Associazione Turistica Pro Loco Pinerolo

Venerdì 12 Luglio 2019
Cicloturistica per biciclette e ciclisti "d'epoca"
Nel fine settimana del 14 e 15 Settembre, Pinerolo vedrà andare in scena una nuova edizione de La Classica di Pinerolo.
Nel fine settimana del 14 e 15 Settembre, Pinerolo vedrà andare in scena una nuova edizione de La Classica di Pinerolo.

Nel fine settimana del 14 e 15 Settembre, Pinerolo vedrà andare in scena una nuova edizione de La Classica di Pinerolo, la manifestazione nata nel 2014 per volontà della Pro Pinerolo e del GSR Alpina che hanno cosi voluto valorizzare il forte legame che la città può vantare con la storia del ciclismo.


La Classica di Pinerolo nasce infatti per ricordare le gesta dei grandi corridori del passato che da queste parti hanno scritto pagine epiche del ciclismo eroico. Basti ricordare il grande Fausto Coppi (di cui proprio il 15/9 ricorreranno i 100 anni dalla nascita) e la tappa Cuneo-Pinerolo del Giro d’Italia 1949, di cui quest’anno, esattamente il 10 giugno è stato festeggiato il 70° anniversario.

Queste terre hanno inoltre anche dato i natali a corridori come Giovanni Valetti (vincitore del Giro d’Italia nel 1938 e nel 1939), Francesco Camusso (vincitore del Giro nel 1931 e di numerose tappe al Tour de France), ma anche corridori meno noti ma dalle incredibili storie personali come i fratelli Bartolomeo e Pietro Aimo e Luigi Barral. Tutti questi grandi corridori verranno come ogni anno omaggiati mediante l’intitolazione dei numerosi premi che verranno assegnati nell’ambito della manifestazione.

Quest’anno la manifestazione andrà ancora una volta a proporre la formula che prevede 2 percorsi base, uno di breve lunghezza denominato Percorso Romantico, destinato a biciclette d’epoca di qualsiasi tipologia ed ai ciclisti meno allenati ed uno decisamente più lungo, che pur non presentando grandi dislivelli risulta decisamente impegnativo, chiamato Percorso Sportivo che è stato pensato per partecipanti più allenati.

Entrambe i percorsi sono stati rinnovati con l’inserimento di molti tratti di strada inediti, in grado di offrire ai partecipanti nuove vedute.

Confermata anche la presenza delle due Varianti del Grimpeur, tratti che presentano difficolta altimetriche in grado di offrire emozioni e permettere a tutti gli appassionati di potersi sfidare in salita.

Si tratta di due sezioni del Percorso Medio proposte come “facoltative”; la prima posta all’incirca a metà del Percorso Sportivo è lunga circa 8 km è presenta salite non troppo impegnative e comunque pedalabili anche con le bici più vecchie prive di cambio. La seconda invece, osta in coda al percorso è lunga circa 14 km e presenta salite decisamente impegnative, compreso il famoso “Muro dei Principi”, ovvero la salita di Via Principi d’Acaja nel cuore del centro storico cittadino, che in diverse occasioni è stata anche inserito nel percorso di tappa del Giro d’Italia professionisti, risultando sempre decisiva per la vittoria di tappa finale.

Da ricordare come La Classica di Pinerolo sia valida anche come 5° ed ultimo appuntamento del Brevetto dei Campionissimi, il criterium che riunisce le 5 ciclostoriche piemontesi dedicate ai grandi campioni del passato.

La Classica di Pinerolo si svolgerà Domenica 15 Settembre, ma già nel giorno precedente (Sabato 14 Settembre) è previsto un prologo molto particolare. Gli iscritti sempre dotati di biciclette d'epoca, avranno infatti la possibilità di misurarsi in una prova di regolarità a cronometro denominata "Crono Senza Tempo" che porterà i partecipanti a confrontarsi lungo i viali sterrati del centro città, dove un tempo avvenivano il passaggio e gli arrivi dei corridori nelle corse ciclistiche dagli anni '30 agli anni '50.

Ricordiamo che alla manifestazione sono ammesse le biciclette d'epoca da corsa e non e che per essere considerata tale la bicicletta deve essere stata costruita prima del 1987.

Le iscrizioni alla manifestazione si possono effettuare tramite il sito internet www.laclassicadipinerolo.com .

In occasione della manifestazione, nel villaggio di partenza ed arrivo allestito in Piazza Vittorio Veneto saranno presenti esposizioni di auto, moto e bici d’epoca, esposizioni a tema e mercatino dedicato al ciclismo vintage.

Per informazioni scrivere alla mail info@laclassicadipinerolo.com

Sito internet www.laclassicadipinerolo.com

Su Facebook it-it.facebook.com/laclassicadipinerolo


Giovanni
Condividi: