Biblioteca Civica Marene

Mercoledì 12 Dicembre 2018
MENO TASSE E PIÙ COMUNITÀ. Con una donazione si contribuirà a restaurare la Cappella dell'Assunta e si otterranno benefici fiscali
Salviamo la Cappella dell'Assunta sita in località Mondini
Salviamo la Cappella dell'Assunta sita in località Mondini

In questi ultimi mesi per le vie di Marene si mormora che si ha l’intenzione di restaurare la Cappella della Maria Assunta in località Mondini.


Attualmente il tetto dell’edificio è in condizioni critiche: la disposizione delle tegole permette l’entrata dell’acqua durante le piogge e facilita l’ingresso dei piccioni all’interno del sottotetto e dell’edificio, e le travature che sorreggono quest’ultime mostrano alcuni segni di cedimento. Anche nella struttura portante segnala alcuni punti di debolezza, con crepe e le chiavi di volta allentate. Ma è il campanile a inviare il messaggio più spaventoso: esso infatti poggia su una trave in legno molto logorata dall’acqua piovana e rischia il collasso nel caso in cui un violento acquazzone si abbatta su Marene.


Oltre a destare problemi sulla struttura, anche gli apparati decorativi hanno bisogno di un intervento di restauro: l’umidità di risalita, l’acqua piovana e gli escrementi dei volatili hanno rovinato l’altare maggiore (provocandone il distacco degli stucchi) e le tele contenute all’interno.


In questi mesi il gruppo di lavoro ha incontrato i frazionisti, effettuato sopralluoghi e hanno affrontato il mostro della burocrazia, andando a creare un progetto di massima.


Una piccola donazione, anche solo 5 €, dimostrerà che il restauro dell’edificio è un desiderio di una Comunità intera.


Sabato 15 e domenica 16 dicembre, al termine delle messe del week-end si potrà visionare il progetto dell’intervento e il progetto di valorizzazione su appositi pannelli allestiti sul piazzale parrocchiale. I volontari dell’Associazione Muovi le mani per Marene e una rappresentanza dei frazionisti allestiranno anche un banchetto per raccogliere offerte per il restauro, regalando ad ogni donatore la serigrafia “Lo splendore dei Mondini” realizzata dall’Associazione raffigurante la Cappellania dei Mondini.

Sempre nel mese natalizio, i cittadini e le imprese interessati a contribuire alla causa, potranno effettuare delle donazioni tracciate (bonifico, donazioni con carta di credito, assegni) sul conto corrente dell’Associazione “Amici della Biblioteca” di Marene. Chi utilizzerà questo canale potrà beneficiare o di una detrazione fiscale del 35% oppure di una deduzione del 10% nella denuncia dei redditi del 2018.


Per scoprire il progetto e capire come effettuare le donazioni, si consiglia di leggere il libretto informativo (distribuito insieme al bollettino e presente in Chiesa Parrocchiale, Chiesa dei Bianchi e nei negozi di marene) oppure visitare il sito www.gioiellidimarene.com nella sezione dedicata al restauro della Cappella.


Chi volesse avere più informazioni di persone, può recarsi in Biblioteca al sabato mattina, dalle 10.00 alle 12.00.


Questa iniziativa rientra nel programma pluriennale “Gioielli di Marene” ideato dall’Associazione “Amici della Biblioteca” – Biblioteca Comunale “Falcone-Borsellino”, l’Associazione “Muovi le mani per Marene” e la Parrocchia di Marene.

Il programma è sostenuto dalla Compagnia di San Paolo (maggior sostenitore), dalla Fondazione CRT Torino, Banca CRS Savigliano s.p.a. e ha usufruito dei servizi gratuiti del CSV Società Solidale Cuneo nell’ottica di rafforzare il ruolo dei volontari.



Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Biblio Marene
Condividi: