Telegranda

Martedì 14 Luglio 2020
Oggi, 14 luglio, ciak tra le vie del centro storico di Cuneo. “Gireremo delle scene di raccordo della storia”, spiega il regista
Cuneo: la troupe de “La casa di campagna” gira in città
Cuneo: la troupe de “La casa di campagna” gira in città

Proseguono per le riprese del cortometraggio LA CASA DI CAMPAGNA del regista milanese MARCO OTTAVIO GRAZIANO (57 anni) e oggi MARTEDÌ 14 LUGLIO la troupe si trasferirà nelle vie del centro storico di CUNEO.


“Gireremo delle scene di raccordo della storia”, spiega il regista, “che vedranno il giovane GIULIO (ANDREA GRAZIANO BERNARDI)percorrere dapprima a piedi e poi in bicicletta, alcuni scorci cittadini. Alcune delle scene saranno quelle che apriranno il film, altre invece raccorderanno la parte centrale della storia”.


Le riprese si svolgeranno in contrada Mondovi, ma anche di fronte alla stazione di CUNEO-GESSO e altri ciak verranno invece battuti lungo a Viale degli Angeli

Alcune inquadrature potrebbero comprendere delle infilate di bancarelle del consuetò mercato del martedì.


“Sarà sicurante emozionante per me girare delle scene, anche se soltanto dei raccordi, in Cuneo città. Sarà un po’ come tornare indietro nel tempo, quando da bambino assieme a mamma o ai nonni, venivo qui in città a fare compere”, commenta ANDREA GRAZIANO BERNARDI che, prima di trasferirsi a Torino (Milano e Novara) ha vissuto nel saluzzese dove risiedono ancora i nonni.


Il cortometraggio è interamente girato in 4K con un iPhone che monta ottiche cinematografiche. Un’esperienza produttiva che la troupe capitanata da MARCO OTTAVIO GRAZIANO ha voluto sperimentare, seguendo altri precedenti lavori cinematografici firmati da grandi autori: DAVID LYNCH, STEVEN SODERBERGH, CLAUDE LELOUCH. L’ultimo video di LADY GAGA è stato realizzato con la stessa tecnologia con la quale si sta girando il cortometraggio LA CASA DI CAMPAGNA le cui riprese proseguiranno fino al 30 luglio


“Abbiamo avuto fin da subito una grande dimostrazione di disponibilità da parte della città di Cuneo. La stessa attenzione che abbiamo ricevuto da ristoratori e operatori turistici della zona dove abbiamo pernottato. Ci hanno fatto sentire a casa, e questo contribuisce a creare il giusto feeling ad alleggerire il lavoro di tutti noi”, ci tiene a precisare MARCO O. GRAZIANO


Il film ha l’importante sostegno tecnico di realtà Piemontesi come AREAVIDEO SRL (SALUZZO) MEDIAVIDEO (TORINO) OUVERT (TORINO)




Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Redazione
Condividi: