Imperia TV

Mercoledì 27 Maggio 2020
Tutto il materiale e il terreno sono stati sequestrati
ALASSIO, TRASPORTAVA ROTTAMI DI FERRO PROVENIENTI DA CIMITERI, 35ENNE DENUNCIATO
ALASSIO, TRASPORTAVA ROTTAMI DI FERRO PROVENIENTI DA CIMITERI, 35ENNE DENUNCIATO

I Carabinieri del Nucleo radiomobile d di Alassio, coadiuvati dai Carabinieri Forestali della Stazione di Albenga hanno denunciato a piede libero un italiano di 35 anni, residente nel savonese. L’uomo, artigiano che si occupa della raccolta di materiale ferroso, è stato sorpreso a trasportare sul camion della sua ditta circa 600 chili di metalli, in grossa parte costituiti da oggettistica sacra e rivestimenti tombali in ottone e rame, provenienti da cimiteri, che i carabinieri sospettano essere di provenienza furtiva. I militari hanno verificato infatti la mancanza della documentazione relativa alla regolarità del carico e scoperto poi un centro abusivo di raccolta rifiuti che l’artigiano aveva attivato e gestiva in un terreno nell’entroterra di Albenga. Tutto il materiale e il terreno sono stati sequestrati e il trentacinquenne è stato accusato di ricettazione e attivazione abusiva di centro di raccolta per rifiuti. I carabinieri stanno ora compiendo ulteriori indagini per scoprire la provenienza degli arredi tombali rinvenuti e stanno anche verificando eventuali segnalazioni di furti avvenuti nei cimiteri del territorio e fuori regione.


Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Imperia TV
Condividi: