Il Carmagnolese

Sabato 11 Luglio 2020
Dalla CRI di Carmagnola le modalità per chiedere l'intervento di un'ambulanza, sia in caso di emergenza che per necessità di trasporto infermi.
Cosa fare quando serve un’ambulanza: ce lo spiega la CRI di Carmagnola
Cosa fare quando serve un’ambulanza: ce lo spiega la CRI di Carmagnola

Come si allerta il 118 per chiamare un'ambulanza in caso di emergenza? Ce lo spiega la CRI di Carmagnola.

Supponiamo di assistere a un malore, un incidente stradale, un incendio, una rapina, una sparatoria o altro.

Dobbiamo comporre il 112, che è il numero unico per l’emergenza. Ci risponde un operatore che, dopo averci rivolto alcune domande di routine, gira la chiamata all’Ente di competenza: al 118 (emergenza sanitaria) oppure ai vigili del fuoco, ai carabinieri, alla polizia o alla polizia locale.

Se si tratta di un’emergenza sanitaria la chiamata viene inoltrata a un infermiere o al medico di centrale, che rivolge all’utente una serie di domande predefinite che portano adidentificare gravità (codice bianco, verde, giallo o rosso); patologia (trauma, cardiologica, respiratoria, neurologica o altre 14 opzioni) e luogo (casa, strada, luogo di lavoro, posto pubblico, impianti sportivi o scuola).

A questo punto parte la telefonata al Comitato individuato come il più vicino e in pronta partenza. La squadra di turno, entro tre minuti dal ricevimento della segnalazione, deve comunicare alla centrale operativa la partenza.

A seguire, deve annunciare l’arrivo sul target, poi quando riparte per l’ospedale, quando arriva alla struttura sanitaria e infine quando termina il servizio ed è di nuovo operativa.

È importante, per chi dà l’allarme, comunicare l’indirizzo esatto e, se si tratta di una cascina o di un’azienda, evidenziare anche il nome della stessa. Se il luogo fosse particolarmente nascosto o impervio da trovare, sarebbe buona norma andare incontro all’ambulanza per evitare un’inutile perdita di tempo. A tutto il resto ci pensa l‘equipaggio di bordo.

Come comportarsi, invece, se ci serve un’ambulanza per un trasporto “non in emergenza”, ad esempio quando una famiglia deve trasportare un parente allettato da casa in ospedale o viceversa?

In questo caso bisogna telefonare -o andare di persona- alla Croce Rossa di Carmagnola, in piazza Manzoni 10 (telefono 011-9721881) e comunicare, con il massimo anticipo, nome, cognome, indirizzo e numero di telefono del paziente, corporatura, piano in cui abita, oltre a segnalare se la casa è dotata di ascensore oppure quante rampe di scale ci sono da fare a piedi, indicando anche giorno e ora del servizio e struttura sanitaria di destinazione o di prelievo. Tutto il resto è pane per i denti dei volontari.



Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Redazione
Condividi: