Delegazione FAI Cuneo

Martedì 11 Agosto 2020
Antiche atmosfere: visita esclusiva del Castello di Lesegno. Sabato 22 agosto 2020 i volontari della Delegazione FAI e del Gruppo Giovani FAI di Cuneo apriranno la dimora storica per piccoli gruppi su prenotazione.
Sabato 22 Agosto
Castello di Lesegno
Antiche atmosfere: visita esclusiva del Castello di Lesegno
Antiche atmosfere: visita esclusiva del Castello di Lesegno

Sabato 22 agosto 2020 la Delegazione FAI di Cuneo, con il Gruppo FAI Giovani, propongono una visita esclusiva al Castello di Lesegno.

Un vero tuffo nella storia dell’edificio del castello di origini medievali che fu prima dei marchesi di Ceva e poi dei marchesi Del Carretto di Lesegno; rimaneggiato nel Settecento, nel 1796 fu scelto da Napoleone Bonaparte come quartier generale in occasione della Battaglia della Bicocca di San Giacomo, durante la campagna d’Italia, scacciando i proprietari del momento, il marchese Gerolamo Brunone del Carretto, sposato con Luisa Pallavicino di Ceva.

I visitatori verranno accolti personalmente dal Marchese Guido Gay di Quarti di Lesegno che guiderà gli ospiti alla scoperta delle sale per rivivere l’atmosfera tipica delle dimore storiche.

A seguire si potrà visitare la Cappella di San Nazario nella campagna circostante. Si presume risalga alla prima decade del secolo XI, menzionata in un documento del 1013 nel quale il marchese di Susa, Olderico Manfredi, vendette il castello di Lesegno con le sue pertinenze. È stata recentemente restaurata e conserva, all'interno, pregevoli affreschi, ben conservati, risalenti al XV secolo.


La visita al castello, nel rispetto delle normative di sicurezza in vigore, prevede ingressi a piccoli gruppi di max. 15 persone, alle ore 10:30, 14:00 e alle 16:00, ESCLUSIVAMENTE SU PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA al numero 351 5556443.

Per la visita è richiesto un contributo minimo a partire da 10,00 €. (8,00 € iscritti al FAI), interamente devoluto al FAI per la valorizzazione del patrimonio artistico e naturalistico del nostro Paese. Possibilità di iscriversi al FAI in loco.

Si ricorda ai gentili visitatori che al fine di garantire la massima sicurezza durante la visita sarà necessario essere muniti di mascherine, verrà misurata la temperatura all'ingresso e sarà richiesto di mantenere le distanze di sicurezza inter-personali.


Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
R.A.
Condividi: