Il Carmagnolese

Giovedì 07 Maggio 2020
Proseguono anche nella Fase 2 le raccolte fondi di Comune, Croce Rossa, Asl e a favore dell’ospedale San Lorenzo per continuare ad aiutare chi sta affrontando l'emergenza Covid-19.
Covid-19, aiutare chi aiuta: come farlo sul territorio
Covid-19, aiutare chi aiuta: come farlo sul territorio

Proseguono le numerose raccolte fondi promosse sul territorio per aiutare in modo concreto e diretto chi è impegnato in prima linea nel contrasto al Coronavirus Covid-19.

Il Comune di Carmagnola ha istituito un conto corrente dedicato, che ha già permesso di raccogliere diverse migliaia di euro, finora utilizzati per l’acquisto di generi di prima necessità destinati alle famiglie in crisi economica a causa del Covid-19.

Queste le coordinate: Iban IT87H0103030261000001483469 intestato a Città di Carmagnola – Emergenza Covid-19. Chi effettua la donazione può usufruire delle agevolazioni fiscali previste dal decreto Cura Italia.

L’Opera Pia Cavalli, con il progetto Fondazione di Comunità, ha invece in corso una specifica raccolta fondi destinata ad aiutare l’ospedale San Lorenzo. Per bonifici: Iban IT70E0335901600100000111811 intestato a Opera Pia Cavalli; causale “Donazione emergenza Covid-19 Carmagnola”.

Se, invece, si volesse fisicamente comprare del materiale, la Fondazione è anche disponibile a raccogliere i fondi e acquistarlo direttamente. «I nostri referenti in ospedale ci fanno avere ogni giorno l’elenco di quanto necessario, in modo da acquistare ciò che effettivamente serve».

Anche l’Asl TO5 ha un proprio conto corrente, con cui raccoglie erogazioni liberali in denaro: Iban IT76S0306930360100000046156 causale “Donazione COVID-19, cognome, nome e codice fiscale del benefattore”.

L’Azienda sanitaria ha inoltre anche ricevuto svariate donazioni, in primis da Enti e imprese, sia di macchinari che di dispositivi di protezione, ma anche di materiale destinato agli operatori sanitari, come le 2.500 uova di Pasqua in cioccolato recapitate dalla Ferrero di Alba a tutti i dipendenti e agli interinali.

È sempre valida, infine, anche la richiesta da parte della Croce Rossa di Carmagnola di un aiuto per fare fronte alle spese aggiuntive necessarie all’acquisto dei dispositivi per garantire la protezione dal Coronavirus ai propri volontari (una dotazione intera, utilizzabile per un solo trasporto, costa ben 30 euro!).

Queste le coordinate bancarie del Comitato CRI di Carmagnola: IT51S0326830260052296808640.


Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Redazione
Condividi: