Corriere dei Paesi

Giovedì 10 Ottobre 2019
Il paese entra nel vivo della tanto attesa sagra
Si scaldano i “fujot” a Faule
Si scaldano i “fujot” a Faule

Ugo Magnaldi, insieme al Comune, con il patrocinio della Regione e della Provincia, insieme ai volontari, coordinati dalla cuoca Lucetta Porchietto, sono al lavoro da settimane per garantire la buona riuscita della manifestazione, stimando di preparare circa 21-22 quintali di bagna caoda, servita nel caratteristico "fujot" in terracotta e accompagnata dalle verdure locali. L’inaugurazione della festa, giovedì 10 ottobre alle 18,30, vedrà la partecipazione del Parco del Monviso e sarà occasione per la premiazione di “Trofei 2019 della Biosfera Transfrontaliera del Monviso”, il concorso rivolto a aziende, associazioni e scuole che premia (con un contributo di 1000 euro) le iniziative locali di eco-cittadinanza più innovative e creative, nell’ottica di uno sviluppo sostenibile e di un miglioramento continuo della relazione tra uomo e natura. Una parte della serata di apertura sarà dedicata all’associazione Octavia, che presenterà i nuovi Comuni ad essa aderenti (Revello, Casalgrasso, Polonghera e Moretta). Prima del taglio del nastro, il sindaco Scarafia consegnerà il Fujot d’Oro al presidente della Regione Alberto Cirio, premiazione motivata dall'impegno profuso da Cirio per il Piemonte e per la sua gente. 

Durante la prima serata gastronomica si terrà inoltre la caratteristica investitura di due nuovi soci aderenti alla Confraternita della Bagna Caoda. 

La conferenza di apertura lascerà poi spazio alle degustazioni, servite a self-service nell’ampio locale riscaldato della Vecchia Distilleria, che proseguiranno sino a martedì 15 ottobre (e domenica 13 ottobre anche a pranzo), accompagnate da musica e spettacoli. 

Durante tutta la rassegna, sarà possibile visitare la mostra paesaggistica di Dino Sofi, pittore torinese da sempre amante del disegno e della pittura, già autore di mostre collettive e personali. Tra gli appuntamenti più attesi, l’escursione nella Riserva Naturale Fontane guidata dagli accompagnatori del Parco del Monviso (sabato 12 ottobre alle 16) e la rassegna canina aperta a tutti (domenica 13 ottobre alle 15). Domenica 13 ottobre, Faule ospiterà per la prima volta il gruppo folkloristico “Tradition Valdotaines” di Aosta, per un primo gemellaggio tra il Piemonte e il patrimonio musicale e tradizionale valdostano. Martedì 15 ottobre, serata conclusiva, vedrà l’elezione di Miss Faule, il concorso di bellezza organizzato da Elisa Muriale, Miss Faule 2012 e oggi modella e attrice. 

Con l'elezione di Miss Faule scenderà il sipario sulla sagra faulese, diventata a tutti gli effetti una delle manifestazioni più importanti del territorio provinciale e regionale.



Redazione
Condividi: