Gazzetta Matin

Martedì 21 Gennaio 2020
Ad aprirla sono stati François Cazzanelli e Francesco Ratti
Alpinismo: aperta la nuova via “Gulotte Daricou-Morano”
Alpinismo: aperta la nuova via “Gulotte Daricou-Morano”

È stata aperta lo scorso 9 gennaio la nuova via “Gulotte Daricou-Morano”. Ad aprirla, sul Monte Roisetta di Valtournenche (3.334 metri), sono stati François Cazzanelli e Francesco Ratti.

I due alpinisti, negli anni scorsi, hanno aperto nove nuove vie nella Valtournenche.

La Gulotte Daricou-Morano è intitolata, appunto, alla guida alpina del Cervino e tecnico del Soccorso alpino valdostano Federico Daricou e al suo cliente Nicolò Morano. I due hanno perso la vita sul Grand Combin, travolti da una scarica di sassi nell’agosto del 2019.

È una via che, pur non essendo estrema, necessita comunque di un buon livello tecnico. La via chiodata fa parte di un settore di misto-moderno (dry-tooling).

Cazzanelli ha ricevuto l'aiuto di alcuni compagni per chiodare la via. Si tratta quindi di: Francesco Ratti, Roger Bovard, Emrik Favre, Jerome Perruquet, Stefano Stradelli, Michele Cazzanelli e Manuel Bagarolo.

(t.p.)


Redazione
Condividi: