Gazzetta Matin

Mercoledì 08 Gennaio 2020
Le Aquile battono 1-0 lo Stresa nel recupero della penultima di andata e si portano a +4 sulla Ro.Ce.
Calcio: l'Aygreville campione d'inverno in anticipo
Calcio: l'Aygreville campione d'inverno in anticipo

L'Aygreville campione d'inverno in anticipo. Le Aquile hanno vinto 1-0 il recupero di oggi pomeriggio con lo Stresa. I padroni di casa hanno giocato dal 26' del primo tempo in superiorità numerica per il rosso ad Agnesina. Al 23' della ripresa ha deciso un autogol di Moia.


Rizzo tiene a riposo Barbuio

Mister Alberto Rizzo, costretto a rinunciare allo squalificato Monteleone, schiera i suoi con il classico 4-3-3, nel quale il rientrante Furfori, Cuneaz e Favre giostrano a centrocampo, alle spalle del tridente composto da Bonel, Mazzocchi e Brunod. Solo panchina per Barbuio, rientrato ieri dall'Argentina.


Frino lancia subito Corio e Tambellini

Gli ospiti, allenati dal nuovo mister Roberto Frino, si schierano invece con il 4-3-1-2, modulo nel quale il trequartista Scienza è chiamato a servire le punte Niang e Tambellini.

L'inizio del match è favorevole ai padroni di casa e dopo 8' Brunod sciupa una buona occasione, alzando il suo piatto destro su assist di Mazzocchi. L'Aygreville mantiene il pallino del gioco e al 25' è ancora Brunod ad avere una buona palla per il vantaggio, con un colpo di testa alto dopo cross di Marchesano.

Pochi minuti dopo l'episodio che inevitabilmente indirizza l'esito del match: al 26' colpo con la mano di Agnesina a Brunod, a palla ormai lontana. L'arbitro, Laugelli di Casale Monferrato, vede tutto e sventola il rosso diretto alle spese del difensore piemontese. In 10 contro 11 lo Stresa si rintana ancora di più in difesa e l'Aygreville prova a colpire al 36' e al 39', prima con il tiro di Cuneaz da fuori e poi con la conclusione di Furfori, sventata in due tempi da Barantani. Allo scadere c'è spazio per l'unico tiro ospite, grazie a una punizione di Frascoia al 44' sulla quale Pomat ribatte con i pugni.


Nella ripresa l'autogol decisivo

Nella ripresa Rizzo inserisce il rientrante Glarey per Bonel all'11' e il canovaccio del match non cambia. I padroni di casa continuano a menar le danze e al 16' ci vuole un intervento provvidenziale di Frascoia a salvare il tiro di Cuneaz, che già aveva superato Barantani in uscita.

La pressione valdostana dà i suoi frutti al 23', con un episodio un po' fortunato. Punizione dalla fascia per le Aquile, Cuneaz scambia corto con il solito Bonomo, stantuffo sull'out mancino per tutta la partita, cross nel mezzo e sfortunata deviazione di Moia, che finisce per infilarsi alle spalle di Barantani.

Frino gioca la sua mossa offensiva, togliendo Testori per inserire Menabò. Il cambio sembra quasi dare i suoi frutti, dal momento che al 32' un pregevole scambio proprio tra Menabò e Scienza libera quest'ultimo alla conclusione in area. Il tiro mancino del trequartista è però sventato da Pomat con una grande parata, che permette di lasciare inviolata la porta dell'Aygreville e di portare a casa l'ennesima vittoria casalinga. Sul campo amico i rossoneri hanno ottenuto sette successi e un solo pareggio, alla prima giornata contro il Trino.


Lucio Bonomo: «Abbiamo meritato»

Il migliore in campo, Lucio Bonomo, sorride. «Abbiamo meritato la vittoria, anche se c'è da dire che prima l'espulsione e poi l'autorete confermano che con gli episodi non siamo proprio sfortunati - spiega il gaucho -. In ogni caso tutto questo non toglie i nostri meriti alla vittoria. Stiamo facendo una stagione oltre ogni più rosea aspettativa, merito di un ottimo mister e di un gruppo giovane e decisamente affiatato».


L'Aygreville campione d'inverno in anticipo

Con i tre punti odierni, l'Aygreville sale a 32 punti. I rossoneri consolidano la prima posizione, portandosi a +4 sulla Ro.Ce. e a +5 sul Borgovercelli. Il Pont Donnaz Hône Arnad Evançon è quinto a -8. L'undici del presidente Silvano Zoppo ha così conquistato il titolo di campione d'inverno con un turno di anticipo.


Domenica l'ultimo turno di andata di Eccellenza

Domenica 12 gennaio si chiuderà il girone di andata. Nella 15ª giornata spicca il big match tra il P.D.H.A.E. e il Borgovercelli, in programma alle 14.30 a Verrès. L'Aygreville, da parte sua, renderà visita all'Oleggio.


Il tabellino

AYGREVILLE - STRESA 1-0 (0-0)

MARCATORE: 23' st aut. Moia.

AYGREVILLE (4-3-3): Pomat 7, Marchesano 6.5, Gentili 6.5, Bonel 6.5 (11' st Glarey 6), Bonomo 7, Prola 6.5, Cuneaz 6.5, Jean-Marc Favre 7, Brunod 6, Furfori 6, Mazzocchi 6.5 (43' st Mongino s.v.). All.: Rizzo.

STRESA (4-3-1-2): Barantani 6, Pici 5.5, Riva 6, Frascoia 5.5 , Moia 6.5, Agnesina 4.5, Corio 5.5, Testori 5.5 (29' st Menabò 6.5), Niang 5, Scienza 6, Tampellini 6 (34' pt Feccia 6). All.: Frino.

ARBITRO: Laugelli di Casale Monferrato.

ESPULSO: 26' pt Agnesina.

AMMONITI: Furfori, Gentili,Barantani, Riva, Scienza, Cuneaz, Moia.

(mattia pramotton)


Redazione
Condividi: