Community Smart
 

Corriere dei Paesi

Mercoledì 10 Luglio 2019
Il cavallermaggiorese Bollino scrive alla Procura per denunciare chi ha supportato Rackete
Sea-Watch, un esposto contro i politici
Sea-Watch, un esposto contro i politici

CAVALLERMAGGIORE - Non è soltanto una provocazione. La speranza - almeno di chi ha presentato l’esposto - è di vedere davanti a un giudice tutti i parlamentari che hanno messo piede sulla nave “Sea-Watch”. 

Parte da Cavallermaggiore, dalla penna di Giorgio Bollino, 65 anni, storico militante (oggi semplice simpatizzante) della Lega, la controffensiva all’iniziativa di Carola Rackete, capitana della nave dell’Ong che nei giorni scorsi ha deciso di approdare a Lampedusa per far sbarcare una quarantina di migranti, nonostante il ripetuto altolà da parte del governo italiano. 



Redazione
Condividi: