Telegranda

Sabato 26 Ottobre 2019
L'ATL del Cuneese ha ospitato la presentazione dei principali eventi di novembre in Granda. "Varietà dei prodotti della terra abbinata a sapienti lavorazioni artigianali" commenta il presidente Mauro Bernardi
I tanti sapori, profumi e colori del novembre cuneese
I tanti sapori, profumi e colori del novembre cuneese

Ieri, venerdì 25 ottobre, la Sala Gianni Vercellotti dell’ATL del Cuneese ha ospitato la presentazione dei principali eventi di novembre nel Cuneese. “I colori dei prodotti novembrini dipingono il paesaggio autunnale. Porri, Nespole, formaggi, castagne, cavoli e aglio tingono le tavole imbandite delle nostre locande e le bancarelle delle sagre locali, in un tripudio di sfumature e di profumi. È questo l’autunno cuneese: varietà dei prodotti della terra abbinata a sapienti lavorazioni artigianali. La nostra terra autentica e originale perpetua nelle fiere e nelle sagre la celebrazione di queste unicità, mantenendo vive colture e tradizioni del passato.” ha esordito il Presidente dell’ATL del Cuneese, Mauro Bernardi.

 

L’ultimo appuntamento di ottobre che ci accompagna verso gli eventi di novembre è la 15^ Sagra del Coj a Margarita, proposta dalla Proloco cittadina. La rassegna prevede un ciclo di appuntamenti gastronomici volti a valorizzare il cavolo, da gustare nelle varie ricette tipiche. Nella giornata di domenica, dalle ore 11 alle ore 17 sarà possibile visitare il parco del Castello dei Conti Solaro di Margarita (aperto in via eccezionale per l’occasione) su carrozza trainata da cavalli: lo splendido giardino all’italiana con alberi secolari, viottoli e piante originali saprà di certo stupire i visitatori.

 

Il mese di novembre si aprirà a Mondovì con Peccati di gola – XXII Fiera Regionale del Tartufo, che si svolgerà dal 1° al 3 novembre. La rassegna si propone di valorizzare le produzioni tipiche del territorio delle Alpi del Mare con degustazioni, esposizioni, cucina sul posto ed un ricco calendario di iniziative correlate. Dopo la “Cena peccaminosa” (su prenotazione) presso l’Istituto Alberghiero di Mondovì, a base di prodotti De.Co del Monregalese di giovedì 31 ottobre, il giorno dei Santi si entrerà nel vivo della kermesse organizzata da Al.Fiere Snc con la collaborazione del Comune di Mondovì e di diversi altri partner istituzionali, che per tre giorni porterà a Mondovì degustazioni e dimostrazioni culinarie, laboratori per bambini e adulti, oltre all’esposizione di prodotti locali e artigianali, con diverse novità. L’inaugurazione sarà accompagnata dai “Peccati in musica” di “Tarcisio e i cantastorie”, che si esibiranno prima nel centro storico di Mondovì Breo, per poi trasferirsi in piazza Santa Maria Maggiore nella struttura dedicata alle Osterie dei Golosi. Ingresso gratuito per tutta la durata della manifestazione, servizi a 360° per i visitatori e tante iniziative rivolte sia ai giovani che alle famiglie. Le aree espositive saranno aperte dalle ore 9 alle ore 20, mentre le aree di somministrazione di cibo e bevande attenderanno i visitatori dalle ore 10 alle ore 24.

 

Il 9 e il 10 novembre si potrà gustare una delle eccellenze del nostro territorio, ovvero la carne bovina piemontese. Infatti a Cuneo, presso l’area Fieristica MIAC di Fraz. Ronchi, il salone gastronomico dedicato alla razza piemontese, Sapori della carne, proporrà piatti a base della succulenta carne nostrana certificata, con padiglione no-stop. La manifestazione si svolgerà in occasione della Mostra Nazionale della Razza Bovina Piemontese che prevede l’esposizione dei migliori capi provenienti da allevamenti e alpeggi. In concomitanza si svolgerà anche la mostra fotografica “La mia Piemontese”.

 

L’Associazione “La Funicolare”, con il patrocinio della Città di Mondovì e la collaborazione della Proloco Frazioni e degli Amici di Piazza ripropone, grazie ai contributi di Confcommercio Ascom Monregalese e Camera di Commercio di Cuneo, un grande classico dell’autunno Monregalese. Domenica 10 novembre 2019, dalle ore 9 alle 18, nel salotto barocco di Mondovì Piazza, piazza Maggiore, in programma un salto indietro nel tempo, alla ricerca delle radici culturali della tradizione monregalese: ritorna la tradizionale “Fiera di S. Martino”, oggi divenuta vero e proprio mercato orto-culturale… ecco “Cavoli tuoi”, con l’esposizione dei più rinomati prodotti ortofrutticoli del Piemonte, tra i quali svetteranno anche - con la loro ineguagliabile lunghezza - i Porri Cervere, quest’anno protagonisti della 40° edizione della Fiera del Porro Cervere, in programma dal 9 al 24 novembre. Cervere ha saputo creare un binomio indissolubile con il Porro, tanto da identificare il proprio territorio con questo prelibato ortaggio, dando vita ad una delle fiere gastronomico-commerciali più importanti del Piemonte. Decine di migliaia di visitatori apprezzano ogni anno sia il mercato del Porro, sia i celebri piatti a base di Porro Cervere che si possono degustare sotto il Palaporro.

 

Il 16 e il 17 novembre gli abitanti di Caraglio apriranno le porte del paese per ospitare la 17^ edizione di Aj a Caraj. Si tratta della manifestazione di chiusura degli eventi caragliesi, molto apprezzata dai buongustai e dai turisti che giungono da tutta Italia per accaparrarsi l’ultimo kg di Aglio di Caraglio, il prodotto d’eccellenza locale. Lungo l’asse di Via Roma saranno presenti oltre 80 espositori con i migliori prodotti tipici del territorio.

 

Nello stesso fine settimana, a Villanova Mondovì avrà luogo la rassegna BEE - Formaggi di montagna che ha ottenuto il riconoscimento di fiera nazionale. Si tratta di una manifestazione che segna l’autunno enogastronomico Monregalese: i laboratori del gusto a cura di Slow Food, le cene a tema, le serate degustazione e la 7^ edizione del mercato del gusto accompagneranno la 20^ edizione della rassegna ovicaprina con il mercato di formaggi, che presenterà oltre 30 produttori locali. Eventi musicali e culturali, come la rassegna Librintavola e show cooking con grandi chef, richiamano numerosi visitatori italiani e francesi per i quali la fiera è un’occasione unica per degustare i rinomati prodotti della tradizione enogastronomica piemontese.

 

Il 22 e il 24 novembre Trinità ospiterà la Fera dij Pocio e dij Bigat, il cui obbiettivo è quello di valorizzare i frutti antichi (con esposizioni di piantine di vario tipo) e la nespola (dalle piantine alle confetture). Il programma prevede l’esposizione e la vendita di prodotti agricoli e artigianali, la mostra di pittura, attrazioni per i bambini, iniziative teatrali, musicali e culturali, visite guidate. I ristoratori locali proporranno menù con piatti tipici e dolci alla confettura di nespole; è inoltre previsto un padiglione ristorante della fiera con menù a tema.

 

La tradizione sarà la protagonista a Peveragno per una fiera dal sapore antico: la 623° Fiera di Sant’Andrea. Il programma della manifestazione prevede domenica 24 novembre, lungo le vie del paese, le bancarelle dei prodotti locali (agricoli, commerciali e l’oggettistica di Natale), l’animazione per i bambini con gli artisti di strada, intrattenimenti musicali e la cerimonia di accensione delle luci natalizie. Vi sarà inoltre la distribuzione di cupete, caldarroste, tisane e la degustazione del minestrone di trippe. Lunedì 25 novembre si svolgerà la tradizionale Fiera con il mercato ambulante nel centro storico. Nei giorni precedenti serate gastronomiche a tema proposte dagli esercenti locali.

 

Nelle Valli Monregalesi, sull’antica “Roa Marenca”, verranno celebrati due prodotti tipici della montagna. Avrà luogo infatti a Pamparato domenica 24 novembre la 20^ Fiera del grano saraceno e della castagna bianca. Qui, da 20 anni si festeggia l’arrivo dell’inverno con le sue coltivazioni antiche di grano saraceno, con una mostra mercato dedicata all’artigianato e ai sapori a “km Zero”: la castagna bianca, la patata di montagna, il formaggio d’alpeggio Raschera, le paste di meliga dalla farina rustica del mais “ottofile”. Il mercatino animerà le vie del borgo con prodotti tradizionali, degustazioni, rassegna degli antichi mestieri, gara di taglio della legna e naturalmente con la polenta saracena preparata dai mastri polentari della valle. Vi sarà infine la possibilità di visitare le cappelle campestri del circuito “Preghiera Dipinta” e scoprire il tour delle 23 fontane.

 

Ricchi sapori e profumi invaderanno la citta di Racconigi durante la rassegna Racconigi in Trippa e la Fiera dei Capponi. In questi appuntamenti si potranno gustare i prodotti del territorio e le specialità di Racconigi, in particolar modo le De.Co. Real Cappone di Racconigi, le More di Gelso e il Real Biscotto. Particolare attenzione sarà ovviamente dedicata ai capponi e ai piatti che si possono realizzare con le sue pregiate carni.

 

Anche durante l’ultimo fine settimana del mese saranno più di uno gli appuntamenti gastronomici da non perdere. A Farigliano il 30 novembre e il 1° dicembre infatti si svolgerà la Fiera di san Nicolao e dei Puciu, dedicata a uno dei più tipici frutti autunnali – la nespola (puciu) – che si svolge in concomitanza con la festa patronale di S. Nicolao. Tra gli altri appuntamenti da non perdere: il gran mercatone della Fiera dei Puciu, la rassegna “Colori e Sapori di Langa”, salotto di degustazione dei prodotti locali aperto dalle 9 alle 18 e la distribuzione del delizioso Minestrone di Trippe e Ceci (denominato “Minestra degli Uomini” e cotto per tutta la notte). Presso la Sala Polivalente “Biblioteca Civica” si terranno eventi culturali.

 

Il 30 novembre e 1° dicembre Cavallermaggiore ospiterà la 26^ edizione della Fiera piemontese dell’editoria. L’evento si conferma quale tradizionale appuntamento per la promozione della piccola e media editoria regionale, del libro e della lettura, proponendo uno spazio espositivo che darà visibilità alla migliore produzione editoriale indipendente del momento, con un calendario ricco di appuntamento, incontri con gli autori, reading, dibattiti e laboratori.

 

 

I programmi completi delle manifestazioni sono online sul portale www.cuneoholiday.com.



Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Redazione
Condividi: