovo progetto Dolche.

Tra i concerti non possono mancare il Natale inCantato (28 dicembre), il Concert du Nouvel An (5 gennaio) e l’Orchestre du Conservatoire de la Vallé d’Aoste (1° aprile).

Fuori abbonamento anche Les Fanfares (14 e 27 marzo), Erik Bionaz (7 aprile), Sfom Orchestra (foto) + Fullset (26 aprile), il ventennale dei Tamtando (3 maggio) e il tradizionale appuntamento con Patoué eun mezeucca (15 maggio).

Ancora, per la musica classica da segnalare i concerti di Igudesman & Joo (24 novembre), il Quartetto Prometeo (7 dicembre), Ramin Bahrami e Danilo Rea (14 febbraio), la cantante israeliana Noa (16 febbraio) e il concerto di Massimo Polidori (29 aprile).

Fantasia

Sei gli spettacoli della sezione Fantasia che racchiude varie espressioni artistiche, dalla magia alla danza. L’8 e 9 gennaio la Compagnia della Rancia porterà allo Splendor il musical Grease, l’illusionista Luca Bono sarà ad Aosta il 28 e 29 febbraio e il teatro acrobatico il 25 marzo con Black Blues Brothers. Il 29 marzo atteso show di Massimo Lopez e Tullio Solenghi, il 17 aprile è in programma lo spettacolo Evolution Dance Theatre, per terminare il 5 maggio con il Balletto di Roma in Io, Don Chisciotte.

Teatro Francese

Sono sei anche gli spettacoli del teatro francese.

Si comincia il 21 novembre con Trahisons di Harold Pinter (21 novembre), il 5 dicembre è in programma Alter Ego(s) di e con Margot Mouth e Cédric Chappuis, a seguire Alex Vizorek est une œuvre d’art con l’umorista Alex Vizorek (18 dicembre). Il 18 febbraio Alain Sachs porterà il suo Kean di Alexandre Dumas, il Téâtre régional des Pays de la Loire presenterà Les Mandibules (4 marzo) e il Théâtre de Poche di Bruxelles sarà ad Aosta con L’herbe de l’oubli (20 marzo). Infine il 5 aprile le Groupe patoisant suisse de la Vallée de Bagnes porterà il suo Don Camillo.

Infine per l’operetta unico spettacolo “Il pipistrello” della compagnia di Corrado Abbati il 21 gennaio.

Cinema

La Saison cinéma per il suo debutto ha scelto “Martin Eden” di Pietro Marcello (martedì 29 ottobre alle 16 e 20.10 e mercoledì 30 alle 18 e 22.10) e “La mafia non è più quella di una volta” di Letizia Battaglia e Ciccio Mira (il 29 alle 18.20 e 22.30 e il 30 alle 16 e 20.20).

 

Il rinnovo e la vendita dei primi abbonamenti, Pleine Saison e Cinema, inizierà giovedì 17 ottobre.

Il punto vendita è sito presso il Museo archeologico di Aosta che a ottobre rimarrà aperto dalle 13 alle 18, dal lunedì al sabato e a novembre dalle 13.30 alle 18.30, dal lunedì al sabato.



Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Redazione
Condividi: