L'Eco dei paesi

Mercoledì 16 Settembre 2020
Si chiedeva di arrestare cautelativamente l'installazione
Frossasco: respinto il ricorso urgente sul palo porta antenne
Frossasco: respinto il ricorso urgente sul palo porta antenne

La Prima Sezione Civile del Tribunale Ordinario di Torino, in un'ordinanza dell'11 settembre, ha respinto il ricorso urgente presentato da Comitato Uniti in Val Noce per un Futuro Sano e Sostenibile e Comitato Rodotà contro il Comune di Frossasco, la Città Metropolitana di Torino e il Consorzio Topix, in cui si chiedeva «di arrestare cautelativamente qualsiasi installazione e accensione delle antenne» sul palo di 25 metri realizzato a maggio 2019 in un'area adiacente al cortile delle scuole. Lo ha annunciato oggi pomeriggio il sindaco di Frossasco Federico Comba in un comunicato pubblicato anche sul sito del Comune.


Servizio su L'Eco del Chisone in edicola.



Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Redazione
Condividi: