Il Carmagnolese

Lunedì 23 Marzo 2020
Ali Chalbi gestisce, con la moglie, la panetteria artigianale "Il Grano d'Oro", in via Valobra a Carmagnola. Nell'ultimo mese di emergenza sanitaria ha subito un brusco calo delle vendite, pur continuando a lavorare dal mattino presto, come sempre. "Ma ce la faremo e, più uniti,
"Vendite -70%, ma speriamo di farcela": il racconto di Ali, panettiere del centro storico

"Da un mese a questa parte abbiamo visto un calo di vendita fino al 70%, ma siamo ancora qui, nella speranza di farcela e per offrire un servizio ai cittadini". Ali Chalbi è un panettiere e il suo piccolo negozio -"Il Grano d'Oro", sotto i portici di via Valobra- è una delle poche attività commerciali che sono potute rimanere aperte nel centro storico di Carmagnola in queste settimane di emergenza sanitaria.

"Purtroppo molti clienti abitano lontano: prima venivano in centro a fare acquisti o per lavoro, ora restano a casa e cercano di comprare il più vicino possibile alle loro abitazioni -analizza Ali, che continua ad alzarsi presto al mattino, tutti i giorni, per preparare il pane e altri prodotti da forno, aiutato poi dalla moglie per le vendite in negozioInoltre, abbiamo anche visto che tanti preferiscono comunque il supermercato piuttosto che venire in centro: la cosa non aiuta sicuramente noi piccoli artigiani".

Oltre a tenere aperto, nonostante tutte le difficoltà, cosa avete fatto per garantire le misure di sicurezza, in conformità ai vari decreti del Governo?

"In panetteria possono entrare due persone alla volta, mantenendo le distanze. Noi indossiamo guanti e mascherine; abbiamo quindi provveduto al montaggio di una protezione davanti alla cassa, per evitare qualsiasi contatto", spiega Ali.

Nel negozio è quindi presente la cartellonistica necessaria, così come prodotti igienizzanti. "Ogni due ore, inoltre, effettuiamo la disinfezione del bancone, delle maniglie delle porte e del pavimento", aggiunge.

Inoltre, da una decina di giorni, anche "Il Grano d'Oro" (come molte altre attività carmagnolesi: qui l'elenco di quelle convenzionate con Ascom e Comune) realizza un servizio di consegna a domicilio gratuita di pane, pasta, salse e uova in Carmagnola, cercando di andare incontro alle necessità dei clienti anziani e chi non può o vuole uscire di casa.

La panetteria artigianale di Ali Chalbi si trova praticamente di fronte all'edicola-cartoleria "Il Mappamondo", di cui Il Carmagnolese ha pubblicato nei giorni scorsi il triste racconto della temporanea chiusura a causa del Coronavirus, dopo 12 anni di attività ininterrotta.

Ali, solidale con i colleghi che in questi tempi non possono lavorare, lancia un messaggio di fiducia per il futuro: "Alla fine di tutto questo disagio -quando sarà passato questo male, curabile solo con la forza dei cittadini- spero di vedere tutti più solidali e più uniti ai commercianti di via Valobra e del centro storico di Carmagnola, per fare dare nuova vita a questi luoghi".



Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Redazione
Condividi: