Museo Regionale dell'Emigrazione

Lunedì 18 Maggio 2020
A partire da venerdì 22 maggio il Museo Regionale dell'Emigrazione riapre al pubblico dopo i mesi di lockdown. Si tratta di un momento importante, anche se le attività di divulgazione non sono mai state sospese. Le porte riaprono, con qualche indicazione...
Il Museo dell'Emigrazione riapre le porte al pubblico!

Finalmente da venerdì 22 il Museo Regionale dell'Emigrazione riapre le porte!

Siamo pronti ad accogliervi, negli orari consueti e con un bel sorriso (anche se nascosto dalla mascherina).

Per rispettare le normative e garantire la salute di tutti saranno presenti nuove regole, finalizzate a vivere la visita al Museo con serenità e tranquillità.


Ingressi

Per accedere al Museo è necessario indossare la mascherina.

All'ingresso vi sarà un flacone di gel disinfettante mani da utilizzare prima di entrare.

Presso i varchi di acceso sarà effettuato il controllo della temperatura corporea


Prenotazioni

Le visite ai gruppi sono, per il momento, sospese, ad esclusione dei nuclei familiari.

Consigliamo le prenotazioni online o telefoniche, per evitare assembramenti dentro l'edificio.


Biblioteca

Il Museo dispone di una biblioteca sul tema della migrazione italiana e piemontese.

Consigliamo la prenotazione dei libri online, per evitare assembramenti all'interno della sala.

I libri devono essere riconsegnati all'interno di una busta di plastica.


Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Carlotta Colombatto
Condividi: