Il Carmagnolese

Mercoledì 24 Giugno 2020
Fino al 31 luglio 2020 sono aperte le iscrizioni al micronido di Carignano per l'anno scolastico 2020-2021.
Micronido di Carignano, iscrizioni fino al 31 luglio
Micronido di Carignano, iscrizioni fino al 31 luglio

Fino al 31 luglio 2020 sono aperte le iscrizioni al micronido di Carignano per l'anno scolastico 2020-2021 per bambini di età tra i tre mesi e i tre anni.

La domanda deve essere presentata online, tramite un modulo presente sul sito internet del Comune; il caso di difficoltà è possibile rivolgersi all'ufficio competente telefonando ai numeri 011-9698446 oppure 011-9698421 dalle ore 9 alle ore 12 dal lunedì al venerdì.

In fase di iscrizione è necessario allegare i seguenti documenti: copia del documento d'identità di chi propone la domanda, elenco delle vaccinazioni effettuate dal minore nonché, solo eventualmente, certificati medici attestanti lo stato di disabilità del minore, la richiesta di diete speciali pnonché, per le famiglie che avessero diritto alla tariffa agevolata, attestazione Isee in corso di validità.

La frequenza potrà essere part-time (solo mattina o solo pomeriggio per cinque giorni a settimana, oppure la giornata intera solo per tre o quattro giorni alla settimana) oppure full time, con tariffa dai 240 ai 578 euro al mese a seconda del reddito Isee delle famiglie.

Nel caso di nuclei famigliari con più bambini che usufruiscono del servizio, verrà applicata una riduzione del 30% relativa alla quota versata per il secondo figlio e per i successivi.

Effettuata l'iscrizione, l'utente sarà contattato dalla Cooperativa Quadrifoglio, concessionaria della gestione del micronido comunale, per l'assegnazione della relativa quota e la comunicazione di ulteriori informazioni che riguardano lo svolgimento del servizio.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il responsabile della Cooperativa, Guido De Russi, al numero 348-8290131 oppure via email guido.derussi@coopquadrifoglio.com.



Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Redazione
Condividi: