Il Carmagnolese

Lunedì 27 Luglio 2020
Mercoledì 29 luglio gli esperti di Confartigianato offrono un servizio alle imprese di Santena. Obiettivo: la ripartenza post Covid-19.
Imprese e ripartenza, a Santena lo sportello Confartigianato
Imprese e ripartenza, a Santena lo sportello Confartigianato

Nuovo appuntamento, mercoledì 29 luglio 2020, con lo sportello gratuito di Confartigianato a Santena, riservato alle imprese del territorio.

Dalle 9 alle 12:30 nella sala del Consiglio di via Cavour 39, gli esperti dell'Associazione di categoria dell'artigianato, della micro e della piccola impresa saranno a disposizione degli imprenditori per affiancarli nelle azioni di riapertura post Covid-19.

L'iniziativa rientra nell'accordo di partenariato siglato dal Comune di Santena insieme a Confartigianato Torino.

«L'obiettivo è quello di trovare velocemente delle soluzioni per la ripresa, coinvolgendo tutti gli attori del territorio -spiega Rosella Fogliato, assessore al Commercio e alle attività produttive del Comune di Santena– Lo sportello è aperto a tutte le imprese del nostro territorio, indipendentemente dall'iscrizione a Confartigianato Torino. Gli imprenditori potranno usufruire dello sportello per ottenere delle informazioni generali alle imprese sui principali obblighi in materia di sicurezza per la ripresa dell'attività. Gli esperti di Confartigianato potranno fornire anche assistenza per la compilazione delle istanze di accesso al credito delle imprese e consulenze per poter accedere a contributi e fondi per il rilancio delle loro attività».

Gli imprenditori che usufruiranno del servizio offerto dallo sportello di Confartigianato Torino avranno la possibilità di ricevere delle risposte rapide e dettagliate in una fase molto delicata che ha fatto seguito all'emergenza.

«E' un modo concreto per rimanere vicini agli imprenditori, in particolare di quei settori che durante il periodo di lockdown hanno subìto i danni maggiori -prosegue l'assessore- Gli imprenditori avranno la possibilità di ricevere assistenza sui loro dubbi e sulle loro problematiche affinché possano continuare a lavorare rispettando tutte le normative regionali e nazionali. Come Amministrazione stiamo anche valutando di proporre anche altre iniziative per sostenere le attività commerciali santenesi in un periodo storico così delicato come quello attuale».

Conclude Giuseppe Falcocchio, dirigente di Confartigianato Torino: «Crediamo che rimanere uniti sia il vero valore di questo momento. Per questo vogliamo sostenere tutti i settori, quelli che hanno subito danni immediati e palesi e gli altri che li subiscono in modo meno evidente o con effetti più duraturi. Continuiamo costantemente a monitorare la situazione e il suo evolversi, cercando per tutte le imprese, associate e non, di porre le condizioni per una ripresa».



Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Redazione
Condividi: