Community Smart
 

Telegranda

Martedì 19 Novembre 2019
Il musicista monregalese Oliviero Rocca aveva suonato in piazza ex Foro Boario durante le iniziative per l’Illuminata, poi erano spariti i suoi due strumenti. Le indagini sono state condotte dalla Polizia Stradale, a cui Rocca si è rivolto dopo il furto
Cuneo: chitarre ritrovate dopo il furto del 21 luglio
Cuneo: chitarre ritrovate dopo il furto del 21 luglio

Dopo mesi di indagini, sono state ritrovate le chitarre rubate a Cuneo la sera del 21 luglio. Il musicista monregalese Oliviero Rocca aveva suonato in piazza ex Foro Boario durante le iniziative per l’Illuminata, poi erano spariti i suoi due strumenti: una chitarra Fender ed una Gretsch, valore economico complessivo intorno ai 3 mila euro ma un significato affettivo inestimabile. Le indagini sono state condotte dalla Polizia Stradale, a cui Rocca si è rivolto dopo il furto. Grazie a loro e all’appello sui social del musicista, si è riusciti a risalire ad una persona che a Torino cercava di vendere due strumenti. 


“Queste chitarre arrivano dalla luna”, spiegava al telefono l’uomo, un torinese di 41 anni incensurato, invitando i possibili acquirenti a non fare troppe domande sulla provenienza degli strumenti. Per lui è scattata la denuncia per ricettazione.


I dettagli dell’operazione sono stati illustrati questa mattina nel corso di una conferenza stampa a cui ha preso parte anche il musicista derubato.  


Ampio servizio e interviste nel telegiornale di Telegranda di questa sera: ore 19.00 20.00 e 22.30



Redazione
Condividi: